Apple Pay arriva in Italia: disponibile già da oggi

Apple annuncia ufficialmente Apple Pay in Italia: acquisti online e in negozio con lo scansione dell'impronta su iPhone

SCRITTO DA Pubblicato il

Apple Pay è da oggi disponibile in Italia. Termina quindi l’attesa per un servizio di cui si vociferava l’arrivo nel nostro Paese da diverso tempo: potremo quindi usufruire del servizio di pagamento mobile che virtualizza le carte di credito sui dispositivi Apple (iPhone, iPad, Apple Watch e Mac) e permette di effettuare pagamenti online (su app iOS o su Safari) o nei negozi dotati di POS abilitati per le transazioni contactless.

Al momento la compatibilità è riservata ai clienti Unicredit, Carrefour Banca e Boon. Presto arriverà il supporto anche ai clienti CartaBCC, ExpendiaSmart, Fineco, Hype, N26 e Widiba, così come Banca Mediolanum ed American Express che risultano coinvolti nel progetto.

L’Italia è il sedicesimo Paese in cui Apple Pay è disponibile. Un suggerimento era arrivato ieri, quando alcuni utenti online segnalavano nelle mappe di Apple la presenza dell’icona Apple Pay su diversi negozi italiani, quali UniEuro, Esselunga, Carrefour, Ikea e McDonalds, oltre ovviamente tutti gli Apple Store italiani. Tra i negozi che permetteranno di utilizzare il nuovo servizio di pagamento troviamo anche Auchan, Eataly, OVS e Sephora.

Apple Pay ha debuttato in USA nel lontano Ottobre 2014, quasi 3 anni fa. Nei successivi anni il servizio si è esteso in altri 14 Paesi (Regno Unito, Canada e Australia nel 2015; Cina, Singapore, Svizzera, Francia, Hong Kong, Russia, Nuova Zelanda, Giappone e Spagna nel 2016, Irlanda e Taiwan nel 2017).

E voi siete pronti a rimpiazzare il portafoglio con il vostro iPhone?


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA