Microsoft è in evidente difficoltà riguardo la diffusione del suo sistema operativo per dispositivi mobili. Windows 10 Mobile non è diffuso perché non vengono acquistati smartphone della casa di Redmond; gli utenti non trovano in Windows 10 Mobile un software maturo a tal punto da competere con Android ed IOS, soprattutto a causa della mancanza di applicazioni. Ciò ha portato Microsoft a mettere in secondo piano questo progetto, riservandolo al mondo aziendale. I dirigenti dell’azienda americana hanno affermato che nuove soluzioni verranno proposte nel futuro, tra le quali, probabilmente, ci sarà anche il tanto atteso Surface Phone.

Surface Phone – Quali caratteristiche avrà?

Microsoft Surface Phone

Gli ultimi rumors che interessano tale dispositivo provengono da Nokia Power User. Secondo la fonte, l’azienda starebbe lavorando a due prototipi, uno con 4 GB di RAM e una con 6 GB di RAM. Entrambe le versioni sono mosse dallo Snapdragon 835 di Qualcomm, il futuro chip che muoverà i nuovi top di gamma del prossimo anno. Il prototipo con 6 GB di RAM è in grado di utilizzare le app x86 via Continuum, cosa che non è possibile fare con l’altro modello. Le due varianti dovrebbero avere un display da 5,5 pollici di diagonale Quad HD (1440×2560), sfruttabile tramite appositi accessori, come ad esempio una speciale cover tastiera ed una penna con digitalizzatore.

Si passa ora al software. I Surface Phone dovrebbero montare Windows 10 mobile Redstone 3, versione più corposa ed importante rispetto a Redstone 2, che verrà rilasciato all’inizio del 2017.

Trattiamo queste notizie come rumors, dato che non vi sono ancora riscontri ufficiali da parte dell’azienda. Si parla da molto tempo del Surface Phone: la speranza è che possa arrivare presto e che possa presentarsi come un dispositivo di qualità, in grado di sollevare le tristi sorti di Microsoft nell’ambito mobile. Di solito il marchio Surface è una garanzia: c’è dunque fiducia ed attesa!

Via
Fonte

Partecipa alla discussione