Proprio nella giornata di oggi il nuovo CEO di Cyanogen, Lior Tai, ha annunciato il lancio della nuova versione modulare di Cyanogen OS che è pensata appositamente per i dispositivi come smartphone e tablet ed è in grado di fornire ai produttori le licenze per specifiche funzionalità di cui hanno bisogno.

Infatti ora non sarà più necessario cedere il licenza l’intero OS ( come nel caso di One Plus ) ma potranno scegliere singolarmente le parti da includere. Tai spiega attraverso il suo blog ufficiale:

Il progetto Open Source di CyanogenMod, da cui è nata Cyanogen Inc, è un’iniziativa di successo. Ha portato a milioni di utenti che installano la CyanogenMod sui propri dispositivi. Questa sinergia tra Cyanogen Inc. e la community OSS è confluita nel lancio di circa 20 dispositivi con CyanogenMod preinstallata.

Tuttavia negli anni più recenti Android e il suo ecosistema sono cambiati. Android è diventato molto frammentato creando diverse vulnerabilità di sicurezza e pochi incentivi alle aziende nello sviluppare aggiornamenti per il proprio sistema. Anche l’aumento della domanda per dispositivi di fascia bassa ha dato il via alla corsa ai prezzi competitivi sacrificando gli aggiornamenti e concentrandoci solo sulle perfomance. Tutto questo ha creato un’opportunità per Cyanogen per separarsi e distinguersi fornendo una nuova soluzione rispetto al sistema operativo completo. Da qui nasce il progetto di Cyanogen OS modulare per fornire più libertà ed utilizzare il nostro software su più livelli mantenendo le funzionalità uniche di Cyanogen.

Cyanogen sembra quindi aver colto la palla al balzo, sopratutto ora che la corsa alle specifiche sembra più vivida che mai. Staremo a vedere le evoluzioni future di questo progetto che probabilmente intaccherà solo in maniera marginale gli attuali utilizzatori di Cyanogen, infatti questo programma nasce per gli OEM che vogliono integrare un sistema software che sia gestito da cyanogen Inc a livello di aggiornamenti e dando all’utente la “sicurezza” di una piattaforma oramai solida e aggiornata nel tempo.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: