L’estate è uno dei momenti più temuti dai nostri smartphone perchè tra le tante foto e video ricordo, Spotify, Netlix, instagram e tutte quelle app sfruttate spesso in vacanza, la batteria dei nostri fedeli compagni di viaggio non sempre ci permette di arrivare a fine giornata.

Non a caso lo smartphone è uno degli oggetti al centro dello “stress da vacanze” per via della paura di non avere accesso al proprio smartphone, sia a causa della mancanza di connessione internet o perché la batteria è scarica. A tal proposito c’è da dire che la ricarica rapida di OPPO in queste situazioni è particolarmente comoda e tra l’altro è tra le più rapide ad oggi sul mercato. Infatti con il mio OPPO Find X3 Pro bastano circa 15 minuti di ricarica con tecnologia SuperVOOC 2.0 da 65W per avere quasi il 50% di batteria extra – che nella frenesia delle vacanze non è cosa da poco.

Inoltre, grazie i sistemi di ricarica flash wireless AirVOOC da 30W e ricarica wireless inversa è possibile caricare il proprio device in modo facile, senza surriscaldamenti, più e più volte. Ma non solo: la perfetta combinazione della piattaforma mobile Qualcomm con la potente batteria da 4.500mAh consente prestazioni eccezionali in ogni istante e
soprattutto per i contenuti di intrattenimento.

venduto da 
€ 969.9
€ 1149.99  [-16%]

A tal proposito OPPO ci propone oggi 5 piccoli TIPS che potrebbero alleviare lo stress da vacanza aumentando l’autonomia dei nostri device.

Come aumentare la batteria dello smartphone

Ecco i 5 consigli di OPPO per sfruttare al massimo le potenzialità di OPPO Find X3 Pro e andare in vacanza con la giusta carica di energia, senza rischiare di perdersi i momenti più belli ed emozionanti dell’estate:

  1. Regolare al meglio la luminosità del display
    Non molti sanno che il display dello smartphone è la componente che richiede il maggiore quantitativo di energia. Regolare la luminosità dello schermo è quindi cruciale per allungare la durata della batteria: grazie alla funzione “luminosità automatica”, il device sarà in grado di regolare automaticamente la retroilluminazione in base alla luce ambientale.
  2. Disattiva tutte le funzioni non necessarie
    Per prolungare la batteria a disposizione è meglio disattivare tutte quelle funzioni non in uso, come il GPS, il Bluetooth, nfc o Wi-Fi. Inoltre, se ti trovi in un posto isolato, con poco servizio, un ottimo consiglio è quello di impostare la modalità area, per ridurre al minimo ogni tipo di consumo. Per tutti coloro invece che hanno scelto una meta all’estero ricordatevi di disabilitare il traffico dati quando non necessario, in questo modo riuscirete ad ottimizzare ulteriormente l’autonomia del vostro smartphone.
  3. Controlla sempre i consumi delle tue applicazioni
    Quante volte ci capita di scaricare un’applicazione che però poi dimentichiamo completamente di avere?
    Tutte le applicazioni presenti sul nostro smartphone non solo occupano memoria, ma, agendo sullo sfondo, riducono sensibilmente energia. Elimina quelle che non usi e tieni monitorati i consumi dalle impostazioni.
  1. Usa le versioni Lite delle tue applicazioni preferite
    Quando siamo in vacanza è normale condividere sui social ogni momento della propria estate. Tuttavia, in pochi sanno che Instagram, Facebook, Twitter e Skype, giusto per citarne alcune, sono tra le più dispendiose di energia. È meglio quindi scaricare e usare le versioni Lite che cercano di combinare un design più basic, qualche funzione in meno con una migliore ottimizzazione dei consumi energetici.
  2. Imposta il Dark Mode
    Tutti i display OLED e AMOLED di nuova generazione permettono di impostare uno sfondo nero. Oltrea essere estrema mente elegante, questa modalità dai toni più scuri spegne anche i singoli pixel, riducendo il consumo di energia.
venduto da 
€ 969.9
€ 1149.99  [-16%]

Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.