Le indiscrezioni sul misterioso smartphone Nokia con 5 fotocamere posteriori si è concretizzato con il nome di Nokia 9 Pureview che è stato presentato in un evento a poche ore di inizio dal MWC di Barcellona.

La parte frontale del dispositivo è in linea con i tempi, con un display molto ampio e senza la presenza del notch come siamo abituati in questo periodo. Insomma, la parte frontale è molto tradizionale con bordi superiori ed inferiori che celano i fori per display e capsula audio; ma la novità è sicuramente la parte posteriore che cela le 5 fotocamere.

Sul retro saltano infatti subito all’occhio i sette cerchi disposti a esagono. In realtà ad una vista più accurata si nota che solamente 5 di questi 7 cerchi sono fotocamere mentre uno è il flash led e l’altro un sensore

Per quanto riguarda l’architettura ci troviamo invece di fronte ad uno Snapdragon 845 del 2018: prestante ma non in linea con i top gamma presentati recentemente. Tuttavia questa decisione è stata volutamente scelta perché attualmente il Nokia 9 Pureview è lo smartphone con il più sofisticato comparto fotografico e per ottimizzarlo Nokia ha dovuto modificare il chipset Snapdragon 845, processo che ha richiesto tempo – scartando quindi la scelta del nuovo 855.

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema Operativo9.0 Pie
Dimensioni155mm x 75mm x 8mm
Peso172 grammi
CPUSnapdragon 845
GPUAdreno 630
RAM (GB)6 GB
Memoria interna (GB)128 GB
Pollici Display6
Risoluzione Display1440 x 2880
Tipologia DisplayP-OLED
Capacita batteria (mAh)3320

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Nokia 9 Pureview.

Nokia 9 Pureview – 5 Fotocamere is megl’ che uàn?

Per far si che tutte queste fotocamere lavorino insieme, Nokia ha modificato il chipset interno per far si che tutte le informazioni fotografiche siano processate correttamente.

E’ da notare tuttavia che le 5 fotocamere non hanno sensori di zoom o grandangolari, ma tutte lavorano con un solo scopo: fornire la migliore qualità fotografica. Ognuna delle 5 lenti capta  una prospettiva leggermente differente della foto permettendo al Nokia 9 Pureview di elaborare oltre 1000 livelli di sensibilità e profondità. La differenza effettivamente si nota, infatti il solo effetto Bokeh è tra i migliori che può offrire oggi uno smartphone. Stessa cosa si nota per le foto in HDR che sono tra le migliori che abbiamo visto ad oggi su un dispositivo che non sia una fotocamera vera e propria.

Nokia spiega inoltre che i sensori monocromatici del Nokia 9 catturano quasi 3 volte più luce di un sensore RGB tradizionale che si tramuta in un livello di dettagli migliore. Per mantenere questo livello di dettagli durante tutto il processo di elaborazione, Nokia ha lavorato con Adobe a un profilo RAW DNG per Photoshop. Inoltre ha lavorato con Google per assicurarsi che le foto di Nokia 9 siano compatibili con Google Photo, permettendo di modificarle velocemente.

Per quanto riguarda le altre specifiche troviamo 6Gb di memoria RAM e 128 GB di storage. A differenza di altri smartphone troviamo un display POLED con risoluzione FHD.

Aspetteremo di provarlo approfonditamente per tirare le conclusioni u questo dispositivo visto che le potenzialità fotografiche ci sono e siamo curiosi di testarlo per bene.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here