Durante l’evento Galaxy Unpacked, Samsung ha mostrato tanti nuovi dispositivi tra cui il Galaxy Watch 3, le nuove Galaxy Buds, i nuovi tablet, il nuovissimo pieghevole Galaxy Z Fold 2 ma sopratutto abbiamo visto l’ufficializzazione dei nuovi Galaxy Note 20 che erano il pilastro della presentazione online.

In realtà per questo 2020 sono tre i modelli annunciati (Galaxy Note 20, Galaxy Note 20 5G e Galaxy Note 20 Ultra 5G) e come è facile intuire i primi due si differenziano sostanzialmente dalla presenza o meno del modulo 5G integrato nel SoC.

venduto da 
€ 951
€ 1079  [-12%]
venduto da 
€ 951
€ 1079  [-12%]

Samsung Galaxy Note 20 è già disponibile all’ordine negli store e su Amazon a partire  da euro 979. Il prezzo, così come le specifiche tecniche sono da vero top gamma.

Come abbiamo anticipato, Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 5G sono praticamente identici, con l’unica ovvia differenza del supporto per le reti di quinta generazione.

In entrambi i casi il chipset utilizzato è il processore octa-core Samsung caratterizzato da un processo produttivo a 7nm+  (2×2.73 GHz Mongoose M5 & 2×2.50 GHz Cortex-A76 & 4×2.0 GHz Cortex-A55), affiancato da 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, non espandibile. La parte frontale è interamente dominata da un display Super AMOLED Plus da 6,7 pollici con risoluzione Full-HD+ (1080 x 2400 pixel) e rapporto di forma in 20:9, con la fotocamera anteriore da 10 Megapixel (f/2.2) incastonata in un foro.


Sul retro invece in entrambi i casi troviamo la stessa configurazione di S20 con un modulo fotografico disposto in verticale, comprendente il sensore principale da 12 Megapixel, un grandangolare da 12 Megapixel e un teleobiettivo da 64 Megapixel con zoom ottico 3x e ibrido 30x. I video possono essere registrati fino alla risoluzione 8K. Il tutto poi è alimentato da una batteria da 4300 mAh con supporto alla ricarica rapida a 25W e wireless.Non manca la certificazione IP68 per l’impermeabilità.

La scocca è realizzata in vetro satinato e si presenta in tre colorazioni diverse: Mystic Gray, Mystic Browne e Mystic Green.  Galaxy Note 20 e la sua variante 5G sono l’opposto di ciò che potremmo definire uno smartphone compatto.

Le dimensioni sono di 161.6 x 75.2 x 8.3 mm e per un peso di 192 grammi. Nonostante tutto, in mano non risultano eccessivamente pesanti grazie a un’ottima distribuzione del peso. Presente ovviamente su tutti i modelli l’iconica S-Pen, che è stata ulteriormente potenziata e offre ora una maggiore reattività e accuratezza. La parte software è affidata ad Android 10 con l’immancabile supporto a Samsung DeX, la tecnologia che consente di visualizzare una versione desktop se connessa a un display esterno o a una smart TV.

Completa infine la connettività, con i moduli Bluetooth 5.1, Wi-Fi 6, GPS A-GLONASS BDS Galileo, NFC, USB-C, supporto Dual SIM. Entrambi godono di un audio stereo grazie allo speaker equalizzato AKG che lavora in accoppiata alla capsula auricolare.

Confermato nuovamente l’accordo con Microsoft che consente una maggiore integrazione tra lo smartphone e i PC Windows. È possibile modificare, annotare ed evidenziare i PDF o le presentazioni di PowerPoint in Samsung Notes o si può registrare l’audio mentre si prendono appunti. Inoltre, la funzione Collegamento a Windows permette di accedere con facilità alle app mobili direttamente dal proprio PC Windows 10, senza interrompere il flusso di lavoro.

Qui sotto vediamo alcune specifiche tecniche:

Scheda tecnica Galaxy Note 20

  • S-Pen con controllo remoto e gestures;
  • Dimensioni di 161.6 x 75.2 x 8.3mm per un peso di 192 grammi
  • 5G, WiFi 6;
  • Connessione Wireless con qualsiasi smart TV e multitask con due schermi (smartphone + TV);
  • Registrazione video in 8K (21:9) e regolazione delle impostazioni del video in fase di registrazione (compreso audio input level, perfino tramite Galaxy Buds);
  • Perfezionato l’autofocus;
  • Certificazione IP68.
  • Display Dynamic AMOLED da 6.7 pollici FullHD+, 2X e 120 Hz. Protezione 3D Gorilla Glass 5.
  • 3 fotocamere posteriori: 64MP F2.0, 12MP F1.8 e 12MP F2.2.
  • Fotocamera anteriore da 10MP F2.2
  • CPU Samsung Exynos 990.
  • Batteria da 4300mAh, 50% in 30 minuti con la ricarica veloce a 25 watt (presente anche ricarica wireless).
  • Alto standard di sicurezza e crittografia con Samsung Knox;
  • 8/256 4G (979 euro) e 5G (1079 euro).
  • Mystic bronze, grey e green.
  • Audio stereo by AKG.

Samsung Galaxy Note 20 Ultra: specifiche tecniche

Samsung Galaxy Note 20 Ultra arriverà sul mercato nel corso delle prossime settimane a partire da euro 1329 euro. Di seguito le principali specifiche:

  • S-Pen con controllo remoto e gestures;
  • 5G, WiFi 6;
  • Connessione Wireless con qualsiasi smart TV e multitask con due schermi (smartphone + TV);
  • Registrazione video in 8K (con rapporto d’aspetto 21:9) e regolazione delle impostazioni del video in fase di registrazione (compreso audio input level, perfino tramite Galaxy Buds);
  • Dimensioni di 164,8 x 77,2 x 8,1 millimetri e peso di 208 grammi.
  • Certificazione IP68 contro acqua e polvere
  • Display Edge da 6.9 pollici (19,3:9) Dynamic AMOLED, WQHD+, 2X e 120 Hz;
  • Processore Samsung Exynos 990.
  • 3 fotocamere posteriori108MP F1.8, 12MP F2.2 e 12MP F3.0 con zoom ottico 5x.
  • Anteriore da 10MP F2.2.
  • Batteria da 4500mAh, 50% in 30 minuti con la ricarica veloce a 25 watt (presente anche ricarica wireless);
  • Alto standard di sicurezza e crittografia con Samsung Knox;
  • 12/512GB, solo 5G (1329 euro).
  • Audio stereo by AKG.

Samsung Galaxy note 20 – Novità software

Ovviamente con l’arrivo dei nuovi Note non potevano mancare anche nuove funzionalità software, sopratutto ora che la nuova One UI è entrata in fase pre-alpha e di conseguenza nei prossimi mesi sarà disponibile su tutti i dispositivi top gamma.

Tra le novità attuali troviamo  Samsung Note Sync, l’app per le note che ora si sincronizzata con qualsiasi dispositivo mediante cloud. Troviamo anche preinstallato un PDF editor per le note su file PDF, non manca una prova del Samsung Xbox Game Pass (3 mesi a partire da 15 settembre + game controller + wireless charger o, in alternativa, Galaxy Buds in omaggio, in caso di preordine dal 5 fino al 20 di agosto).

Galaxy Note 20 Ultra 5G

Il modello Ultra 5G è quello che senza dubbio offre qualcosa in più: partiamo dalle configurazioni che in questo caso sono due: 12 Gigabyte di RAM e 256 o 512 Gigabyte di memoria interna espandibili fino a 1 Terabyte. Cambia il display che diventa un Dynamic OLED da ben 6,9 pollici con risoluzione QDH+ (1.440 x 3.088 pixel), frequenza di aggiornamento a 120 Hz e bordi curvi.

Anche la batteria cambia con un’unità che arriva a 4.500 mAh. Ma la grande differenza è senza dubbio il comparto fotografico: mentre frontalmente troviamo lo stesso sensore da 10 Megapixel all’interno del foro centrale, sul retro ci sono sempre tre fotocamere ma il sensore principale è da 108 Megapixel (f/1.8, OIS) affiancato da un grandangolare da 12 Megapixel (f/2.2) e un teleobiettivo da 12 Megapixel (f/3.0) con zoom ottico 5X e ibrido 50X.

Anche in questo caso, la scocca è realizzata in vetro e viene proposto in tre colorazioni: Mystic Black, Mystic Bronze e Mystic White. Per il resto, troviamo tutte le caratteristiche elencate per le varianti base. Insomma, ci troviamo davanti a smartphone di primissimo livello.

Prezzi e disponibilità

Sono già aperte le prenotazioni anche su Amazon Italia anche se l’’arrivo sul mercato dell’intera gamma è previsto per il 21 agosto. Galaxy Note 20 4G (8/256 GB) verrà venduto a 979 euro, che diventano 1.079 per il modello 5G.

venduto da 
€ 951
€ 1079  [-12%]
venduto da 
€ 951
€ 1079  [-12%]

Galaxy Note 20 Ultra 5G (12/256 GB) sarà acquistabile a 1.329 euro che diventano 1.429 euro per la variante con 512 GB di storage. Quest’ultima sarà disponibile solo sul sito ufficiale Samsung.

Gli utenti che decideranno di prenotare uno dei tre smartphone potranno scegliere di ricevere in omaggio un paio di auricolari true wireless Galaxy Buds+ (valore commerciale di 169 euro) oppure di ricevere il Gaming Pack che comprende 3 mesi di Xbox Pass Ultimate, un Game Controller e un Wireless Charger.

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.