Nuovo portatile sul nostro banco di prova. Questa abbiamo avuto la possibilità di provare il nuovo HP Pavilion presentato dall’azienda a cavallo tra il 2015 e il 2016 con i processori Intel Core di ultima generazione e uno chassis già rinnovato nel corso del 2015.

Il notebook è disponibile sul mercato Italiano non da tantissimo nelle sue ultime configurazioni Skylake e potrebbe dimostrarsi abbastanza interessante per alcuni e per certi versi solo un bel notebook che però non entusiasma il compratore che si trova davanti una serie di portatili sempre più competitivi e aggiornati.

Quella che andremo a vedere è una delle versioni top di gamma che abbiamo acquistato per tornare su uno schermo di dimensioni più utili ad un utilizzo quotidiano di questo solo computer per studio e lavoro in sostituzione ad un 13 pollici. Lo analizzeremo insieme prendendo in considerazione i suoi punti di forza e le debolezze che invece non lo rendono appetibile, ma prima di tutto ecco la fascia di prezzo nella quale si colloca con le migliori offerte dal web

HP Pavilion 15-ab (Intel)

Vai alla scheda tecnica
HP Pavilion 15-ab (Intel)

Intel Core i5-6200U dual core 2.8 GHz / Intel Core i7-6500U dual core 3.1 GHz

Intel HD 520 + Nvidia GT 940M 2 GB GDDR3

8 GB 12 GB

500 GB 1000 GB

15.6

2.29 Kg

Guarda le offerte su: Amazon.it

Kelkoo: 771,07€ da Clickforshop

eBay: 256,47€ HP Pavilion 15-ab269na. 250Gb SSD,

HP Pavilion 15 – Specifiche

HP Pavilion 15 è disponibile in una serie di varianti a listino. Quella da noi provata è la versione Pavilion 15-ab234nl con processore i7-6500U, un banco da 4 GB e uno da 8 GB di memoria RAM,  un disco rigido da 1 TB e uno schermo Full HD.

La dotazione del computer comprende una tastiera retroilluminata solo in alcuni modelli non Italiani ma comunque completa di tastierino numerico, un lettore ottico ad espulsione e ovviamente non manca una licenza Windows 10 Home a 64 bit.

Per quanto riguarda lo schermo possiamo avere oltre ad un modello Full HD antiriflesso anche delle varianti a risoluzione di 768p con pannello lucido. Qui di seguito potete trovare tutte le specifiche di questo HP Pavilion 15:

Sistema OperativoWindows
Versione Sistema Operativo10
Dimensioni384.5mm x 261.1mm x 25mm
Peso2290 grammi
CPUIntel Core i5-6200U dual core 2.8 GHz / Intel Core i7-6500U dual core 3.1 GHz
GPUIntel HD 520 + Nvidia GT 940M 2 GB GDDR3
RAM (GB)8 GB 12 GB
Memoria interna (GB)500 GB 1000 GB
Pollici Display15.6
Risoluzione Display1366 x 768 1920 x 1080
Porte

2 x USB 3.0
1 x USB 2.0
HDMI
RJ45 Fast Ethernet
SD
jack audio cuffie/microfono combinato
SD

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica HP Pavilion 15-ab (Intel).

HP Pavilion 15 – Design ed Ergonomia

HP Pavilion 15 recensione miglior notebook

L’occhio vuole la sua parte e questo HP Pavilion 15 riesce a soddisfarlo, per lo meno il senso della vista resta abbastanza contento del design del portatile. Si magari non è sottilissimo, il lettore ottico si poteva sacrificare per un peso/spessore inferiore e le scocche potevano renderlo più compatto, ma in generale possiamo dire che si tratta di un bel notebook.

Bello ma non elegante

Peccato però che al tatto HP Pavilion 15 non risulti ugualmente piacevole. Certo abbiamo visto di peggio con alcuni prodotti di fascia media della concorrenza, ma questo Pavilion non convince, né tantomeno ci sembra costruito con materiali giustificabili dal prezzo di listino che è molto più vicino alla fascia alta che a quella media.

Le plastiche sembrano infatti solide e abbastanza rigide ma non esenti da qualche scricchiolio specie in prossimità di quelli che sono i punti di giunzione tra le varie parti. Il tutto però si ripercuote sulla sensazione di solidità che invece ci si aspetterebbe da un notebook da 800€ e che magari dovrebbe limitarsi esclusivamente ad una sensazione.

Plastica, solo plastica…

Sta di fatto che però un po’ di timore su possibili danni nell’accedere ai componenti interni per eventuali upgrade c’è, specie dopo che si guarda l’enorme numero di viti da rimuovere e l’intera scocca da sollevare per accedere alla motherboard che comunque fortunatamente non ha nulla di saldato a bordo.

HP Pavilion 15 recensione

Buono però in compenso il peso del portatile. HP Pavilion 15 pesa circa 2.2 kg, il che è un ottimo risultato per un notebook tradizionale da 15.6 pollici. Come dicevamo prima, un po’ meno buono lo spessore, ma potrebbe essere un non problema.

Quello che invece ci è particolarmente piaciuto è stato il sistema di dissipazione del calore. In effetti HP non è particolarmente nota per questo, ma il Pavilion 15 di ultima generazione ci ha sorpreso in positivo, restando sempre relativamente fresco anche durante i benchmark in queste giornate non proprio favorevoli ai PC.

HP Pavilion 15 – Tastiera & Touchpad

HP Pavilion 15 recensione

Sarà l’abitudine nell’utilizzo di un portatile con una tastiera non eccezionale, ma questa unità montata a bordo di HP Pavilion 15 ci è parsa abbastanza buona, non troppo comoda ma comunque molto stabile e non troppo stancante.

Quello che abbiamo notato è che la corsa dei tasti è abbastanza corta e questo quindi potrebbe non far piacere a qualcuno però in compenso la digitazione resta precisa e i tasti restano al loro posto. Manca la retroilluminazione nei modelli venduti in Italia, la cui presenza sarebbe stata davvero un ottimo valore aggiunto.

Passiamo invece un attimo al touchpad. Si tratta di una superficie sensibile al tocco di tipo clickpad, ovvero con tasto unico integrato che supporta fino a cinque tocchi simultanei. Purtroppo non è compatibile con il driver di precisione di Windows e qualche volta qualche tocco si perde per strada, però in generale possiamo dire che si tratta di una discreta unità.

HP Pavilion 15 – Display

HP Pavilion 15 recensione miglior portatile

Finalmente arriva il Full HD anche sulla fascia media del portafoglio di HP. Purtroppo non si tratta di una scelta che vale per tutti i modelli di questo HP Pavilion 15 ma piuttosto di un optional confinato soltanto sul più costoso di tutti a listino. Non abbiamo però provato gli altri modelli quindi non possiamo parlarvi della qualità dei display 768p lucidi montati da HP su questo portatile.

Full HD di fascia bassa a prezzo di un fascia alta

Considerato il prezzo possiamo dire che HP non abbia scelto proprio il miglior pannello a disposizione per lo schermo di questo portatile ma non possiamo dire che non ci ha troppo delusi anche perché la fascia a cui si piazza di solito non ha mai fatto di meglio.

Si tratta in effetti di quello che possiamo considerare un economico pannello TN antiriflesso, con angoli di visuale abbastanza ridotti e con dei colori che paiono sempre un po’ spenti in confronto a quello che siamo abituati a vedere su qualche IPS di qualità molto superiore. Per questo HP Pavilion 15 l’azienda poteva fare uno sforzo in più

Almeno però il pannello antiriflesso riesce a compensare la luminosità dello schermo un po’ bassa rispetto alla media consentendoci di avere una visione chiara anche in ambienti luminosi. In generale quindi un uso da ufficio, per lettura e scrittura pare davvero buono e non stanca troppo gli occhi, un po’ meno adatto invece a guardare tanti film, foto e in generale colori.

Niente vetro a protezione e niente pannello touchscreen presente a bordo. Per molti questo si potrebbe considerare un bene in quanto peso in più poco utile ma a nostro parere è un motivo in più per rendere ingiustificato il prezzo al quale questo notebook è proposto.

HP Pavilion 15 – Prestazioni

HP Pavilion 15 recensione

In quanto a prestazioni se proprio dobbiamo essere sinceri il notebook non ci ha deluso. Partiamo però dal presupposto che questo notebook adotta come i suoi più recenti predecessori dei processori a basso consumo e che quindi non eccellono tra gli altri per prestazioni.

Skylake dà una piccola scossa alle prestazioni

Ad ogni modo il modello da noi provato con 12 GB di memoria RAM, 1 TB di disco interno, processore Intel Core i7-6500U e GPU GT 940M di Nvidia è il più potente a listino in questo momento in Italia e in questo modo riusciamo a confrontarlo anche con altre soluzioni più economiche che abbiamo provato in altre occasioni.

La sorpresa principale ci è arrivata dal disco rigido interno. Fortunatamente, almeno su questo lato, su questo HP Pavilion 15 non troviamo uno dei dischi rigidi molto lenti che alle spesso compaiono sui portatili. Seppur il disco va a 5400 rpm le velocità e i tempi di risposta sono decisamente buoni, probabilmente si tratta dello stesso modello installato sulla variante Gaming che però ci è sembrata meno reattiva.

HP Pavilion 15 recensione miglior portatile

Un processore quad-core non ci sarebbe dispiaciuto

Per quanto riguarda la soluzione computazionale il processore supera anche se di poco le soluzioni da 28W della precedente generazione e si porta su di un +10% circa rispetto ai dual core da 15W della serie Haswell che abbiamo visto precedentemente qui su techzilla. Cinebench ci ha aiutati a stabilire i progressi di questa architettura.

Per quanto riguarda la soluzione grafica invece niente di sbalorditivo, sarà anche possibile giocare un po’, ma niente dettagli elevati sui titoli più recenti, specie se non volete abbassare la risoluzione sotto quella nativa del display Full HD. L’abbiamo messa alla prova con i test di 3D Mark e di Cinebench.

Di seguito ecco alcuni grafici comparativi sulle prestazioni di questo HP Pavilion 15 con i risultati di tutti i benchmark che abbiamo eseguito su questo portatile e su altri che abbiamo ritenuto opportuno mettere in confronto.

HP Pavilion 15 – Autonomia

Guardandola, sin da subito, non appena la si tira fuori dalla confezione si può pensare che questo sia un notebook come molti altri del passato, con una scarsissima autonomia date le dimensioni minuscole della batteria in dotazione. Già la possibilità di poterla estrarre a piacimento potrebbe rappresentare un pro non da poco.

Si può fare di più, ma siamo sulla buona strada

In verità la batteria è comunque una 41 Whr il che risulta solo leggermente sotto la media dei portatili di questa fascia e che probabilmente riesce a concentrarsi nella sua forma cilindrica che di certo non fa bene allo spessore del portatile come abbiamo già anticipato nei paragrafi precedenti.

Traducendo tutto questo in dati reali di utilizzo del notebook in mobilità e senza l’alimentatore di corrente, siamo su un’autonomia che mai resta sotto le 5 ore, eccetto in situazioni di stress più elevato di un utilizzo quotidiano. Si tratta di comunque un dato abbastanza soddisfacente considerata la scheda grafica Nvidia dedicata e lo schermo Full HD che dà il suo contributo.

HP Pavilion 15 miglior notebook autonomia benchmark

HP Pavilion 15 – Multimedia & Software

Lato multimediale ci aspettavamo qualcosina di più su questo notebook, specie in quanto all’esperienza audio “certificata” da Bang&Olufsen. Di certo l’audio è più che discreto ma nulla di più e nulla che possa farci considerare la coppia di altoparlanti presenti a bordo come un punto di forza del notebook.

Parlando invece dei due microfoni montati a bordo possiamo dire che si tratta di due buone unità che riescono a funzionare molto bene in video chat e con l’assistente vocale integrato in Windows 10. Cortana su questo HP Pavilion 15 risponde sempre molto bene. Lo stesso non si può dire della webcam che invece sembra abbastanza scadente.

HP Pavilion 15 recensione

La presenza di una HDMI non poteva non mancare e questo vi ‘permette anche di utilizzarlo come media center temporaneo per il vostro TV del salotto. Mancano altre uscite video mentre l’audio può essere veicolato sia in ingresso che in uscita da un unico jack da 3.5 mm.

Parlando ora di software abbiamo trovato questo HP Pavilion 15 più povero del solito fortunatamente, però i trial di software ci sono ancora e sarebbe sempre meglio riuscire a lasciare un computer il più pulito possibile.

Tra i software inclusi oltre alle utility HP ancora poco integrate tra di loro, troviamo qualche software Cyberlink in versione di prova, il solito antivirus McAfee, WildTangent games e una versione trial di Avast SecureLine. Rapido l’avvio anche perché molti di questi software non partono in automatico e grazie anche al disco interno relativamente veloce.

HP Pavilion 15 – Conclusioni

HP Pavilion 15 recensione

Chiudiamo quindi questa recensione di HP Pavilion 15 cercando di tirare le somme su quelle che sono le potenzialità, i punti di forza ma soprattutto in cosa non ci ha convinto questo portatile durante il nostro periodo di test, che in questo caso durerà anche oltre questa recensione.

HP Pavilion 15: sempre buono ma senza sorprese

Possiamo quindi dire che questa evoluzione del nuovo Pavilion di HP non riesce a convincerci del tutto né porta qualche tipo di novità sostanziale. Certo un po’ il peso si è ridotto, la batteria ha visto un’autonomia superiore ma questo soprattutto grazie ai nuovi processori di Intel. Si tratta di un portatile adatto un po’ a tutto e a tutti ma che non spicca nella massa.

Il design potrebbe non dare di prodotto di ultima generazione, lo schermo non è misurato al prezzo e le soluzioni a basso voltaggio per la CPU potrebbero non sempre essere la soluzione migliore. Insomma un buon portatile ma che non lascia il segno e che ha magari, forse, come unica pecca quella di essere mal collocato a listino.

Pro & contro

[one_half][lists style=”plus” color=”#81d742″]

  • Buone prestazioni
  • Autonomia in linea con le aspettative
  • Buon sistema di raffreddamento
  • Schermo Full HD…

[/lists][/one_half]

[one_half_last][lists style=”minus” color=”#dd3333″]

  • … ma non del tutto convincente
  • Un upgrade sarà un’impresa
  • Prezzo non adeguato

[/lists][/one_half_last]





HP Pavilion 15 – Offerte

HP Pavilion 15 nella sua versione Intel parte da un prezzo di circa 799€ di listino per un Intel Core i5-6200U e schermo a bassa definizione, un prezzo davvero molto elevato non giustificato da nessuna evidente particolare caratteristica, specie considerando che la versione i7 da noi provata di poco si distanzia e che il modello gaming con processore quad core, schermo IPS tastiera retroilluminata e slot M.2 per SSD si distanzia di soli 200€.

Il modello che è stato provato in realtà è stato acquistato ad un prezzo di circa 600€ in occasione del Prime Day di Amazon prezzo al quale sicuramente un modello i5 Full HD sarebbe collocato in maniera consona al resto del listino dell’azienda. Ecco di seguito le migliori offerte dal web:

HP Pavilion 15-ab (Intel)

Vai alla scheda tecnica
HP Pavilion 15-ab (Intel)

Intel Core i5-6200U dual core 2.8 GHz / Intel Core i7-6500U dual core 3.1 GHz

Intel HD 520 + Nvidia GT 940M 2 GB GDDR3

8 GB 12 GB

500 GB 1000 GB

15.6

2.29 Kg

Guarda le offerte su: Amazon.it

Kelkoo: 771,07€ da Clickforshop

eBay: 256,47€ HP Pavilion 15-ab269na. 250Gb SSD,

HP Pavilion 15 – Galleria

I nostri voti

Design ed Ergonomia7.5
Tastiera & Touchpad7
Display7.7
Prestazioni8.5
Autonomia7
Multimedia7.5
Software8
Rapporto qualità/prezzo6
Voto finale7.4

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: