Il buon Sundar Pichai ha palato dei nuovi Pixel 2. No, non ha minimamente accennato ai problemi al display della versione XL ma ha sottolineato che la nuova generazione di Pixel ha raddoppiato i preordini rispetto alla precedente.

Nulla di strano, risultato prevedibile. In fondo i nuovi Google Pixel 2 sono smartphone ottimi sotto tanti punti di vista e sopratutto Pixel 2 XL ha radicalmente stravolto il suo design rispetto al vecchio Pixel.

I preordini però son partiti prima che scoppiasse il caso del pessimo display di Pixel 2 XL. Sarebbe interessante valutare quante persone dopo aver ricevuto il Pixel 2 XL hanno richiesto il reso, qualche timida segnalazione online c’è già.

Indubbiamente la qualità degli smartphone si è alzata in maniera drastica ma la nuova generazione di Pixel con un prezzo così alto riuscirà a fare meglio rispetto alla precedente?

Ancora troppo presto per dirlo ma proprio oggi iPhone X è diventato disponibile e le consegne partiranno dal prossimo 3 Novembre. Il mercato è saturo, la battaglia è serratissima e il Pixel 2 Xl deve giocare non solo con una concorrenza spietata ma anche con un grosso peso negativo che si porta il suo display.

Fin dal momento della presentazione Google è partita con il piede giusto, sopratutto sul Pixel 2 XL sembrava tutto perfetto e bastava osservarlo solo in foto per desiderarlo.

I preordini sono ok ma la vera battaglia inizia adesso, quando i device veri arrivano sul mercato e nelle mani dei consumatori voraci.

Via

Notice something, think, write. Watching.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.