MediaTek presenta al MWC il processore top di gamma per il 2017. I primi smartphone con il processore X30 saranno immessi sul mercato molto presto, nel Q2 2017.

Si tratta di un processore con architettura deca-core, ripresa da quella di X20. Nello specifico, il processore è formato da 3 cluster, il primo costituito da due ARM Cortex-A73 a 2,5GHz, il secondo da quattro ARM Cortex-A53 a 2,2 GHz ed il terzo da quattro ARM Cortex-A35 a 1,9 GHz.

Il processo produttivo è a 10nm, fornito da TSMC. Il nuovo processo produttivo ha permesso di ridurre i consumi del 53% rispetto alla generazione precedente, aumentando al contempo la potenza della CPU che ora è in grado di fornire il 43% di prestazioni superiori.

Interessante è il nuovo CorePilot 4.0, la tecnologia che permette all’ Helio X30 di gestire in maniera ottimale le operazioni effettuate con lo smartphone: il processore riesce a dare priorità alle applicazioni più importanti, in modo da controllare efficacemente i consumi. Il nuovo Helio X30 integra il nuovo modem LTE WorldMode Cat.10, in grado di supportare fino a 450Mps di banda.

Interessante il lato grafico, costituito da una GPU PowerVR, capace di garantire una potenza superiore di 2,4 volte rispetto al passato, con consumi ridotti del 58%. La GPU è adatta al gaming ed è ottimizzata nella decodifica video HDR10 a basso consumo a 10bit.

Il nuovo processore di MediaTek supporta sino ad 8GB di memoria RAM LPDDR4 a 1866 Mhz e le memorie interne UFS 2.1. Integra il Dual ISP Imagin 2.0, in grado di gestire sensori fino a 28 Mpx e configurazioni dual camera 16 Mpx + 16 Mpx.


Partecipa alla discussione