Huawei Mate X non è ancora arrivato in Italia e i motivi del suo ritardo sono gli occhi di tutti e non dipendono dal brand. Huawei però non è stata semplicemente ferma ad aspettare ma sta sviluppando una versione migliorata del pieghevole Mate X.

Si chiamerà semplicemente Huawei Mate Xs e sarà una versione 2020 del Mate X ma con un display più piccolo, sempre pieghevole ma con una cerniera migliorata per rendere ancora più sicuro e preciso il movimento di flessione. Huawei aggiornerà anche la base hardware di Mate X, la versione “S” avrà il nuovo processore Kirin 990 e un nuovo set di fotocamere.

Le fotocamere a disposizione dovrebbero essere quelle di Huawei Mate 30 Pro (da cui eredita anche il processore e il supporto alle reti 5G). Non ci sarà su Huawei Mate Xs una lente con sistema a periscopio per uno zoom ottico 5X ma un zoom ottico 3x con una lente standard ma accompagnato da un sensore da 40 Megapixel RYYB e una Cinlens da 40 Megapixel Ultra wide con il sensore ToF 3D a chiudere il cerchio.

Huawei Mate Xs potrebbe arrivare al Mobile World Congress 2020 di Barcellona, proprio come il Mate X dello scorso anno. Probabilmente Huawei è già in uno stato avanzato per il Mate Xs, quindi pronto per la presentazione prima della serie P40 che arriverà verso fine Marzo.

Notice something, think, write. Watching.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.