Sono stupito, per davvero. Sono stupito dalle capacità produttive di Huawei, smartphone o notebook non importa, la qualità si è alzata terribilmente. E se per la sezione smartphone ci sono anni di esperienza alle spalle che cementificano prodotti sempre migliori di anno in anno, per la progettazione di notebook, ci sono pochi prodotti nella lineup passata.

Sono stupito per questo, Huawei non ha sformato notebook su notebook ma è riuscita, senza colpo ferire, a mettere sul mercato il migliore notebook in commercio con Windows 10. Non si tratta solo di un grande prodotto, Huawei Matebook X Pro è una dimostrazione di forza vera e propria. La fotocamera a scomparsa nella tastiera fa scena ma c’è tanto altro che mi ha fatto amare questo Matebook X Pro.

Unboxing Huawei Matebook X Pro

Huawei Matebook X Pro

Il box di vendita è elegante e molto scenografico. La confezione si apre e c’è subito lui, il Huawei Matebook X Pro in tutto il suo freddo splendore donato dalla costruzione in alluminio. Al suo interno, oltre alla manualistica e alla garanzia, c’è il caricatore rapido con cavo usb type c da entrambi i lati. La comodità di questo caricatore è fantastica, troppo spesso i caricatori di notebook sono ingombranti, questo è leggermente più grande di uno da smartphone.

Scheda tecnica Huawei Matebook X Pro

Huawei Matebook X Pro scheda tecnica

Huawei non si è risparmiata di certo quando ha stilato la lista delle specifiche di questo Matebook X Pro. Si parte dalla versione base con processore Intel Core i5 8250U di ottava generazione con 8 GB di RAM LPDDR3 e SSD PCIe da 256 GB, oltre alla scheda grafica integrata Intel UHD 620 c’è anche la NVIDIA GeForce MX150. La versione top punta sul processore Core i7, 16 GB di RAM e 512 GB di SSD PCIe. Ecco la scheda tecnica completa di Huawei Matebook X Pro:

Sistema OperativoWindows
Versione Sistema Operativo10
Dimensioni217mm x 304mm x 14.6mm
Peso1.33 grammi
CPUIntel Core i7 8550U di ottava generazione
GPUGeForce MX150 con 2 GB GDDR5 / Intel UHD 62
RAM (GB)16
Memoria interna (GB)512
Pollici Display14
Risoluzione Display3000 x 2000

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Huawei Matebook X Pro.

Design Huawei Matebook X Pro

Huawei Matebook X Pro design

Dal punto di vista estetico è uno spettacolo, le dimensioni sono decisamente compatte per un prodotto che integra quasi 14″ di display borderless. La prima cosa che colpisce è il peso da 1,3 Kg che per una macchina con questo hardware, costruita tutta in alluminio, è un valore decisamente interessante.

La seconda cosa che si fa notare durante il primo approccio, è lo spessore di 14,6 mm. Uno spessore che permette di integrare anche una porta USB 3.0 full size, decisamente utile in combinazione alle due USB Type C (entrambe possono caricare il dispositivo, solo una è una Thunderbolt) e al jack audio da 3,5 mm.

Ottimo peso e spessore ridotto si traducono in una portabilità importante. Huawei Matebook X Pro si lascia trasportare con estrema semplicità, grazie alla solida costruzione è anche decisamente resistente a tutte le possibili problematiche quotidiane, come del peso di libri o oggetti in uno zaino. Onestamente anche l’alluminio ha retto benissimo a graffi e urti.

Huawei Matebook X Pro

L’usabilità è la somma di vari fattori, questo notebook è stato studiato per rendere al massimo in qualsiasi contesto. Grazie ai piedini sul retro non scivolerà mai dalla scrivania e grazie all’ottimo bilanciamento del peso, non andrà da nessuna parte se utilizzato sulle gambe. Goduria pura per la morbidezza dell’apertura del display.

Non è solo pratico ma anche elegante, una combinazione rara. Huawei Matebook X Pro ha una ricercatezza nei dettagli difficile da trovare altrove. Profili netti, tagliati da diamond cut, griglie per speakers perfettamente forate oppure semplicemente la corsa precisa del power button che integra il sensore di impronte digitali. Complessivamente una macchina raffinata, in grado di farsi notare e di coniugare l’estetica alla reale praticità utile alla vita di tutti i giorni.

Tastiera e touchpad Huawei Matebook X Pro

Huawei Matebook X Pro fotocamera

La magia è tra F6 e F7, basta cliccare su quel tastino con l’icona della fotocamera per veder comparire la webcam da 1 Megapixel. Due parole veloci sulla fotocamera. La soluzione è geniale per due motivi: sicura per la privacy e per ottimizzare le cornici del display. Unico compromesso, l’angolo di ripresa basso che cattura parte delle mani. Una soluzione scenica ma di grande utilità.

Ok, ora è il momento di parlare della testiera vera e propria. Una tastiera dalla corsa molto breve ma dal click deciso e dal sound pieno di ritmo. Il tutto si traduce in una velocità di scrittura decisamente elevata, non si sbaglia nulla su una tastiera del genere, ogni tasto risponde in maniera precisa anche se colpito non proprio al centro. Durante la digitazione è chiara la costruzione solida della tastiera che non flette mai nemmeno sotto pressione volontaria. Nota di merito per la retro illuminazione uniforme per tutta la tastiera.

Huawei Matebook X Pro

Spesso una tastiera valida sacrifica il touchpad ma in questo caso non è così. Il touchpad di Huawei Matebook X Pro è uno dei migliori sulla piazza. Prima di ogni cosa, è dannatamente grande. La superficie è molto scorrevole, piacevole da utilizzare e la pressione è uniforme su tutta l’area. Non impossibile fare lavori di precisione con un touchpad del genere che segue il dito al millimetro.

Tastiera e touchpad di Matebook X Pro sono un grande valore aggiunto a questa macchina, sono in grado di dare quella sensazione di piacevolezza di utilizzo senza pari. Non si sentirà mai il bisogno di un mouse esterno, la tastiera invece è così precisa che vi fa venir voglia di scrivere di più e più velocemente.

Display e audio Huawei Matebook X Pro

Huawei Matebook X Pro display

Se la tastiera e il touchpad rendono questo Huawei Matebook X Pro uno dei migliori notebook per produrre, la combinazione display e audio non è di certo da meno per la multimedialità.

Il display è da 13,9″ in 3:2 dalla risoluzione 3000×2000 pixel. Il pannello è un LTPS totalmente borderless tanto da occupare circa il 91% della parte frontale. Da non dimentica il supporto al touch che su un notebook inizia ad essere un plus comodo da avere. La luminosità è decisamente elevata, i colori sono carichi e intesi tanto da sembrare quasi un OLED, gli angoli di visuale sono ottimi.

Il sensore di luminosità è un filo conservativo ma in esterna di riesce a leggere senza nessun tipo di problema (anche se la posizione forzata del sensore di luminosità, delle volte lo fa andare in difficoltà per colpa dell’ombra della mano sinistra in digitazione).

Huawei Matebook X Pro

Con questo pannello è un vero piacere guardare video su Youtube o una serie su Netflix ma un grandissimo supporto viene dato dal sistema audio Dolby Audio formato da ben 4 speakers (due frontali e due posti in basso). L’audio emesso ha un volume talmente elevato che quasi mai verrà utilizzato al massimo e in ogni caso, anche al massimo, la qualità resta assolutamente un piacere per le orecchie. Anche per la multimedialità, questo Huawei Matebook X Pro è al top.

Utilizzo Huawei Matebook X Pro

Huawei Matebook X Pro utilizzo

Onestamente con un processore Intel Core i7 8550U di ottava generazione, con 16 GB di RAM LPDDR3 e con una scheda grafica NVIDIA GeForce MX150, come potrebbe mai andare Windows 10 su questo Huawei Matebook X Pro? Assolutamente alla grande, prestazioni al top della categoria.

Un piccolo appunto però va fatto subito, il partizionamento della memoria è parecchio strano tanto da costringere i più smanettoni a dover ripartizionare il tutto. Con ben 512 GB di SSD PCIe (molto rapida e performante sia chiaro), Huawei ha deciso di installare Windows in una partizione piccolissima da soli 80 GB, lasciando il resto per i dati. Una mossa che, a conti fatti, provocherà una saturazione della memoria rapida. Basta installare qualche programma pesante per trovarsi al limite. Aggirare questo problema è un gioco da ragazzi ma è comunque una noia.

Ritornando alle prestazioni, c’è ben poco da dire, Huawei Matebook X Pro è uno strumento in grado di operare alla perfezione in qualsiasi contesto di utilizzo che non sia il gaming spinto. La GeForce MX150 non riesce a garantire la massima fluidità con tutti i titoli a disposizione ma questo notebook non è stato di certo pensato per il gaming. Utilizzando come benchmark l’editing di foto e video con Photoshop e Premiere, Matebook X Pro è una scheggia. Riesce a digerire senza colpo ferire file PSD di grandi dimensioni ed è totalmente in grado di mantenere fluida l’anteprima video di Premiere anche con file 4K.

Huawei Matebook X Pro si presta benissimo ala stesura di documenti, non solo grazie alla tastiera di alto livello ma anche grazie al display in 3:2. Anche la gestione della navigazione web è importante, Chrome non riuscirà a saturare ben 16 GB di RAM. Da non sottovalutare la gestione eccellente del multitasking, ogni programma resta aperto e pronto in qualsiasi momento.

Non c’è contesto di utilizzo dove questo Huawei Matebook X Pro non riesca a regalare grandi soddisfazioni. Quasi dimenticavo la ciliegina sulla torta, l’autonomia è da paura. 57 Wh all’interno di una scocca relativamente contenuta in spessore che regalano ben 10 ore di autonomia reali, tangibili e concrete. Come ci riesce? Con una gestione interna del calore quasi impercettibile, con delle ventole che si attivano solo in situazioni di forte stress (si fanno sentire ma non danno fastidio), con una ricezione del Wi-Fi impeccabile e sensore di luminosità conservativo ma sempre veloce.

Impossibile non essere colpiti dal lavoro di precisione effettuato sulle prestazioni di questa macchina, mai come questa volta, il software e l’hardware si fondono per esprimere il massimo potenziale. Huawei Matebook X Pro è un notebook che fa egregiamente il lavoro duro, anche quello sporco ma con un’eleganza innata.

Benchmark Huawei Matebook X Pro

Conclusioni Huawei Matebook X Pro

Huawei Matebook X Pro offerte

Mi ripeto, tra F6 e F7 c’è la magia. Una fotocamera a scomparsa che rende il tutto più affascinante, tutto più sexy. Un movimento ipnotico che rende anche più sicuri in tema di privacy.

Quella fotocamera a scomparsa racconta molto di questo Matebook X Pro, Huawei ormai riesce così bene che può permettersi un tocco di classe del genere. Lo è per davvero perché il notebook è adorabile a 360°. Ha un display borderless in 3:2 che è un vero piacere da osservare ed è particolarmente indicato alla stesura di documenti attraverso una tastiera tanto precisa e rapida che invoglia a scrivere ancora di più. La soluzione Dolby Audio consente di lasciar stare al loro posto un set di speaker esterni, la qualità è finissima anche al massimo del volume.

1699 Euro sono una cifra importante, forse non per tutti ma sicuramente in linea con il mercato. Dirò di più, il prezzo, per quanto alto, è comunque meno delle proposte dei competitors con la stessa configurazione. Huawei Matebook X Pro è una macchina da prendere senza pensarci due volte, anche a quel prezzo. Semplicemente perché se state cercando questo sinolo tra forma e sostanza, tra hardware pompato ed estetica ricercata, siete visibilmente alla ricerca di un notebook premium e questo Huawei Matebook X Pro è il migliore.

Offerte Huawei Matebook X Pro

Pro

  • Tastiera e touchpad
  • Display e audio
  • Soluzione geniale per la fotocamera

Contro

  • Partizione memoria

Scatti realizzati con Canon 80D – Acquista su Amazon

I nostri voti

Design9.5
Tastiera e touchpad9.5
Display e audio10
Utilizzo9
Autonomia9.5
Rapporto qualità-prezzo7.5
Voto finale9.2

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: