Non c’è tempo per adagiarsi sugli allori, soprattutto nel mondo della tecnologia. Questo mondo corre veloce, velocissimo, a causa della forte concorrenza. Ciò è un bene per gli utenti, meno per le aziende, le quali devono sempre investire, studiare e ricercare nuove soluzioni per non rimanere indietro, per conquistare nuovi clienti e non perdere la fiducia dei vecchi.

Microsoft, in campo videoludico, sta focalizzando l’interesse mondiale sulla console di prossima generazione, la XBox Project Scorpio, grazie alle caratteristiche davvero promettenti, in grado di cambiare sensibilmente l’esperienza di gioco.  Sony, invece, cosa sta facendo per competere con l’azienda americana? Si parla già di PlayStation 5, ma le voci che circolano in questi giorni non trovano ancora conferme nelle dichiarazioni dei dirigenti Sony.

PlayStation 5 – Quando arriverà?

Sony ha lanciato recentemente sul mercato la PlayStation 4 Pro ma, nonostante sia più potente rispetto alla precedente generazione, non riuscirebbe a competere con Project Scorpio. Le indiscrezioni che circolerebbero parlano, dunque, di una possibile decisione da parte della casa nipponica di anticipare l’uscita della Playstation 5 al 2018, in modo da contrastare Microsoft o, almeno, di provare a farlo.

Playstation 5 contrastera’ Project Scorpio?

Qualcuno ha provato a chiederlo direttamente al CEO di Sony, in modo da fugare ogni dubbio. Un giornalista, infatti, ha domandato a Kazuo Hirai, durante uno strategy meeting avvenuto a Tokyo, quando avverrà il lancio della nuova console. Il dirigente, però, ha ignorato la domanda ed ha continuato il suo discorso sull’attuale PlayStation 4, sottolineando che dovrebbe raggiungere i 78 milioni di unità vendute durante l’anno fiscale 2017.

la non risposta è stata interpretata in diversi modi. Alcuni hanno preso questo silenzio come una conferma, altri, invece, hanno capito che la casa nipponica vuole concentrarsi sulla realtà, sul presente, su ciò che oggi abbiamo sul mercato.

Sicuramente PlayStation 5 è in fase di progettazione, ma difficilmente la si vedrà nel 2018!

Via

Partecipa alla discussione