Qualcuno di voi usa ancora Windows 10 Mobile? Beh, in caso di risposta affermativa, sappiate che Microsoft terminerà il supporto software a fine anno, ufficialmente il 10 dicembre 2019. Un sistema operativo che ha iniziato ad esalare gli ultimi respiri nel lontano ottobre 2017, quando Joe Belfiore, Corporate Vice President di Microsoft, dichiarò che l’azienda non avrebbe più investito su questo tipo di piattaforma.

Windows 10 Mobile – Si consiglia di passare ad Android e iOS

Windows 10 Mobile, versione 1709 (rilasciata a ottobre 2017) è l’ultima versione di Windows 10 Mobile e Microsoft terminerà il supporto il 10 dicembre 2019. La data di fine supporto si applica a tutti i prodotti Windows 10 Mobile, inclusi Windows 10 Mobile e Windows 10 Mobile Enterprise.

Questo si legge sul sito ufficiale di Microsoft. Al termine dell’anno, dunque, la casa di Redmond non rilascerà più alcun bug fix o patch di sicurezza, per cui l’OS si potrà dichiarare ufficialmente morto.

A partire dal 10 dicembre 2019, gli utenti Windows 10 Mobile non saranno più in grado di ricevere gratuitamente aggiornamenti di sicurezza, hotfix, supporto assistito gratuito o aggiornamenti di contenuti tecnici online

E’ la stessa Microsoft a suggerire di passare a smartphone con sistema operativo Android o iOS, un’apertura verso la diretta concorrenza che è iniziata quando Microsoft stessa si rese conto di non riuscire a competere ad armi pari con Google ed Apple. Da lì la decisione di investire pesantemente su applicazioni da inserire negli Store concorrenti, in modo da potenziare il business basato sul software.

Viene da chiedersi: “Dove ha sbagliato Microsoft e cosa avrebbe dovuto fare per imporsi sul mercato con Windows Mobile?”.

Via
Fonte

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.