Sony Xperia 5 II è stato annunciato ufficialmente oggi, come da tradizione nel periodo autunnale e ancora una volta è pronto a dare sfoggio delle sue doti multimediali.

Xperia 5 II ripercorre la buona strada del fratello Xperia 1 II e lo fa dopratutto rinnovando il comparto multimediale pur mantenendo le sue piccole dimensioni inalterate.

E’ infatti una delle soluzioni migliori per chi cerca uno smartphone compatto ( sempre più rari in questo periodo ) con in peso di appena 163g e con una diagonale del display di soli 6,1 pollici in formato 21:9, ormai un segno di fabbrica.
Questa volta il comparto fotografico supporterà per la prima volta anche in 4K HDR a 120fps.

Esteticamente il design è rimasto praticamente invariato in termini di dimensioni e spessore e anche il peso è rimato identico – un chiaro segno che Sony vuole riuscire a mantenere continuità in questo piccolo corpo.

Ma all’interno è tutta un’altra musica: Xperia 5 II è infatti uno smartphone 5G con il potente SoC Snapdragon 865, le nuove e ingombranti antenne sono state ben alloggiate ricavando spazio tra i componenti e permettendo di avere una batteria ben più grande.

SPECIFICHE TECNICHE

Per quando riguarda il display il pannello è un OLED CinemaWide configurabile in due modalità: Standard e Creator, pensata per la massima precisione cromatica in base allo standard di riferimento usato dal media in riproduzione.

Troviamo anche un elevato refresh rate del display con la modalità di riduzione del motion blur (già vista su Xperia 1 II) si promette una resa simile a quella che potrebbero offrire i 240Hz. Stesso discorso per il touch sampling a 240Hz.

Come detto sopra, Sony Xperia 5 II utilizza Qualcomm Snapdragon 865 5G con supporto alle reti sub-6GHz (niente mmWave, al solito). La dotazione hardware comprendo poi 8GB di RAM e due tagli di storage: 128GB e 256GB.
La batteria è più grande del modello precedente e i suoi 4.000mAh ( rispetto ai 3140 del modello precedente ) possono essere ricaricati del 50% in circa 30 minuti con il caricabatterie PD da 21W in dotazione.

  • Display:OLED da 6,1″ FullHD+, 21:9, pannello OLED, refresh rate 120Hz, touch sampling rate a 240Hz, HDR
  • SoC:Snapdragon 865 octa-core
  • Memoria:
    • 8GB di RAM
    • 128/256 GB di storage espandibili
  • Fotocamera
    • posteriore tripla:
      • 12MP 24mm (1/1.7″), ottica con apertura f/1.7, 24mm, angolo di visione di 82 gradi
      • 12MP 16mm, ottica ultra grandangolare con apertura f/2.2, angolo di visione di 124 gradi
      • 12MP 70mm, ottica tele con apertura f/2.4
    • registrazione video in 4K HDR fino a 120fps
    • stabilizzazione ottica ed elettronica per i video
    • frontale:
      • 8MP
  • Connettività:5G sub-6GHz
  • Audio:jack 3,5 mm, speaker stereo, DSEE Ultimate, Dolby Atmos, 360 Reality
  • Altro:Dualshock 4, certificazione IP65/68, lettore impronte laterale
  • Batteria:4.000 mAh, supporto per la ricarica rapida a 18W
  • Porte:USB-C, jack cuffie da 3,5mm
  • Dimensioni e peso:158 x 68 x 8 mm // 163g
  • Colori:nero, grigio, blue, rosa
  • IP68
  • Prezzo:899€

FOTO E VIDEO 4K SENZA COMPROMESSI

Sony ha aumentato significativamente le dimensioni del sensore d’immagine principale, da quello montato su Xperia 5 grande solo 1/2,6″ si è passati a 1/1.7″ con processore Bionz X e ISP Spectra 480 a.

Tra le varie funzionalità presenti segnaliamo alcune funzionalità prese in prestito dalle fotocamere professionali come le funzioni proprie di fotocamere semi professionali come l’Eye AF per tutte e tre le fotocamere posteriori ed un sistema di tracking che promette grandi prestazini fino a 60 volte al secondo AF/EF.

Sul fronte video ora troviamo la possibilità di spingersi in 4K HDR fino a 120fps tramite l’applicazione preinstallata Cinema Pro .


Grande spazio è dato anche al gaming: troviamo la Competition Mode che consente di rilasciare la RAM utilizzata dal sistema in quel momento, nascondere tutte le notifiche, disabilitare la luminosità adattiva e disattivare i tasti dello smartphone durante il gaming e l’opzione Heat Suppression Power Control, che riduce ai minimi termini il throttling durante i gameplay mentre lo smartphone è in carica, in modo da mantenere sempre elevate le prestazioni di gioco.

Lo smartphone consente inoltre di bloccare i tocchi in alcune parti dello schermo non utili ai fini del gameplay, registrare e condividere gli screenshot di gioco con una raffica a 20fps, ed è presente anche un mixer audio per registrare audio del gioco e voce con volumi differenti. Sony può inoltre sfruttare la propria presenza nel settore gaming proponendo lapiena compatibilità con il controller Sony DualShock 4 di PlayStation 4, con lo smartphone che può essere agganciato sul joypad attraverso un supporto dedicato.

PREZZO E DISPONIBILITÀ 

Xperia 5 II arriverà nei prossimi mesi ( come di consueto si parla di Autunno inoltrato se non inizio 2021 ) e per questo modello il listino si posiziona a 899€. 

Sulla disponibilità italiana esatta non abbiamo ancora una data certa, ma sicuramente nelle prossime settimane riceveremo maggiori informazioni.

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.