Ho recentemente testato le 1More MK801, delle cuffie on ear che mi hanno stupito per la loro qualità generale a fronte di un prezzo piuttosto contenuto, e la curiosità di testare altri prodotti marchiati 1More era tanta.
Oggi ho la possibilità di parlarvi delle 1More iBFree, degli auricolari wireless sportivi pensati per chi vuole qualcosa in più rispetto ai classici modelli super-economici senza però svenarsi.

Unboxing e prime impressioni

1more ibfree

La scatola in cui vengono fornite queste 1More iBFree è compatta ma con la dotazione che mi aspettavo. Troviamo infatti:

  • gli auricolari iBFree,
  • un cavo microUSB corto per la ricarica,
  • 2 gommini di ricambio (più quelli già installati) così da avere 3 taglie diverse,
  • 2 supporti da padiglione di ricambio (più quelli già installati) così da avere 3 taglie diverse
  • manuale rapido.

Mi sarebbe piaciuto avere almeno un sacchettino per il trasporto, se non proprio un piccolo case rigido visto il prezzo non così contenuto, ma ahimé ho dovuto farne a meno.

1more ibfree

Le cuffiette, ad un primo contetto, si rivelano molto solide e ben realizzate. Sul design di questo tipo di auricolari si può lavorare fino ad un certo punto, ma 1More ha lavorato molto bene con dettagli metallizzati e linee morbide, per un risultato finale appagante.

Il telecomando di controllo è un aspetto che non mi ha convinto a pieno: sia la sua posizione, un po’ troppo vicino all’auricolare, che la sua costruzione mi sono sembrate un po’ approssimative e l’utilizzo non è così intuitivo come con altre soluzioni.

Design, comfort e costruzione

Come detto poco sopra, il design di 1More mi ha convinto ancora una volta. Sono auricolari semplici ma con quei piccoli dettagli estetici curati e studiati: un prodotto bello da vedere invoglia chiunque ad utilizzarlo o ad indossarlo. Io ho avuto modo di provare il modello Black, ma ci sono altre colorazioni Red, Blue e Lime per accontentare tutti, dai più sobri ai più eccentrici.

1more ibfree

Il comfort degli auricolari in ear è sempre un argomento molto particolare: c’è chi li trova più comodi rispetto alle cuffie ad archetto e chi invece non riesce proprio a non farli cadere.
Io solitamente appartengo a questo secondo caso, ma da un po’ di tempo ho acquistato dei gommini in memory foam che mi assicurano una posizione più stabile all’interno dell’orecchio (oltre ad una migliore insonorizzazione). Ve ne consiglio l’acquisto se capite il mio problema.
Questa piccola premessa mi permette di parlarvi del comfort di queste 1More iBFree: con i gommini in dotazione purtroppo mi cadevano dalle orecchie, nulla ha potuto il supporto supplementare ad artiglio che anche nella sua taglia più grande non si incastrava alla perfezione nel padiglione. Tuttavia con la sostituzione dei gommini standard con i miei personali in memory foam ho potuto utilizzarli con piacere e senza il rischio di farli cadere.

1more ibfree

Anche la costruzione è di buon livello: seppur il cavo non sembra avere alcun tipo di rinforzo, si sono rivelate solide e ben assemblate. Le ho “lanciate” in borsa diverse volte e non si sono mai scomposte: se solo ci fosse stato un sacchetto in dotazione sarei stato più sicuro, ma finora non hanno deluso in quanto a resistenza (sono anche water-resistant, ok sotto la pioggia ma non adatte ad un bagno).

Resa sonora

La resa sonora di queste iBFree è sicuramente buona ma non così sorprendente come mi era capitato di leggere. Ho trovato i bassi morbidi e presenti senza troppa enfasi, mentre i medio-altri li ho trovati troppo enfatizzati e pungenti in determinate tracce. Questo è un problema soprattutto con un volume superiore al 70%, perché il suono può risultare faticoso ed impastato.

1more ibfree

Praticamente potrei dividere il giudizio in due parti: le iBFree fino ad un volume del 70% sono ottime, piacevolmente nitide, mentre oltre diventano faticose ed impastate.
Se non siete degli utilizzatori “a tutto volume” il problema non si pone.
Il problema non è la nitidezza elevata, che a qualcuno può piacere, ma la nitidezza più enfatizzata rispetto a quanto necessario: ai massimi volumi si nota eccome.

1more ibfree

La separazione degli strumenti è buona, ma sempre entro un determinato volume. Il soundstage è limitato come ogni tipo di auricolare in-ear per ovvi motivi di spazio fisico del suono.
L’insonorizzazione è buona, ma è migliorata di molto con il cambio di gommini in memory foam.

Il Bluetooth 4.1 assicura una buona stabilità entro i 10m di distanza e l’autonomia è ottima: personalmente le utilizzate spesso sotto il 70% del volume e sono durate circa 10h, quasi il doppio rispetto alla media della concorrenza in questo settore.

Conclusioni

1more ibfree

Le 1More iBFree sono gli auricolari con l’audio più sibilante che io abbia mai sentito, il che non significa che siano sempre nitide. Sono fin troppo enfatizzate nei medio-alti, così che il resto delle tonalità (che sono ben calibrate) possono sembrare un po’ indietro.

Sia chiaro, le iBFree sono comunque degli ottimi auricolari wireless: per 59€ sono ben costruiti, water-resistant, con un design piacevole ed un’ottima autonomia, sono auricolari consigliabili a chi preferisce l’enfasi sulle tonalità medio-alte e non ha intenzione di “spararsi” la musica a tutto volume.

I nostri voti

Dotazione7.5
Design9
Materiali e costruzione8.5
Ergonomia e comfort7.5
Trasportabilità9
Prestazioni7.5
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale8.1

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: