Non ha ancora un nome, ma il primo anchorman digitale ha fatto il suo debutto in questi giorni per l’agenzia stampa Xinhua, l’agenzia stampa ufficiale di stato della Cina, ed insieme ad un altro collega artificiale saranno i primi due presentatori a dare notizie no-stop per l’emittente.

Il suo debutto è stato durante la quinta Conferenza mondiale di Internet che si è tenuta nella provincia orientale dello Zhejiang in Cina. Il presentatore digitale è stato sviluppato proprio dalla  Xinhua News Agency insieme alla società di motori di ricerca Sogou.com.

Il nuovo presentatore è praticamente indistinguibile da una persona vera e al momento a tradirlo è solamente la sua voce ancora un po’ artificiale e alcune espressioni poco naturali.

Quest’ultima caratteristica – la mancanza di varietà espressiva – è una limitazione della versione attuale, ma il lavoro di sviluppo certo non si ferma e l’obiettivo è superare, un giorno, anche questo ostacolo.

Tuttavia il livello raggiunto dalla CGI è veramente pazzesco e se da una parte questo ci affascina dall’altro la cosa potrebbe preoccupare se consideriamo che viviamo in un periodo in cui le fake news sono un problema reale.

È infatti plausibile che una tecnologia del genere possa essere utilizzata in modi meno pacifici ( qualcuno ha detto Deepfake? ) rispetto alla diffusione di notizie sopratutto visto che stiamo parlando di un paese dove la censura è all’ordine del giorno.

Il presentatore è infatti modellato su Zhang Zhao, un vero giornalista dell’agenzia Xinhua che speriamo non gli rubi il posto di lavoro.

Dietro all’anchorman digitale non vi è però solo un lavoro di computer grafica infatti si tratta di una vera e propria AI in grado di imparare con ogni notizia che legge e migliorare la pronuncia e la presentazione delle notizie.

L’intelligenza artificiale è stata creata in due versioni: una per le trasmissioni in cinese e l’altra per le trasmissioni in inglese ed è  in grado di lavorare 24 ore al giorno.

Stando a Xinhua, è un ottimo asset per la redazione: lavora instancabilmente non solo sul sito ma anche sui social, riduce i costi di produzione, massimizza l’efficenza, tiene sotto il suo attento sguardo le notizie di tutto il mondo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: