E’ soddisfatto Gregory Bryant, senior vice president e general manager del Client Computing Group di Intel Corporation. E’ soddisfatto dei risultati che i nuovi processori di Intel sono in grado di offrire ai clienti, rispetto alle soluzioni precedenti. Il 40% di miglioramento delle prestazioni rispetto alla generazione precedente; il doppio delle prestazioni rispetto a un PC di 5 anni fa.

Intel Coffee Lake – Prestazioni e tempo di risposta straordinari

I primi semiconduttori ad arrivare sul mercato saranno quelli destinati ai laptop più sottili ed alle soluzioni 2-in-1. Giungeranno nel mese di settembre, dunque, i processori della serie U a 15 W, realizzati grazie alla più recente microarchitettura ad efficienza energetica. Supportano, tra le altre cose:

  • Intel Speed Shift, la quale offre navigazione Web veloce e reattiva.
  • Intel Turbo Boost 2.0, la quale consente di lavorare in modo più produttivo, controllando dinamicamente consumi e velocità, aumentando le prestazioni nel momento in cui servono.

Queste nuove soluzioni dell’azienda hanno la novità di essere quad-core, dotati della tecnologia Hyper-Threading con supporto fino a otto thread, rendendo la creazioni di contenuti un processo gratificante anche su dispositivi ultra sottili.

Intrattenimento immersivo

Le nuove potenzialità di tale hardware consentono migliorate esperienze di editing e visualizzazione di video 4k Ultra HD e video a 360°. Il nuovo motore multimediale, rappresentato dalla Grafica Intel UHD, è dotato di accelerazione hardware VP9 e HECV a 10 bit, consentendo una buona durata della batteria, anche durante la riproduzione di video 4k.

Intel ha pensato anche ai giocatori in mobilità, grazie alla possibilità di collegare tramite Thunderbolt 3 una scheda grafica esterna. In questo modo, giocare a titoli più impegnativi con PC ultra sottili non è più un miraggio.

Supporto di I/O

La nuova serie U di Intel Coffee Lake include PCIe 3.0, che offre velocità di trasferimento dati di 8 GT/s rispetto ai 5 GT/s di PCIe 2.0. Inoltre, l’ SDK Intel Context Sensing per Intel Integrated Sensor Solution permette ai fornitori di software di terze parti di sviluppare applicazioni potenziate da sensori. Questa combinazione di tecnologie consente tempi di risposta e trasferimenti di dati veloci in tutta la piattaforma.

Semplici, comodi ed intuitivi

I nuovi processori Intel sono stati progettati per supportare le principali funzioni di Windows: input tramite touch, voce e stilo. Difatti, supportano assistenti digitali come Cortana e funzionalità come Windows Ink. inoltre, la tecnologia Intel Online Connect rende semplici i pagamenti sicuri durante lo shopping online, grazie a sistemi di gestione delle password rafforzati tramite hardware.

Intel si aspetta, in questi primi mesi di distribuzione dei nuovi processori, almeno 145 design basati su Coffee Lake, grazie all’interessamento di Acer, Asus, Dell HP e Lenovo, i quali proporranno già le prime soluzioni ad IFA 2017.

Occorrerà attendere solo qualche giorno per vedere ed apprezzare sul campo le potenzialità dei nuovi semiconduttori di Intel. Coffee Lake sta arrivando!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: