Introduzione

Se siete alla ricerca di un robot aspirapolvere che vi aiuti nelle pulizie quotidiane di casa probabilmente vi sarà capitato di imbattervi in Ecovacs ed in particolare nel modello entry level DEEBOT 605.

Il motivo? Le promesse del modello DEEBOT 605 sono infatti interessanti: stiamo parlando di un robot aspirapolvere  con un modulo per permettergli di lavare anche i pavimenti grazie al serbatoio per l’acqua.

venduto da 

Se calcoliamo poi l’integrazione con Google Assistant e Alexa oltre al prezzo di listino molto allettante allora è sicuramente un prodotto che merita l’attenzione. Stiamo infatti parlando di un prezzo di listino di circa 250€ ma non è difficile trovarlo in offerta anche a meno di 200€ e a questo prezzo è quasi impossibile trovare un robot con queste caratteristiche.

E’ adatto sia per pavimenti di marmo che parquet e non si fa problemi a salire sopra i tappeti per continuare il suo percorso di pulizia.

Ma il DEEBOT 605 di Ecovacs saprà mantenere le promesse?

Contenuto della confezione

Confezione piuttosto generosa quella del DEEBOT 605 infatti al suo interno troviamo:

  • Robot aspirapolvere DEEBOT605
  • Base di ricarica + Alimentatore da parete
  • Vano per l’aspirapolvere
  • Tanica  per lavare i pavimenti
  • 4 x spazzole per pulire il pavimento
  • 2 panni in microfibra per il lavapavimenti
  • 2 filtri
  • manualistica
  • Strumenti per la manutenzione del DEEBOT605

Molto gradita la presenza di un ricambio sia per le 2 spazzole che per i filtri e per il panno in microfibra. Questo permette di utilizzare il dispositivi oper più tempo prima di dover ricorrere all’acquisto di ricambi di cui vedremo meglio tra poco.

Software

Integrazione semplice con Alexa e Google Assistant

DEEBOT605 è compatibile con smart app Google Assistant ( e quindi Google Home ) e ALEXA. Basterà quindi associare il nuovo dispoitivo con il proprio assistente smart per poter controllare il DEEBOT 605 con la nostra voce. Potremo infatti avviare o fermare la pulizia semplicemente con i comandi vocali.

La configurazione con entrambi gli assistenti vocali  è stata molto semplice e ha funzionato al primo colpo. Servirà creare un account gratuito Ecovacs per poter gestire e collegare DEEBOT alle nostre app.

APP Ecovacs

Per comandare il DEBBOT 605 tramite smartphone basterà scaricare l’app Ecovacs Home disponibile sui market per poter gestire il nostro robot. L’app fornisce informazioni utili sul nostro robot come il livello di batteria e l’usura dei componenti. In base alla superficie pulita l’app terrà infatti conto di quanto abbiamo consumato le spazzole e i filtri e ci suggerirà di cambiarli quando stanno per esaurirsi. Comodo, almeno per avere un’indicazione di quando dovremo preoccuparci dei nuovi pezzi di ricambio.

I comandi disponibili dall’app sono quelli per selezionare la modalità di aspirazione ( bordi, spot oppure automatica) e la possibilità di interrompere o rimandare alla base di ricarica DEEBOT 605. Potremo inoltre selezionare la potenza di aspirazione scegliendo tra una modalità normale ed un più potente ma anche più rumorosa. Infine potremo creare delle routine selezionando il giorno di avvio del programma di aspirazione.

L’app è semplice e con una grafica piacevole e durante i test ha sempre funzionato correttamente.

Utilizzo

La prima cosa da fare è montare il filtro nel vano per l’aspirapolvere in modo da poter avere un filtraggio più efficiente di polveri sottili, polline e altri allergeni presenti nell’aria.

DEEBOT 605 presenta solamente un pulsante con cui potremo interagire manualmente con il robot ed collocato sulla pare superiore vicino ai led del Wi-Fi e della modalità di aspirazione scelta.

Cliccando il pulsante una volta si attiverà la modalità di aspirazione, mentre cliccando il pulsante due volte cambierà la modalità di navigazione di DEEBOT 605. Infine tenendo premuto il tasto per 2 secondi il robot aspirapolvere tornerà alla base di ricarica. In realtà è presente anche un altro switch collocato sulla parte laterale del robot che è semplicemente il tasto on/off principale per accendere o spegnere completamente il dispositivo.

Abbiamo 3 modi quindi per avviare DEEBOT605: tramite pulsante fisico, tramite comandi vocali o tramite app. Tuttavia solo con quest’ultima avremo le opzioni maggiori come la possibilità di selezionare la potenza di aspirazione.

Una volta selezionata la modalità di aspirazione desiderata e avviato il robot partirà la sequenza di pulizia. Il modello DEEBOT 605 presenta diversi sensori ma non è in grado i mappare le stanze in quanto sono assenti i sensori laser che invece troviamo nei modelli superiori come DEEBOT Ozmo. I sensori di prossimità permettono tuttavia a Deebot di capire se si trova su un piano ed evitare di cadere dalle scale o simili dislivelli. Questa funzione è comoda se siamo fuori casa: riceveremo infatti una notifica ad ogni avvio/fine attività e per problemi come se il robot aspirapolvere si blocca o non si trova più sul pavimento.

La protezione frontale che attutisce gli urti funziona insieme ai sensori di distanza permettendo a DEEBOT 605 di capire la distanza tra pareti o altri oggetti.

Alla potenza di aspirazione normale il rumore di aspirazione è piuttosto contenuto e mi è sembrato anche più moderato rispetto ad altri modelli anche più costosi che si trovano in commercio. Aumentando la potenza di aspirazione aumenta ovviamente anche il rumore che si fa più consistente ma che è utile se programmiamo l’aspirazione quando non siamo a casa e vogliamo un livello di pulizia superiore.

L’aspirazione è in linea con quanto ci si aspetta da un prodotto di questa fascia di prezzo e la presenza della doppia spazzola insieme ad un capiente rullo principale che cattura molto bene polvere, capelli e peli di animali. Il vano di aspirazione è capiente ( 520ml ) mentre dai nostri test la durata della batteria garantisce tranquillamente tra i 90 e i 120 minuti di aspirazione in base alla modalità scelta prima che DEEBOT 605 torni alla base di ricarica.

DEEBOT605 è adatto a tutte le superfici come mattonelle, marmo, parquet e può salire fino a tappeti alti 14mm.

Come tutti i robot aspirapolvere dovremo prima “preparare” un po’ la nostra casa per assicurarci che la pulizia risulti ottimale. Questo significa semplicemente spostare sedie e altri mobili per permettere a Deebot 605 di raggiungere comodamente ogni angolo della casa senza rimanere incastrato o senza danneggiare l’arredamento. Attenzione a piccoli oggetti o cavi che potrebbero rimanere incastrati nelle spazzole. E’ una procedura da effettuare una sola volta ma molto importante.

Le modalità di aspirazione di Deebot sono sostanzialmente 3: automatico, spot e bordi.

Automatico è la modalità più utilizzata, infatti seguendo un pattern e grazie all’algoritmo di aspirazione il nostro Deebot cercherà automaticamente di pulire tutta la superficie a sua disposizione ottimizzando gli spostamenti e andando a pulire in modo sequenziale, aggirando ostacoli e infilandosi sotto piccoli mobili e divani.

L’aspirazione bordo può essere usata solamente se vogliamo pulire il perimetro della casa, dove spesso si annida lo sporco maggiore.

Infine Spot pulirà in modo circolare un singolo punto. Utile ad esempio se ci è caduto qualcosa a terra.

Personalmente ho utilizzato quasi sempre l’impostazione Automatico con ottimi risultati e vi sconvolgerà sapere che anche quando il pavimento sembra pulito in realtà si annida molta sporcizia, capelli o peli di animali invisibili ad occhio nudo.

Al termine del programma di pulizia Deebot tornerà a casa a ricaricarsi.

Modulo intercambiabile per lavare i pavimenti

Molto interessante il modulo per lavare i pavimenti che si può inter-cambiare con il vano standard per l’aspirazione. Si perde quindi un vano ampio per la polvere e il filtro hepa ma si guadagna un tanica per acqua e detergenti per lavare i pavimenti.

Questa può essere riempita con acqua e con appositi detersivi per lavare i pavimenti e tramite degli appositi fori l’acqua andrà costantemente a bagnare il panno in microfibra.

Nota: sarebbe raccomandabile aspirare prima di passare il lavapavimenti proprio come faresti di solito con la tradizionale scopa. In realtà se non è particolarmente sporco anche il vano per pulire i pavimenti ha un piccolo scomparto per aspirare la polvere, ma senza il filtro HEPA.

Durante i nostri test abbiamo fatto lavare una superficie con le mattonelle ed è interessante come grazie ad un sensore sulla tanica dell’acqua il Deebot 605 capisca automaticamente che è collegato l’add on per i pavimenti. Durante questa pulizia la velocità di Deebot sarà più lenta per permettere di lavare meglio. Per via del dislivello di alcune mattonelle l’acqua non è stata stesa correttamente e questo ha richiesto che in alcuni punti il robot dovesse ripassare due volte ma nel complesso è stato un piacere tornare a casa e trovare la casa lavata e profumata!

Manutenzione

Come ogni robot anche Deebot ha bisogno di manutenzione. I filtri per l ‘aspirazione e le spazzole rotonde vanno cambiate quando l’app ci suggerirà di farlo.

Se finiamo i ricambi inclusi nella confezione potremo ricorrere a ricambi ufficiali. Su Amazon si trovano a prezzi molto contenuti:

venduto da 
venduto da 

La manutenzione consiste principalmente nella rimozione di capelli o altri oggetti estranei che potrebbero bloccare o impedire il corretto funzionamento delle due spazzole e del rullo. Niente di complicato, sopratutto perché in dotazione abbiamo un piccolo strumento che ci aiuta proprio in questo.

Conclusioni

Oramai di robot aspirapolvere ne esistono di tantissimi tipi e anche a buon prezzo. Il problema è trovarne uno affidabile, funzionale, con ricambi facili da trovare e con un buon supporto alle funzioni smart come app e Assistenti vocali.

Sulla carta questo Deebot 605 è un modello di fascia media e ha dalla sua parte la tanica per lavare i pavimenti che in pochi hanno a disposizione.

L’unica vera mancanza di questo Deebot 605 rispetto ai modelli di fascia superiore ( come il Deebot Ozmo ) è l’assenza del sensore laser per mappare la casa ma se consideriamo il prezzo a cui viene venduto questo Deebot 605 possiamo anche farne a meno, considerando che in tutti gli asltri aspetti si comporta molto bene.

La potenza di aspirazione è molto buona e regolabile, inoltre la doppia spazzola permette di pulire anche angoli e sotto mobili o divani. L’autonomia permette fino a 90 minuti di aspirazione continua che per una casa di 70m² è più che sufficiente.

L’app e l’integrazione con Alexa e Google assistant ha funzionato molto bene ed è comodo poter avviare la pulizia anche se siamo fuori casa o con i comandi vocali. In particolare l’app è molto pulita e ben fatta, con lo stretto di informazioni necessarie per manutenzione e per utilizzare al meglio Deebot 605. La possibilità di lavare i pavimenti è un graditissimo add-on e devo dire che ha funzionato molto bene.

Ovviamente nessun robot aspirapolvere sostituisce le pulizie manuali tuttavia DEEBOT 605 è un’ottimo aiuto e si comporta in modo egregio se teniamo sempre presente che ha un prezzo di listino veramente contenuto.

L’unico appunto da fare riguarda la mancanza della planimetria domestica ( disponibile sui modelli superiori come Deebot Ozmo ) e i sensori di prossimità che si comportano molto bene con grandi pareti come muri e mobili facendo schivare l’impatto con il robot ma in alcuni casi ostacoli più piccolini come gambe di sedie e tavoli non sono state riconosciute correttamente facendo si che Deebot ci “sbattesse” contro. Niente di grave ovviamente visto che il robot ha un sensore a pressione sulla parte frontale che serve proprio per ammortizzare gli urti e nonostante qualche “colpetto” per casa che non ha causato alcun danno siamo stati più che soddisfatti del lavoro di Deebot 605.

In definitiva siamo rimasti piacevolmente sorpresi da Deebot 605 e non ci aspettavamo che un robot così economico potesse avere tutto quello che server per pulire e aspirare casa in modo smart. Deebot 605 viene venduto di listino sui 250€ ma non è raro trovarlo con offerte lampo anche a meno di 200€ e questo lo rende di certo un best buy.

Qui sotto alcune offerte per Deebot 605:

venduto da 

Deebot 605 Galleria Foto

I nostri voti

Design e Materiali8.5
Software8.5
Utilizzo9
Rapporto qualità/prezzo9
Voto finale8.8

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.