Apple ha inviato una serie di inviti alla stampa anticipando che il 30 ottobre verranno presentati dei nuovi prodotti. Dopo il lancio dei nuovi iPhone avvenuto a settembre, era quasi lecito aspettarsi un altro evento dove avrebbero visto luce i nuovi iPad o chissà cos’altro.

L’invito spedito recita “There’s more in the making” nella descrizione, si può interpretare in diversi modi ma è possibile che Apple si riferisca alla comunità dei creatori di contenuti.

Sono già diversi mesi che le indiscrezioni fanno il giro della rete, si parla di nuovi iPad della categoria Pro e anche di nuovi Mac che andrebbero a sostituire gli ormai vetusti MacBook Air e Mac Mini.

Di questi ultimi non sono emersi dettagli, ma di iPad Pro sappiamo molto: un nuovo design, Apple Pencil rinnovata e udite udite una porta Type-C. Per quanto riguarda il design, la nuova linea di iPad dovrebbe presentare novità importanti: parrebbe confermata l’assenza del tasto home, le cornici saranno estremamente sottili con l’adozione di bordi smussati. Ancora dubbi sulla presenza del notch con il Face ID.

Gli iPad Pro (2018) potrebbero essere i primi iDevice basati su iOS a rinunciare alla storica porta Lightning di Apple. Scelta dettata dalla funzionalità di  poter trasmettere un flusso video in 4K HDR ad un monitor esterno.

A livello hardware sembrerebbe che ci siano grosse novità, il nuovo iPad pro dovrebbe essere caratterizzato da una CPU octa-core (sarebbe una prima volta nei dispositivi mobili dell’azienda di Cupertino) con un’architettura FinFET a 7 nm, il nuovo A12X Bionic, una rivisitazione del SoC già visto in occasione di iPhone XS.

Sarà quindi interessante verificare con mano le reali potenzialità dei nuovi iPad Pro, i quali si preannunciano in grado di offre un salto generazionale realmente tangibile.

L’appuntamento è previsto per il 30 ottobre a Brooklyn, New York. Tutti gli altri potranno comunque seguire l’evento via streaming il giorno stesso, a partire dalle 16 ora italiana.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: