Samsung Korea ha appena ufficializzato l’arrivo del Galaxy Note Fan Edition: praticamente si tratta di un Note 7 ricondizionato, pensato con la chiara strategia di “salvare il salvabile”.

Il Samsung Galaxy Note FE è infatti una sorta di Frankenstein ottenuto con i componenti e la scocca dei Note 7 ritirati dal mercato, con l’unica eccezione per la batteria che passa dai 3500mAh del Note 7 agli attuali 3200mAh.

Questa è la vera notizia: i problemi riscontrati col Note 7 erano infatti imputabili alle batterie difettose. Cambiando questo aspetto, Samsung conta di riguadagnarsi la fiducia degli utenti che comunque reputano il “vecchio” Note 7 un dispositivo ancora validissimo.

A distinguere il Note FE da un classico Note 7 è presente il logo con la dicitura “Galaxy Note Fan Edition” sul retro: precisazione dovuta e necessaria per evitare di essere cacciati da qualche volo.

Il software a bordo è però aggiornato, riprendendo tutte le funzioni ammirate sul Samsung Galaxy S8+ (compreso Bixby) con le classiche aggiunte della famiglia Note col supporto al pennino.

Il Galaxy Note Fan Edition sarà disponibile al momento solo in Corea del Sud a partire dal 7 luglio, con un numero limitato di 400.000 unità. Al momento non ci sono notizie sul prezzo e sulla possibilità di vederlo anche in Europa.

Via

Classe 90, da sempre appassionato a tutto ciò che è tecnologico. Ama gli sport e guardare telefilm fino a tarda notte.
Nel tempo libero si diletta nella fotografia e nel montaggio video, oltre a provare a nascondere il suo accento terrone senza grossi risultati.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.