Un ventata di aria fresca è probabilmente quello che ci voleva nel panorama delle tastiere; stiamo parlando della Razer Ornata, una tastiera presentata durante la fiera tedesca di IFA 2016 e che finalmente è disponibile al grande pubblico proponendo la prima vera tastiera Ibrida sul nostro mercato. Razer ha una lunga tradizione di periferiche da gaming e non ha mai mostrato di essere timida quando si tratta di innovare e questa Razer Ornata è l’ennesima dimostrazione dello spirito d’avanguardia che risiede nel brand e non potrebbe che essere un connubio di professionalità e stile seguendo il mantra che viene replicato su ogni confezione del prodotto: ” For Gamers. By Gamers”

Ecco a voi Razer Ornata la tastiera ibrida, e questa è la nostra recensione completa.

Prezzo: 144,39€ su Amazon.it 

Migliore offerta sul web ►  95,89€ su TrovaPrezzi

eBay: 104,67€ 90669503 RAZER ORNATA

Specifiche tecniche

Razer ci ha sempre abituato a ottimi prodotti, e anche la lista di caratteristiche di questa tastiera non è da meno. Ecco un lista delle principali funzionalità che la tastiera Ibrida Ornata fornisce ai propri utilizzatori:

  • Tecnologia Razer Mecha-Membrane
  • Tasti a metà corsa
  • Retroilluminazione Razer Chroma
  • Supporto per polsi ergonomico
  • Compatibilità Razer Synapse
  • Tasti completamente programmabili con registrazione macro on-the-fly
  • Rollover da 10 tasti
  • Modalità giochi dedicata
  • Funzione anti-ghosting per un massimo di 10 pressioni di tasti simultanee
  • Layout in ITALIANO

Funzionamento e Comfort

Durante la digitazione ci si abitua allo stile di scrittura con Ornata abbastanza velocemente. La forza di pressione all’inizio risulterà eccessiva se si proviene da una tastiera meccanica, sopratutto quelle con determinati switch, ma dopo qualche ora di utilizzo l’adattamento sarà completato ed intuitivo. La nuova tecnologia che rende questa tastiera “ibrida” ha un nome tutto suo, Mecha-Membrane.

Questa tecnologia unisce la cupola in gomma delle tastiere a membrana ai tasti meccanici, per offrire un’esperienza unica. Le tradizionali tastiere a membrana  sono universalmente conosciute come più comode perché hanno il pregio di avere un tocco morbidissimo, peccando però in precisione proprio per la loro morbidezza e per la mancanza di controllo di pressione. D’altro canto, gli interruttori meccanici hanno una rapida esecuzione e maggiore feedback durante la pressione, ma risultano stancanti nelle lunghe sessioni di gioco.

Questa fusione unisce il meglio delle tecnologie offrendo un tocco morbido e un feedback deciso nei tasti a metà corsa, permettendo alle dita di volare sulla tastiera garantendo l’esecuzione immediata del comando richiesto.

Normalmente l’altezza dei tasti su tastiere meccaniche è di dimensione standar, mentre Razer Ornata presenta una versione a pulsanti più corti per ridurre il tempo di inserimento delle azioni, consentendo alle dita di muoversi liberamente tra i tasti senza perdere nemmeno una battitura.

Il cuscino magnetico poggia polsi è stata una  rivelazione veramente piacevole: ho avuto modo di provare diverse tastiere ma la comodità e il tessuto in cui è realizzato lanciano questa tastiera tra le migliori keyboard che ho mai provato per il comfort di utilizzo.

Finalmente anche l’Italia ha avuto un piccolo riconoscimento da parte di Razer infatti Ornata Chroma può essere acquistata con il Layout in Italiano quindi perfettamente compatibile con la disposizione dei tasti che utilizziamo e le lettere accentate.

Impressioni di utilizzo e gaming

Devo ammetterlo: è una sensazione strana scrivere questa recensione con Razer Ornata. Nelle prime 100 parole che sto digitando il feeling è sicuramente quello di una tastiera meccanica, tuttavia  l’anima è quella di un prodotto a membrana; queste due cose insieme, come leggerete nelle successive parole, migliorano ad ogni lettera digitata.

All’inizio, venendo da una tastiera meccanica, mi sono trovato a premere più forte del necessario sulla Ornata e non notavo questa differenza con una normale tastiera.Mai sensazione fu più sbagliata.

La rapidità con cui riesco a scrivere queste poche righe è sensazionale e mi chiedo come ho fatto a vivere senza fino ad ora. Ma nonostante la digitazione dei testi sia un fattore importante non è certo in questo ambito che vogliamo mettere sotto torchio la nostra Razer Ornata. Passiamo a cose più serie, giochiamo ! 

Ornata e Gaming

La tastiera è fornita di varie shortcut Razer che si integrano perfettamente con il software Razer Synapse; grazie ad esso ho personalizzato al meglio la tastiera, adattandola alle mie caratteristiche.
Oltre a regolare l’ illuminazione Chroma a nostro piacimento per adattarla al nostro feel o al setup della nostra scrivania con effetti e colori,  ho impostato in maniera molto semplice alcune macro che uso principalmente nei diversi giochi, anche se non troviamo i tasti dedicati per eseguirle.

Il software Synapse continua ad essere un valore aggiunto ai prodotti Razer inglobando tutte le periferiche in una unica schermata: risulta sempre chiaro, semplice e offre tutte le personalizzazioni possibili a portata di click e con un’interfaccia moderna e gradevole.

Il feeling cresce ogni giorno sempre di più, però va detto bisogna abituarcisi perché seppur vero che sia una nuova innovazione il Mecha-Membrane, è pur sempre una valutazione soggettiva che può piacere o meno, d’altronde ogni gamer ha esigenze diverse. In ogni caso dopo aver provato il cuscino magnetico poggia polsi mi sarà difficile avere le stesse sensazioni con una diversa tastiera.

Conclusioni – Razer Ornata

Razer Ornata ha tutte le carte in regola per diventare una delle migliori tastiere gaming attualmente sul mercato. Offre una completa personalizzazione con il navigato Razer Synapse e una eccellente comodità grazie al morbido cuscino.

Il prezzo ufficiale si aggira attorno alle 110 €, che non sono male per una tastiera che offre il feeling di una meccanica anche se non lo è, con un ottimo rilassa polsi e l’innovativa Mecha-Membrane. Chi è interessato a questa tastiera deve decidere cosa vuole: una scelta ibrida, come questa o una meccanica “reale” con tutti i suoi pregi e difetti.

Il prezzo è giusto anche se ultimamente è possibile trovare delle tastiere meccaniche sotto la soglia dei 100 € ma speriamo che Razer tramite le molte promozioni che effettua sul suo store ufficiale invogli ulteriormente l’utente verso un prodotto valido come la Ornata.

Personalmente mi sento di consigliarla per la comodità è il feeling che si ha già dopo un breve periodo di adattamento. L’illuminazione Chroma continua ad essere una caratteristica estetica dall’invitante appeal che una volta provata è difficile farne a meno.

Razer Synapse infine offre quel tocco di personalizzazione in più che dovremmo trovare in ogni software di qualsiasi produttore che purtroppo non è mai cosi. Anche i materiali utilizzati ed il feeling della costruzione ci confermano l’impegno di Razer in prodotti che non siano solamente belli ma anche resistenti per il pubblico gamer, hardcore o casual. In sostanza Razer Ornata è un’ottima tastiera da gioco per chi cerca il giusto compromesso tra il feeling delle tastiere a membrana e la precisione di quelle meccaniche con un gusto minimale e una personalizzazione dei colori molto versatile ed il poggia polsi è stata una vera rivelazione positiva e sicuramente si è ritagliata un posto nella nostra guida alle migliori tastiere da gaming.

Ed ora, si torna a giocare!

Pro

  • Mecha-Membrana !
  • Il cuscino per i polsi staccabile
  • Illuminazione Chroma

Contro

  • Non a tutti può piacere la tastiera ibrida.
  • Non ha tasti per macro dedicati

Galleria Fotografica

I nostri voti

Design8.5
Dimensioni e Trasportabilità8
Funzionalità8
Comodità8.5
Software8
Rapporto qualità prezzo8
Voto finale8.2

Partecipa alla discussione