Chi ha detto che bisogni aspettare una infezione di HIV per iniziare a combattere il terribile virus? Una tecnica nota come profilassi pre-esposizione (PrEP), che prevede l’assunzione regolare di farmaci preventivi, è in grado di ridurre in maniera estremamente efficace il rischio di trasmissione dell’HIV. Se applicato come si deve, un trattamento di questo genere potrebbe letteralmente cambiare il mondo: Bill e Melinda Gates lo sanno bene, e per questo motivo hanno deciso di investire 140 milioni di dollari – tramite la Bill & Melinda Gates Foundation – in un programma di Intarcia Therapeutics, il quale prevede lo sviluppo di un impianto di distribuzione sottocutaneo (una sorta di mini-pompa) pensato per provvedere un flusso costante di farmaci anti-HIV per periodi di 6 o 12 mesi. Invece di ricordarsi di prendere la propria medicina ogni giorno, è sufficiente ricaricare l’impianto una o due volte l’anno.

bill melinda gates prevenzione hiv

C’è anche una variante dell’impianto mirata a chi soffre di diabete di tipo 2. Intarcia ha avviato le pratiche per la distribuzione commerciale del proprio prodotto durante lo scorso mese di novembre, quindi l’impianto sottocutaneo del programma potrebbe vedere la luce in tempi relativamente brevi.

Ciò non significa, purtroppo, che tale soluzione potrà essere utilizzata in maniera massiva sin dal 2017. Una implementazione pratica della pompa sottocutanea richiede anni di sperimentazione. Intarcia deve ancora decidere quale farmaco utilizzare, e ci sono ancora tanti ostacoli di tipo burocratico da superare. Se tutto andrà bene, ad ogni modo, il nuovo strumento di prevenzione potrebbe ridurre in maniera significativa l’influenza dell’HIV e dell’AIDS nei luoghi dove tale virus costituisce ancora un grave problema – ad esempio, nell’Africa subsahariana. Il problema principale è lo stesso che si affronta nella lotta a tante altre malattie: riuscire a convincere le persone ad assumere farmaci preventivi su base regolare. Il costo è un altro problema (il farmaco sarà sufficientemente economico per una distribuzione di massa?), ma perlomeno la tecnologia alla base del programma è stata sviluppata con successo.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: