Lenovo estremizza le possibilità della linea Moto. Idea semplice, pin e magneti per collegare moduli, Moto Mods. Moto Z Play non ha bisogno necessariamente dei Mods per essere utile, Lenovo ha progettato un device in grado di accontentare tutti.

Ecco le offerte migliori del web per il Moto Z Play:

Moto Z Play

5.5

Qualcomm Snapdragon 625 Octa-Core 2 Ghz

3 GB

32 GB Espandibile

16Mp

Android 6.0.1 Marshmallow

Prezzo: 299,99€  ► In offerta su Amazon.it a 169,00€ (Risparmi 130,99€) Amazon Prime

Migliore offerta sul web ► 479,00€ da Click for Shop

eBay: 191,0€ LENOVO MOTO Z2 PLAY XT1710 64GB MON

Videoreview Moto Z Play

Unboxing Moto Z Play

Moto Z Play Unboxing

Unboxing divertente e fresco. Colori, indicazioni e dotazione onesta, Moto Z Play si lascia spacchettare con piacere. Tralasciando la sempre più letta manualistica, Lenovo ha inserito il caricatore Turbo Charger, un pin per rimuovere lo slot NanoSIM/MicroSD e udite udite, le cuffie auricolari. Si, le cuffie ritornano in un box Moto, peccato siano di scarsa qualità. Basta consolarsi con la cover Moto Style Shell in tessuto.

Il Mods Soundboost by JBL è solo nella sua scatola in arancio acceso, arriva in compagnia di una piccola custodia il Mods Insta-Share Projector.

Scheda tecnica Moto Z Play

Moto Z Play Scheda tecnica

Equilibrio, solo tanto equilibrio per Moto Z Play. La scelta del processore ricade sulla soluzione Qualcomm Snapdragon 625 Octa-Core, notevole la batteria da ben 3510 mAh. Ecco la scheda tecnica di Moto Z Play:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 6.0.1 Marshmallow
Dimensioni156.4mm x 76.4mm x 6.99mm
Peso165 grammi
CPUQualcomm Snapdragon 625 Octa-Core 2 Ghz
GPUAdreno 506
RAM (GB)3 GB
Memoria interna (GB)32 GB
Pollici Display5.5
Risoluzione Display1080 x 1920 pixel
Tipologia DisplaySuper AMOLED
Megapixel Fotocamera16
Capacita batteria (mAh)3510

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Moto Z Play.

Design ed ergonomia Moto Z Play

Moto Z Play Design

Moto Z Play ha carattere. Le linee sono nette, decise ed estremamente interessanti. Il profilo è totalmente in metallo, freddo quanto basta, ruvido e tagliente al punto giusto, fattore che aumenta il grip. Vetro stondato per il frontale, vetro flat per il posteriore. Sensazioni opposte, piacevolezza unica.

Dettagli che fanno la differenza, trama circolare che parte dal modulo della fotocamera e che si rende visibile solo inclinando il device. Tasti per il volume dal feed solido e design minimal. Antenne nascoste per bene. Moto Z Play è dannatamente sexy.

Affascinante

Bello ma poco incline al quotidiano. La presa non è il massimo, Moto Z Play è leggermente scivoloso. Le dimensioni non aiutano, Lenovo non ha lavorato sui millimetri per snellire questo smartphone. C’è bisogno di qualche giorno di abitudine per padroneggiare al meglio questo Z Play. Oh, quello sulla parte frontale non è un tasto fisico, è un sensore di impronte digitali, non va premuto.

Ok, sexy e poco ergonomico. Cosa sono quei puntini dorati sul retro? Semplicemente dei pin per far comunicare Moto Z Play con i moduli Moto Mods. La strada giusta per interpretare la modularità.

Moto Mods Moto Z Play

Moto Z Play Moto Mods

Lenovo rende semplice ciò che può sembrare difficile. Espandere le potenzialità di uno smartphone attraverso dei moduli. Non c’è bisogno di staccare fisicamente delle parti del device, riavviare il dispositivo o altre strane diavolerie.

Basta prendere un Moto Mods, centrare la fotocamera circolare e il richiamo magnetico farà il resto, easy. Lenovo non si limita solo al futuristico mondo dei moduli, punta anche alla personalizzazione con le cover Moto Style Shell in vari materiali.

Alzi la mano chi avrebbe immaginato che un giorno uno smartphone sarebbe stato in grado di proiettare ben 70 pollici ad una luminosità di 50 lumen. Con il Moto Mods Insta-Share Projector, tutto questo è possibile. Basta semplicemente collegare il Mods a Z Play, basta. Nessuna operazione, configurazione, tutto è semplice. Certo, utilizzarlo in una stanza con tanta luce non assicura prestazioni ottimali, è pur sempre un piccolo proiettore da smartphone. La resa in una stanza con poca luce è ottima, la risoluzione si ferma a 480p ma osservare un film su un 70 pollici in tutta comodità vi farà dimenticare questo dato. La batteria interna(1100 mAh) del modulo proiettore durerà circa 50 minuti, dopo verrà utilizzata la batteria di Z Play. Il calore prodotto viene smaltito da una presa d’aria.

Moto Z Play Moto Mods

Lenovo stringe la mano a JBL, il Mods Soundboost è fantastico. Anche in questo caso, centrare la fotocamera e boom. 2 driver da 3W per una potenza massima di ben 6W, non solo forza bruta ma anche qualità. C’è da ammettere che l’audio è pulito, cristallino e ben definito. Più di 10 ore di utilizzo continuativo grazie alla batteria interna (1000 mAh), la realtà restituisce una settimana di autonomia se utilizzato in maniera occasionale.

Moto Mods, utili? Dipende. Qualcuno potrebbe vederli totalmente inutili, qualcuno potrebbe vederli vitali. Lenovo ha progettato un sistema semplice, innovativo e a prova di futuro. Tutto è nelle mani del produttore. Lenovo al Tech World di San Francisco ha mostrato prototipi incredibili, continuare nello sviluppo è l’unica strada per cambiare le abitudini dei consumatori. Oh, Lenovo ha già in commercio altri Moto Mods, modulo batteria e fotocamera, stay tuned.

Display e multimedialità Moto Z Play

Moto Z Play Display

Non c’è bisogno della incredibile risoluzione 2K, Moto Z Play ha un pannello da 5.5 pollici Super Amoled dalla risoluzione FullHD (1920×1280). La densità di pixel è validissima, impossibile trovare un pixel fuori luogo. Ciò che colpisce è la qualità del display, colori carichi, vividi ed intensi. Punto di bianco abbastanza pulito e nero assoluto. Angoli di visione praticamente nulli. Luminosità buona, in esterna si legge senza grossi problemi. Classica situazione, non osservare le specifiche ma utilizzare un prodotto. Moto Z Play ha un display fantastico.

Lo speaker di sistema è unico, combacia con la capsula auricolare. Il volume non è altissimo, la qualità dell’audio emesso è nella media, non c’è nulla che sia miracoloso. Valido per la riproduzione multimediale random, meno per ascoltare musica finissima. Fortunatamente c’è il jack audio che salva la situazione.

Utilizzo Moto Z Play

Moto Z Play

Il piacere di utilizzare Android come Google l’ha disegnato è impareggiabile. Nessun tipo di bloatware, pochissime ma giuste aggiunte (il tasto per chiudere tutte le applicazioni!). Poche parole, Moto Z Play sposa Android 6.0.1 Marshmallow alla perfezione, Nougat è alle porte. Si, c’è ancora l’applicazione Moto, leggermente più scarna rispetto al passato ma le Moto Actions ci sono tutte e sono utili nel quotidiano.

Prestazioni da prima fascia, il processore Snapdragon 625 è un piccolo portento. Ogni applicazioni si apre senza ritardi o lag, tutto viene eseguito con piacevolezza. Il merito è anche dei 3 GB di RAM. Non c’è nessunEsperienza top tipo di bug grave o piccole imprecisioni software, tutto è pulito e morbido. Buone notizie anche per i gamers, Moto Z Play riesce ad eseguire in maniera fluida tutti i titoli in giro, c’è un lieve surriscaldamento ma nulla di grave.

Come semplice telefono, come funziona? Alla grande, alla grandissima. Moto Z Play ha una ricezione quasi mostruosa, questo device è riuscito ad agganciare il segnale anche in alcuni punti della metropolitana di Napoli (a Napoli non c’è copertura in metro!). Qualità in capsula buona, leggermente meno rispetto gli alti e storici standard ma convincente. Il vivavoce è povero, colpa di quel dannato speaker.

Fingerprint Sensor Moto Z Play

Moto Z Play sensore impronte digitali

Semplicissimo confonderlo con il tasto Home, questo fingerprint sensor è rapido, preciso ed affidabile ma spesso e volentieri il nostro dito preme il sensore per tornare alla home. Certo, questione di abitudine, Lenovo però potrebbe aggiungere questa possibilità. Comodissimo invece per bloccare lo schermo tenendolo premuto.

Fotocamera Moto Z Play

Moto Z Play Fotocamera

La capacità di raccogliere ricordi di Moto Z Play, è sorprendente. Il modulo fotografico da 16 Megapixel (f2.0, PDAF +  LaserAF, DualFlash LED TrueTone) va oltre le più rosee aspettative, anche la cam frontale da 5 Megapixel è di spessore, c’è anche un Flash LED. Si, sulla parte frontale.

Ritornando alle ottime capacità della posteriore, c’è da fare i complimenti a Lenovo. La fotocamera si avvia in tempi rapidi, l’interfaccia è pulita, essenziale e completa (c’è la modalità manuale). I risultati in condizioni di piena luce sono sopra la media, c’è tanto dettaglio catturato, un range dinamico vasto e un bilanciamento del bianco preciso. La cattura delle informazioni è rapida, anche l’elaborazione è veloce (meno per la funzione HDR). Le prestazioni sono meno entusiasmanti con il calar della luce, situazione comune a molti smartphone. In ogni caso, Moto Z Play riesce comunque a cavarsela, non c’è mai un rumore video insopportabile, ogni scatto risulta apprezzabile. Sia chiaro, non compie miracoli di notte. I video vengono registrati alla risoluzione massima 4K. La qualità è nella media, manca un pizzico di definizione e la cattura audio non è pulitissima. Esempi (file ridimensionati, contattaci per i file originali):

Autonomia Moto Z Play

Moto Z Play Autonomia

Nessuna rinuncia, Moto Z Play è un vero osso duro. 3510 mAh ottimizzati alla perfezione, Z Play riesce a concludere due giorni di utilizzo medio. Stressandolo a dovere si chiude una giornata sempre con il 35%. Poche parole per questo device, autonomia da urlo, c’è ben poco da scrivere. Nota di merito per la ricarica rapida via Turbo Charger.

Considerazioni finali Moto Z Play

Moto Z Play Recensione

Moto Z Play concreto. Lenovo dimostra che non è necessario spendere cifre ardenti per avere in tasca l’esperienza di un fascia alta. Nulla fuori posto, poche le ombre e tante luci. Spudoratamente sexy ma poco maneggevole, osservarlo fermoLui può tutto su un tavolo è una sensazione stupenda, attenzione quando lo si prende dal tavolo. Display convincente, audio meno ma non si può pretendere tutto. Prestazioni in qualsiasi ambito sempre solide, sezione telefonica, fotocamera, daily-use. Chiude il cerchio la sua super autonomia. No, in realtà il cerchio è chiuso dalle possibilità offerte dai Moto Mods, un piccolo ma importante aspetto che rende questo device unico. Moto Z Play è da prendere al volo.

Rapporto qualità-prezzo Moto Z Play

Moto Z Play Offerte

Lenovo punta ad un prezzo di listino, leggermente alto. 499 Euro sono una cifra accettabile ma un pizzico fuori mercato dominato dagli street price. Fortunatamente, Moto Z Play ha già subito un calo sostanzioso. Circa 400 Euro per questo device sono giusti fino all’ultimo centesimo.

Oh, i Moto Mods costano, tanto. 90 Euro per Soundboost by JBL e 340 Euro per Insta-Share Projector. Cifre infuocate, cifre non e viste dal portafoglio. Cifre che possono essere spese solo in caso di reale utilizzo.

Offerte Moto Z Play

Moto Z Play

5.5

Qualcomm Snapdragon 625 Octa-Core 2 Ghz

3 GB

32 GB Espandibile

16Mp

Android 6.0.1 Marshmallow

Prezzo: 299,99€  ► In offerta su Amazon.it a 169,00€ (Risparmi 130,99€) Amazon Prime

Migliore offerta sul web ► 479,00€ da Click for Shop

eBay: 191,0€ LENOVO MOTO Z2 PLAY XT1710 64GB MON

Pro

  • Design
  • Autonomia
  • Prestazioni
  • Fotocamera

Contro

  • Ergonomia
  • Qualità speaker

I nostri voti

Design ed ergonomia8.5
Display e multimedialità8
Prestazioni9
Autonomia9.5
Fotocamera8
Rapporto qualità-prezzo8.5
Voto finale8.6

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: