HTC ha lanciato il suo ultimo flagship, HTC 10, nel maggio del 2016; nonostante le grandi aspettative dalla parte dell’azienda taiwanese e l’ottima risposta della critica, il dispositivo non ha però avuto particolare fortuna commerciale, causa forse anche il prezzo di lancio superiore rispetto a quello della maggior parte delle proposte top di gamma della concorrenza. Il 2017 ha visto HTC rilasciare un nuovo device di fascia alta, HTC U Ultra, il quale, nonostante le specifiche di alto livello, è probabilmente da considerarsi un prodotto di transizione tra l’attuale e la prossima generazione smartphone, mirato a “tappare” la falla lasciata dal ritiro dello sfortunato Samsung Galaxy Note 7. HTC U Ultra impiega infatti un SoC Qualcomm Snapdragon 821, attuale chip di punta del colosso dei semiconduttori statunitense, che diverrà tuttavia “obsoleto” tra qualche settimana: il nuovo Snapdragon 835, realizzato con processo produttivo Samsung FinFET a 10 nm, è ormai alle porte.

Non è dunque una sorpresa il fatto che inizino a trapelare informazioni su quello che dovrebbe essere il “vero” flagship di HTC per il 2017, HTC 11 – denominazione, naturalmente, ancora da confermare -, il cui nome viene affiancato a specifiche in linea con quelle dei flagship più attesi dei maggiori protagonisti del settore. HTC 11 dovrebbe montare un pannello Quad HD/2K da 5.5 pollici curvo ai lati, e sarebbe dotato di una fotocamera posteriore da 12MP – tecnologia ancora sconosciuta – e di un sensore selfie da 8MP.

HTC 11 – Rendering. Credits: Techconfigurations

La piattaforma, come previsto, dovrebbe essere costituita dal SoC Qualcomm Snapdragon 835 di prossima generazione; il nuovo chip di Qualcomm sarà corroborato da 6GB di memoria RAM e da 128GB di memoria interna (112GB dei quali, stando a quanto riportato dal social cinese Weibo, disponibili all’utente). Il sistema operativo, infine, dovrebbe essere Android 7.1.2 Nougat, con interfaccia HTC Sense 9.0.

Qualche dubbio è presente circa la risoluzione dello schermo, segnalata come pari a 2550 x 1556 pixel, il che farebbe supporre la presenza di un display con rapporto di forma (meno stretto, in controtendenza con LG G6 e Samsung Galaxy S8) diverso dai 16:9 classici. Si tratta di una informazione a dire il vero poco verosimile e da prendere con le pinze, ma da mettere ugualmente a referto alla luce dei tanti mutamenti che si prospettano per un 2017 che vedrà tanti flagship abbandonare il formato più comune degli ultimi anni.

venduto da 
Honor 6X Smartphone 4G LTE, Diplay 5.5 pollici FHD, Dual SIM, 32 GB ROM, 3 GB RAM, Dual Camera 12 Megapixel, Sensore Fingerprint, Android, Oro
venduto da 
€ 99.99
€ 199.9  [-50%]

Via

Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.