Uno degli accessori che viene lasciato troppo spesso per ultimo nella lista del gamer è il monitor; questo sia perché si preferisce dare priorità ai componenti hardware del case sia perché nell’ottica comune i vantaggi che offre un monitor gaming non sono spesso così immediati quanto quelli di un mouse o di una tastiera.

Oggi vogliamo vedere insieme a voi il nuovo display curvo di AOC ovvero l’AGON AG272FCX6 che d’ora in poi chiameremo amichevolmente Agon per non confondervi troppo. Si tratta ovviamente di un prodotto Full HD di fascia gaming del brand AOC che si presenta al pubblico con una linea estremamente accattivante e con caratteristiche tecniche molto interessanti. I suoi punti di forza sono senza dubbio il display curvo che permette di immergersi maggiormente nell’azione grazie ad una superficie che si adatta meglio a quella del campo visivo dei nostri occhi e tempi di risposta veramente contenuti di appena 1ms.

AOC AGON – Unboxing

Certamente la scatola non passa inosservata e anche il corriere che lo ha consegnato ha avuto qualche difficoltà nel gestirlo.

AG272FCX6 scatola

All’interno troviamo il monitor, estremamente ben protetto da un’involucro in polistirolo, il piedistallo ergonomico AOC Ergo Base, della manualistica e una buona dose di cavi in dotazione e l’alimentatore

AG272FCX6 Alimentatore

L’installazione è semplice e facilmente effettuabile da chiunque a patto di seguire scrupolosamente le istruzioni per non rovinare lo schermo, in quanto, vista la sua curvatura, necessita di un pizzico in più di attenzione.

Specifiche tecniche AOC AGON AG272FCX6

  • Dimensione Monitor 27″
  • Risoluzione Full HD 1920 x 1080
  • Frequenza di aggiornamento 165Hz
  • Tempo di risposta 1 ms
  • Tipo di pannello MVA
  • Angoli di visuale 178° – 178 °
  • Free Sync
  • Audio Integrato

AOC AGON AG272FCX MVA - Monitor curvo da gioco, 68, 5 cm, 27", FHD, 1920x1080, 144Hz, VGA, DP, HDMI, USB 3.0, colore: Nero/Argento

331.55€ Amazon Prime

509€ kelkoo[venduto da MediaWorld]

AOC AGON – Materiali e design

dettaglio Agon

Chi acquista un display curvo solitamente cerca questa tipologia di prodotto per immergersi appieno nei giochi e nei contenuti multimediali.

Infatti l’immersione che si riesce ad ottenere su questa tipologia di prodotti permette, a parità di dimensioni, un maggiore numero di pollici e quindi di grandezza dello schermo offrendo una più ampia superficie di gioco o lavoro.

prima installazione AG272FCX6

La parte frontale è caratterizzata dal design senza cornici su tre lati e l’unico dettaglio degno di nota è la sigla della linea presente nel lato inferiore.

Di tutt’altra caratura il lato posteriore che presenta molte particolarità. Tralasciando le connessioni, che le ritroveremo nella sezione corrispondente, troviamo quattro led che caratterizzano il monitor durante l’utilizzo e un simpatico porta cuffie pieghevole posizionato sul lato posteriore.

AG272FCX6

Ovviamente non tralasciamo la forma dello schermo, che raggiunge un raggio di curvatura di 1.800, vero e proprio biglietto da visita del prodotto. L’ampiezza raggiunta supera il valore del campo visivo umano, che si attesta attorno ai 1.000, offrendo più spazio di lavoro e gioco per il nostro schermo. Grazie alla curvatura nella parte laterale del monitor avremo la piacevole sensazione di essere all’interno dell’azione grazie alla visione periferica permettendo di avere ogni punto dello schermo ad una distanza omogenea dai nostri occhi.

AOC AGON -Connettività

AG272FCX6 connessioni

L’Agon è dotato di molti ingressi di connessione, posizionati tutti sul retro e comprendono due ingressi HDMI 2.0, un ingresso Display Port che permette di utilizzare i 144Hz e la tecnologia FreeSync, una porta vintage VGA e un connettore Micro USB.

Per quanto riguarda l’ultima porta di connessione è esclusiva del controller proprietario per modificare le impostazioni del monitor attraverso il suo On Screen Display ( OSD) vista la totale mancanza di tasti fisici sullo schermo se non quello di accensione posto sotto il logo.

Presenti due porte USB 3.0 che permettono di ricaricare i propri device e un jack audio per l’inserimento di cuffie nel caso le casse stereo da 3Watt integrate non siano sufficienti.

Funzionalità e Tecnologie

La tecnologia primaria che spicca su tutte in questo AOC AGON è la curvatura dello schermo che sta a poco a poco diventando lo standard per tutti i monitor gaming che si rispettino. Questa volta, invece di parlarvi dei benefici della curvatura che abbiamo già trattato in altre recensioni, andiamo direttamente alle funzionalità che contraddistinguono questo Agon dagli altri monitor gaming.

AOC AGON – Qualità del pannello.

L’ Agon è un monitor di gioco curvo con risoluzione Full HD da 27“, angolo di visuale 178°/178°, un rapporto d’aspetto di 16:9 ed è dotato di un pannello MVA (Multi-Domain Vertical Alignment). Sul mercato esistono comunque diverse le varianti: da 24″,25” e 27 pollici senza curvatura

Il tempo di risposta dello stesso è di 1 millisecondo e la fluidità del gioco è garantita da 165 Hz che, affiancati alla tecnologia Adaptive-Sync compatibile con Free Sync di AMD, permetteranno la riproduzione di scene concitate senza alcuna perdita di qualità ne la riproduzione di artefatti grafici che rovinano l’esperienza di gioco.

FPS AG272FCX6

AOC AGON – Audio integrato

Per quanto riguarda la dotazione audio di questo Agon troviamo una resa sonora buona ma non completa: il segnale audio stereo è un piacevole accompagnamento durante le nostre sessioni di gioco, ma i bassi risultano a volte leggermente ovattati.

Nel complesso comunque è un piacere avere delle casse audio a disposizione, e per gli audiofili più incalliti è sempre possibile optare per l’audio analogico con delle cuffie da poter posizionare sul simpatico porta auricolari presente sulla parte posteriore dello schermo.

AG272FCX6 audio managment

AOC AGON – La nostra Prova

Un monitor del genere ha richiesto un minimo di accortezza durante l’installazione. Non perché sia complicato inserire tra di loro le parti ad incastro, ma con delle dimensioni importanti è sempre bene farsi dare una mano per essere sicuri di garantire la sicurezza durante l’installazione.

AG272FCX6

Dopo aver deciso il luogo di installazione e aver trovato la perfetta posizione di gioco sarà necessario regolare l’angolazione e l’altezza grazie al pratico braccio multifunzione, collegare tutti i cavi necessari e immergersi in un’esperienza di gioco diversa ottenuta grazie ad un monitor curvo.

Personalmente il mio rapporto con gli schermi curvi è particolare: ne parlai già in un una recensione passata e anche in questa situazione l’effetto è sempre curioso. Utilizzando principalmente lo schermo del mio notebook per giocare e lavorare il mio cervello impiega un attimo per adattarsi nel visualizzare le immagini laterali che mi “abbracciano”. L’adattamento comunque è rapido e tornare dopo la prova ad uno schermo piatto normale non è stato semplice: mancava qualcosa.

AG272FCX6 OSD

Dopo un rapido giro di impostazioni sul display, attraverso il non-sempre-intuitivo controller, possiamo passare più nel dettaglio a prove pratiche.

Nella riproduzione di contenuti multimediali come Netflix, Youtube è perfetta, e il gaming risulta fluido e brillante, mentre non è la stessa cosa lavorare su di esso.

AG272FCX6 ingombro cavi

Partiamo proprio dall’utilizzo dello schermo con un uso classico / lavorativo.

Per quanto mi riguarda uno schermo da 27 pollici necessiterebbe di una risoluzione superiore al Full HD del quale è dotato questo modello specifico. Per avere una buona lettura senza sacrificare la vista, sarà necessario mantenere le icone e i testi più grandi rispetto alla norma. Oltretutto solitamente questi monitor sono molto vicini all’utilizzatore perciò il rischio di notare ad occhio nudo i pixel è reale, perché effettivamente molto grandi per il taglio dei pollici dello schermo.

Personalmente ritengo che qualsiasi schermo esterno sopra i 24 pollici, nel caso sia destinato anche ad uso più generico, necessiti di una risoluzione più alta del Full HD. L’Agon è un monitor pensato e destinato ai gamer e la scelta del FHD è probabilmente pensata sia per mantenere i costi più contenuti ma anche per garantire prestazioni ottimali delle immagini riprodotte nei momenti di gaming più frenetico.

AG272FCX6 LoL

In ambito della riproduzione dei file multimediali non si notano particolarità negative da evidenziare. I neri sono ottimi e la riproduzione di contenuti in alta definizione risulta particolarmente brillante e definita grazie all’ottimo contrasto.

Ma è in ambito gaming che questo Agon da il meglio di sé.

Non serve specificare che con tempi di risposta di 1ms, 165 Hrz di aggiornamento e un contrasto statico di 3000:1 le immagini che scorrono velocemente sullo schermo sono perfette grazie al bellissimo pannello MVA.

I titoli più in voga del momento come Apex Legends, Fortnite, Assassin’s Creed Origins, League of Legends e molti altri godono di tutte le caratteristiche tecniche in dotazione a questo Agon.

FPS AG272FCX6

Mi voglio soffermare di più su alcuni aspetti che mi hanno piacevolmente colpito.

Uno su tutti è l’opzione AOC Shadow Control che regola i livelli di ombra e luce aiutando i giocatori a vedere più dettagli nelle aree scure che non si vedrebbero se non regolando per ogni scena le impostazioni in game per rendere le lunghe sessioni di gioco ancora più confortevoli come la presenza di aiuti che tendono a migliorare la permanenza davanti allo schermo.

Grazie alla tecnologia Flicker-Free e ad AOC Low Blue Light l’affaticamento degli occhi è ridotto al minimo, specialmente nelle ore serali, limitando al massimo gli effetti dannosi dello sfarfallio delle immagini e della luce blu che affatica gli occhi durante le lunghe sessioni di gioco.

AG272FCX6 retro

Anche la Ergo Base, lo stand che sorregge lo schermo, può essere posizionato in una ampia quantità di posizioni permettendo a noi di avere una postura più corretta così da limitare fastidi e dolori alle spalle o alla schiena per la lunga posizione mantenuta.

AOC AGON – Posso collegarlo ad una console?

Certamente la moltitudine d’ingressi a disposizione permette al monitor di essere utilizzato anche con altri dispositivi che non siano il computer.

Ci teniamo a ricordare che sia la Playstation 4 PRO che la Xbox One X / S non potranno trasmettere video alla massima risoluzione supportata, ossia l’upscaling in 4K, per la limitazione del Full HD del monitor. I giochi gireranno tutti a 30/60 FPS, come da limitazione della console o del titolo, quindi anche i 165 Hz non saranno pienamente sfruttati, solo il tempo di risposta di 1ms sarà ben apprezzato su alcuni titoli che offriranno un’esperienza migliore.

AOC AGON – Conclusioni

AG272FCX6 night

Tirando le somme su questo Agon AG272FCX6 di AOC i giocatori non dovranno scendere a compromessi con questo bellissimo monitor. Grazie al pannello MVA con tempo di risposta bassissimo e la qualità dell’immagine eccezionale le sessioni di gioco passeranno tranquillamente accompagnati dalla perfetta curvatura dello schermo.

Gli ottimi angoli di visuale 178°/178° e un ottimo contrasto offrono la possibilità di utilizzo qualsiasi sia la propria postazione gaming. Molto bello e elegante il design con i tre lati senza cornici, in netto contrasto con quello posteriore dove troviamo i caratteristici led RGB donando al monitor un mix di eleganza e aggressività allo stesso tempo.

AG272FCX6 Blue led

Lo spazio sulla scrivania da destinare al monitor non è eccessivamente grande come quello di altri competitor, quindi sarà possibile posizionarlo anche in piccole postazioni senza sacrificare spazio vitale.

Personalmente su un pannello così grande avrei preferito una risoluzione 4K per poterlo utilizzare tranquillamente anche come monitor generico senza costringermi a dover modificare la grandezza delle icone. Come detto sopra questa è una mia limitazione con gli schermi così grandi a questa distanza e forse il taglio da 24 pollici sarebbe stato sicuramente più gradito dai miei occhi. Ricordiamo che esistono comunque varianti con risoluzione QHD e diversi tagli.

AG272FCX6 ingombro

In ambito gaming è perfettamente compatibile con tutte le ultime soluzioni di gioco, siano esse AMD che Nvidia grazie all’ Adaptive Sync. La possibilità di giocare con una frequenza di aggiornamento fino a 165 Hz, e avere i Frame del gioco ad un valore superiore a 120, garantiranno una fluidità pazzesca, hardware del PC permettendo.

Non mi è piaciuto particolarmente il controller separato che rovina leggermente la linea e non è proprio intuitivo. Durante le settimane di test ho trovato la mia impostazione preferita e ho quasi sempre lasciato quella li. Mi sarebbe piaciuta anche una soluzione per contenere la cablatura e magari per nascondere i diversi cavi dalla vista.

Attualmente è possibile trovarlo nel taglio da 27″ con display curvo a circa 349€. E’ un prezzo sicuramente importante per un monitor ma in linea con quello che il mercato offre oggi e di certo chi sta comprando un monitor da gaming curvo sa bene il motivo di questa scelta e le promesse da gaming di questo monitor AOC sembrano essere state pienamente soddisfatte.

Pro

  • Design prettamente gaming con led molto belli
  • Buone caratteristiche e connessioni
  • Ottima angolazione vi visuale

Contro

  • Con pollici così grandi meglio risoluzione 4K
  • Controller proprietario non intuitivo.
  • Audio buono ma leggermente cupo

Offerte Agon AG272FCX6

Il prezzo ufficiale di vendita di questo monitor è di 349 € ma con gli street price è possibile trovarlo anche a 329€ al momento che stiamo scrivendo.

Noi di Techzilla.it cerchiamo sempre di trovare la migliore offerta disponibile online che ad oggi è questa sottostante.

AOC AGON AG272FCX MVA - Monitor curvo da gioco, 68, 5 cm, 27", FHD, 1920x1080, 144Hz, VGA, DP, HDMI, USB 3.0, colore: Nero/Argento

331.55€ Amazon Prime

509€ kelkoo[venduto da MediaWorld]

Galleria

I nostri voti

Design ed Ergonomia8.5
Funzionalità8
Display8
Connessioni8.5
Rapporto qualità/prezzo8.5
Voto finale8.3

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome