La soluzione economica per molti utenti Apple è quella migliore, quando il loro costoso iPhone si rompe per causa loro, decidono di affidarsi al piccolo negozio cinese sotto casa.

Dopo l’aggiornamento ad iOS 11 però andare dal cinese di fiducia non è una scelta saggia, sopratutto se si parla di display e touch. Stanno arrivando sempre più segnalazioni di iPhone 6S e iPhone 7 con schermi touch assolutamente non funzionanti, questi iPhone sono aggiornati ad iOS 11.

Dopo alcune analisi, l’aggiornamento ad iOS 11 blocca il touch degli iPhone che sono stati riparati con un display Hancai e Tianma (due fornitori di display a basso costo) da piccoli negozi che utilizzano pezzi di ricambio non ufficiali.

Apple ha inserito in iOS 11 dei nuovi driver per il touchscreen, questi driver sono incompatibili con l’hardware economico montato su iPhone riparati da privati. In definitiva iOS 11 non va d’accordo con display non di alta qualità e rendere questi iPhone totalmente inutili e non funzionanti, il classico mattoncino.

C’è soluzione a questa situazione? Forse. Si dovrebbe sostituire il pannello con una versione originale oppure fare un downgrade in attesa che Apple posso risolvere il problema in iOS 11. Ammesso che Apple voglia risolvere questo “problema”.

Fonte

Notice something, think, write. Watching.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.