Anteprima Acer Triton 300 • La nuova frontiera del gaming

Neanche il tempo di essere presentato all’evento [email protected] 2020 che ci è arrivato in anteprima esclusiva il nuovissimo Acer Triton 300.

Seppur per poco tempo abbiamo potuto mettere le mani sul nuovo gioiellino targato Acer per quanto riguarda il gaming di alto livello. Vediamo insieme tutto quello che ci ha trasmesso durante la permanenza nelle nostre mani.

Anteprima Acer Triton 300

Acer Triton 300 2020

Le primissime sensazioni con l’Acer Triton 300 sono spaziali. Partendo dal colore e arrivando al tatto dello chassis abbiamo la sensazione di essere in presenza di un portatile di un livello superiore rispetto a quelli da noi solitamente presi in considerazione.

Complice la colorazione denominata Abyssal Black, in italiano Nero Abissale, che dona al notebook una linea accattivante e sobria allo stesso tempo, complice il bellissimo logo Predator che si illumina durante l’utilizzo.

Alla apertura del portatile ho avuto piacere nel constatare che il bilanciamento tra parte inferiore e superiore del notebook è eccellente, infatti è possibile aprirlo con una sola mano, e che la tastiera mantiene la classica ampiezza a cui Acer ci ha abituato con i suoi modelli di punta.

Lo schermo è un 15.6″ Full Hd IPS, con cornici molto sottili e una velocità di aggiornamento delle immagini di 120 Hz. Le cornici che sostengono il portatile risultano ben salde e posizionano il display in maniera ottimale, rimane una piccola incertezza sulla flessione dello stesso in quanto il materiale centrale risulta più morbido e rispetto al resto della struttura.

Design e Ergonomia

L’Acer Triton 300 riprende in gran parte l’ottimo design visto sui modelli delle precedenti generazioni con un ampia sezione per il raffreddamento del portatile per mantenere le temperature sotto controllo, durante le lunghe sessioni di gioco.

La struttura del telaio è realizzata in un metallo sottile e leggero che ha uno spessore di soli 19,9 mm e un peso di 2,1 kg. Queste caratteristiche permettono all’Acer Triton 300 di essere facilmente trasportabile in eventuali maratone gaming a casa di amici.

I led di stato sono posizionati sulla costola posteriore dell portatile e sono ben visibili qualsiasi sia la posizione che andremo a dare al notebook Acer Triton 300.

Il posizionamento del cavo di alimentazione, posto centrale dietro lo schermo del portatile, indica un’attenzione particolare alla realizzazione del notebook e al suo futuro posizionamento su di una scrivania. Grazie a questo piccolo escamotage sarà possibile nascondere il cavo per rendere più pulita la nostra postazione di gioco.

La connettività risulta di buon livello. Troviamo a nostra disposizione un buon numero di porte, perfette per collegare diverse periferiche e per espandere le potenzialità del Acer Triton 300.

Nello specifico troviamo sul lato sinistro due porte USB 3.1, un jack unico per le cuffie audio standard e una porta Gigabit LAN.Sul lato sinistro troviamo invece una porta USB Type C, una USB 3.1, l’uscita HDMI e una uscita Mini DP.

Tastiera e Touchpad

La versione che abbiamo in anteprima del Acer Triton 300 arriva direttamente dal mercato internazionale, pertanto la tastiera non riporta le nostre classiche lettere accentate.

Possiamo comunque notare l’intrigante sistema di retroilluminazione della tastiera gestito brillantemente dall’ottima Predator Sense, presente su tutti i modelli della linea gaming.

La scrittura di questa anteprima è veloce anche se, ovviamente, ci sono state diverse difficoltà nei momenti di lettere particolari non presenti nell’alfabeto internazionale.

La dimensione del touchpad è buona, i tasti integrati all’interno offrono una linea più bella al portatile e il taglio diamond cut, che delimita il perimetro, dona un look più accattivante all’intera sezione.

Display e Audio

La versione di Acer Predator Triton 300 che abbiamo tra le mani ha uno schermo da 15.6″ Full Hd IPS e risulta molto bello sia in ambienti chiusi o all’aperto.

La fluidità del display è garantita dalla velocità di aggiornamento di questo modello che è di 120Hz così da permettere la riproduzione delle immagini senza alcuno scatto. Anche in ambientazione serale lo schermo risplende donando un’ottima qualità visiva

L’audio risulta chiaro e all’altezza delle aspettative per un dispositivo di questo genere nonostante le due piccole sezioni, dedicate alla fuoriuscita del suono, poste nel sottoscocca in posizione vicina all’utilizzatore.

Conclusioni Acer Predator Triton 300

Il tempo è tiranno e dobbiamo già separarci da questo bellissimo Acer Predator Triton 300. Durante l’utilizzo abbiamo apprezzato il fluido schermo e la tastiera di ottimo livello, difficilmente si trovano delle keyboard di livello su di un notebook.

Il display risulta molto interessante e speriamo di avere la possibilità, in un prossimo futuro, di poter recensire completamente questo portatile.

Per tutte le informazioni, le versioni disponibili e la data di uscita ufficiale di commercializzazione di questo Acer Predator Triton 300 vi rimandiamo al sito ufficiale dedicato.

Acer Predator Triton 300 galleria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Riccardo Lenzi
Gelataio, Tech-Blogger e gamer. Datemi mouse e tastiera e ve ne farò vedere delle belle!

Commenti recenti

Ti potrebbe interessareRELATED
Consigliati per te