Microsoft ha appena tolto il velo al suo prodotto più innovativo. Parliamo della gamma Surface Pro, che da oggi vede la presenza di una nuova variante, successiva al Surface Pro 4. Il nome Surface Pro, orfano del numero ad indicare la versione, designa un prodotto che mira ad aggiornare quanto di buono fatto fino ad ora, senza stravolgere. Il nuovo arrivato in casa Microsoft si caratterizza per una maggiore autonomia della batteria, ottime prestazioni e per un display di qualità superiore.

Surface Pro – Nuovi processori senza ventole

La novità più rilevante è da ricercare sotto la scocca. Il nuovo Surface Pro, infatti, monta i nuovi processori di 7° generazione Intel Core m3, i5 ed i7. Questo garantisce migliori prestazioni rispetto al passato e, grazie all’ottima ingegnerizzazione del prodotto, maggiore silenziosità.

Piena potenza, massima silenziosità

Questo perchè le versioni che vantano processori Core m3 e Core i5 sono prive di ventola, grazie al moderno sistema di dissipazione studiato da Microsoft, mentre quelle con Core i7 garantiscono massima silenziosità anche se dotate di ventola.

Surface Pro significa anche maggiore durata della batteria, la quale, secondo l’azienda, dovrebbe garantire un utilizzo del dispositivo fino a circa 13,5 ore. Un buon risultato che andrà verificato sul campo.

Le novità interessano anche il display, da 12,3 pollici ad alta risoluzione (267ppi), che è stato migliorato per garantire una fruizione dei contenuti ancora maggiore, grazie anche alla rapida conversione del profilo colore in base ai diversi utilizzi. Inoltre, nella seconda parte dell’anno, verranno commercializzate anche versioni con supporto alla connessione LTE, in modo da rimanere collegati in mobilità.

Il 2 in 1 di Microsoft non è però solo display e processore. Importante per l’azienda è curare ogni dettaglio. Ecco, dunque, che è stata rivista la tastiera, realizzata in lussuosa Alcantara, pensata in ricchi accostamenti tono su tono (Platino, Bordeaux e Blu Cobalto). La digitazione risulta confortevole grazie al meccanismo a forbice che consente una corsa dei tasti di 1,3 mm, mentre il touchpad realizzato in vetro consente una piacevole scorrevolezza del dito e supporta gesture a cinque dita.

Surface Pro – Surface Pen

C’è molto da dire sulla nuova Surface Pen, la prima in commercio a raggiungere 4096 livelli di pressione, garantendo una precisione senza eguali. La nuova penna, da ora non più all’interno della confezione di Surface Pro, permette di creare sfumature ed ombreggiature precise sul display, con una velocità doppia rispetto alla versione precedente. Inoltre, è stato migliorato un aspetto poco entusiasmante delle precedenti versioni di Surface, ovvero la visibile latenza di scrittura e le fastidiose bolle durante l’utilizzo della penna. Questo grazie alla nuova tecnologia sviluppata da N-Trig, ma soprattutto grazie alla laminazione del display, ora molto più vicino al digitalizzatore, con la conseguente diminuzione dei fastidiosi riflessi tipici di un vetro lucido.

Surface Pro – Prezzi e Disponibilità in Italia

  • Surface Pro Core m3, 4 GB di RAM, 128 GB SSD: 959 euro
  • Surface Pro Core i5, 4 GB di RAM, 128 GB SSD: 1169 euro
  • Surface Pro Core i5, 8 GB di RAM, 256 GB SSD: 1499 euro
  • Surface Pro Core i7, 8 GB di RAM, 256 GB SSD: 1829 euro
  • Surface Pro Core i7, 16 GB di RAM, 512 GB SSD: 2549 euro
  • Surface Pro Core i7, 16 GB di RAM, 1 TB SSD: 3149 euro

I preordini delle versioni del nuovo Surface Pro partono dal 23 Maggio, mentre sarà ufficialmente in vendita dal 15 Giugno. Le varianti con LTE arriveranno dopo l’Estate.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: