Huawei stringe la mano a Microsoft. Il produttore gonfia i muscoli presentando il suo primo 2-1 Windows 10, dimostra al mondo intero che è in grado di andare ben oltre gli smartphone consumer. Huawei Matebook è un prodotto legato al mondo business ma non solo.

Ecco le offerte migliori del web per il Huawei Matebook:

Huawei MateBook

Intel Core m3, Intel Core m5, Intel Core m7

Intel HD 515

4 GB 8 GB

128 GB 256 GB 512 GB

12

0.636 Kg

Prezzo: 799,00€ su Amazon.it 

Migliore offerta sul web ►  1113,01€ su TrovaPrezzi

eBay: 428,0€ HUAWEI MATEBOOK D computer pc porta

Unboxing Huawei Matebook

Huawei Matebook Unboxing

Eleganza, cura per i dettagli e sensazioni mistiche. Quando si spacchetta un prodotto Huawei, si ha la netta sensazione che tutto sia studiato per rendere al massimo, fin dal primissimo impatto. Nel box del tablet è presente il caricatore da parete con un lungo cavo piatto usb type-c, presenti in confezione anche un cavo usb type-c – microusb e un piccolo adattatore microusb – usb. Nulla di particolare nel box della tastiera cover, stessa cosa per il box della dock. Il piccolo cartonato della penna include anche una seconda punta.

Scheda tecnica Huawei Matebook

Huawei Matebook scheda tecnica

Huawei Matebook è un tablet dalle caratteristiche interessanti. Huawei ha pensato di ridurre al minimo lo spessore non utilizzando processori Intel Core I3,5,7 ma puntando su Core M3,5,7, il calore generato è nettamente inferiore e il tablet non ha bisogno di ventole o fessure per il raffreddamento. Ecco la scheda tecnica di Huawei Matebook:

Sistema OperativoWindows
Versione Sistema Operativo10
Dimensioni194.1mm x 278.8mm x 6.9mm
Peso636 grammi
CPUIntel Core m3, Intel Core m5, Intel Core m7
GPUIntel HD 515
RAM (GB)4 GB 8 GB
Memoria interna (GB)128 GB 256 GB 512 GB
Pollici Display12
Risoluzione Display2160 x 1440
Porte

1 USB Type-C
Jack audio
MicroSD

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Huawei MateBook.

Design ed ergonomia Huawei Matebook

Huawei Matebook Design

Huawei ha costruito questo Matebook con estrema convinzione dei propri mezzi. Il design è semplice, pulito ma efficace ed elegante. Lo spessore è ridotto a soli 6.9 mm, il peso si ferma a circa 640 gr (senza cover con tastiera). Il corpo è totalmente in pregiato alluminio con finitura satinata, un vero piacere al tatto. Ogni bordo è smussato da un preciso diamond cut che chiude la sua corsa sulla parte frontale dominata da un grande pannello di vetro totalmente flat.

Cura dei dettagli che fa la differenza, ogni curva di questo tablet è studiata per non dare fastidio durante il suo utilizzo, anche durante sessioni intense, questo Matebook risulterà sempre piacevole da maneggiare. Ottima la posizione dei due speaker stereo, sono sul profilo alto del tablet. Sulla destra è presente laIl design Huawei singola porta usb type-c (matedock quasi obbligatoria) e il bilanciere del volume diviso dal velocissimo sensore di impronte digitali sempre pronto per Windows Hello.

Matebook è perfetta sintesi del mondo Huawei. Studio, progettazione e tanta eleganza.

Tastiera Huawei Matebook

Huawei Matebook tastiera cover

Solo tablet, Matebook ha poco senso. Huawei ha sviluppato una cover con tastiera per trasformare il suo tablet nel perfetto 2-1 business. Classico impatto estetico di un prodotto Huawei, cover raffinata, è vera pelle, un piacere da toccare, utilizzare ed annusare. Luci ed ombre durante il suo utilizzo. Partiamo dalle ombre. La cover con tastiera perfette solo due posizioni di lavoro, una prima frontale ma valida per la visione di documenti o filmati ed una seconda, più inclinata, perfetta per produrre con questo 2-1. Il sistema di aggancio è Bene ma…totalmente magnetico, parole povere, le due posizioni si reggono grazie ad una forza magnetica. Per la prima posizione, nessun problema, non si può dire lo stesso per la seconda. Huawei Matebook con cover tastiera non è stabile, la seconda posizione è poco solida, basta una piccola disattenzione per far cadere il tablet. Per un device che punta tutto sul lavoro in mobilità, si poteva fare meglio. Seconda ombra è il touchpad, abbastanza grande e scorrevole ma poco preciso, sopratutto per i tasti sinistra e destra, non restituiscono un feed roccioso.

Huawei Matebook

Ok, l’aspetto più importante, la tastiera, fortunatamente, è vincente. I tasti sono grandi quanto basta, non c’è molto spazio tra uno e l’altro ma con un pizzico di abitudine si scriverà in sicurezza e rapidità grazie ad una corsa sicura e precisa. Leggermente rialzata ma non troppo, questa tastiera rapisce. Ottimo lavoro di Huawei. Vero, qualche ombra in questa cover con tastiera c’è ma per essere il primo colpo sparato in ambito 2-1 da Huawei, è decisamente riuscita.

Penna Huawei Matebook

Huawei Matebook penna

La penna pensata da Huawei per il suo Matebook rispecchia le volontà di riuscire in ambito business, il segnale è chiaro, è integrato un puntatore laser utile per le presentazioni. Ok, tralasciando il puntatore, la penna nel suo complesso, è pensata per essere comoda. Non è pesate, nemmeno troppo grande ed è facile da trasportare grazie al sistema magnetico che permette l’aggancio alla cover con tastiera. 2048 livelli di pressione sono uno standard qualitativo elevato per l’utente medio, con un pizzico di impegno è possibile tirar fuori da Photoshop dei digipainting interessanti. La sensibilità è valida, la penna scorre fluida sul display e non lascia segni di usura (ottimi i due tasti rapidi). Huawei fornisce anche una punta di ricambio. Certo qualche limite c’è ma solo un professionista può trovarli. Oh, la penna si ricarica via microusb.

Dock Huawei Matebook

Huawei Matebook dock

Matebook utile per il mondo business? Si solo con la dock, accessorio indispensabile vista la presenza della sola porta usb type-c. Matedock si presenta in maniera elegante, totalmente avvolta in una custodia in pelle, sempre presente il richiamo magnetico. Le porte presenti sono utilissime:

  • 2 usb full size
  • usb type-c
  • Ethernet
  • VGA
  • HDMI

Sorprende la presenza di una porta VGA, evidentemente Huawei tiene a tutti quei professionisti che utilizzano ancora questa porta per proiettori. Utilissime le due usb full size, peccato non sia presente un piccolo ingresso per sd o microsd.

Display e Multimedia Huawei Matebook

Huawei Matebook Display

Il display di Matebook è favoloso. IPS da ben 12 pollici con una risoluzione 2K (2160×1440), il pannello occupa circa 84% della superficie frontale, poche parole, cornici ridottissime. Un display dai colori carichi ma sempre fedeli e naturali, ottimo il punto di bianco pulito e ben profondo il nero. La luminosità massima è alta, fattore che semplifica le sessioni di lavoro outdoor, pochi riflessi. Convince meno il sensore di luminosità automatica, sempre troppo conservativo.

Il display di Matebook è al top della categoria

Huawei Matebook

L’esperienza multimedia è enfatizzata dalle due casse stereo poste sul profilo superiore. La qualità audio è pulita, quasi cristallina. Il volume massimo spinge bene e non si ha mai la sensazione di dover collegare le cuffie. Si, è presente il jack audio da 3,5mm, meglio specificare. Huawei Matebook si presenta come il device perfetto per Netflix o un semplice video su youtube.

Utilizzo e software Huawei Matebook

Huawei Matebook Windows 10

Windows 10 Anniversary è mosso da un processore Intel Core M3 di sesta generazione assistito da 4 GB di RAM LPDDR3. Huawei Matebook si presenta con una versione molto pulita di Windows 10, senza particolare apps bloatware. Tralasciando qualche piccolo software di test (in fondo il nostro esemplare è un sample) Huawei ha inserito solo Autodesk SketchBook, MateTrans e MateBook Assistant, tutte rigorosamente removibili.

I processori core m di sesta generazione sono decisamente validi, Matebook è la prova definitiva. Ogni singola operazione con Windows 10 è rapida, veloce e fulminea. Seppur il nostro sample sia nella configurazione basic, è possibile apprezzare tutte le potenzialità di una macchina dotata di core m. Per le sessioni di lavoro standard Matebook non ha nessuna incertezza, gestisce un buon quantitativo di schede di Chrome senza problemi, assolutamente non male la gestione del multitasking anche grazie alla RAM “solo” LPDDR3. Le temperature non sono un problema, il processore è abbastanza equilibrato e finché non lo si spinge fino al suo limite, le alte temperature non si avvertono, non va quasi mai in throttling.

Ok, Huawei punta molto sulla produttività, scegliere solo le varianti core m può risultare una scelta rischiosa? No, assolutamente. Ripeto, anche con la versione core m3 è possibile chiedere qualcosa in più a questo Matebook. Un tipo di utilizzo massiccio di Photoshop è gestito senza alcun tipo di problema, qualche difficoltà si nota con PSD davvero grandi o con fotografie dalla risoluzione molto elevata, si parla di leggerissimi ritardi, nulla di preoccupante. Anche Premiere Pro si muove senza intoppi, il modulo SSD viene sicuramente in soccorso a questo Matebook. Un paio di minuti per un rendering in Full HD basico. Occhio alle temperature, sotto stress Matebook potrebbe raggiungere anche in 40 gradi, dissipati non benissimo, la parte alta del tablet accumula decisamente più calore.

Test TZ

Benchmark equilibrati per Huawei Matebook. Il Test TZ consiste in CrystalDisk Mark (test base), 3DMark (test base). Ecco i risultati dei benchmark:

Autonomia Huawei Matebook

Huawei Matebook Autonomia

33.7Wh per Huawei Matebook, un valore giusto per contenere lo spessore ed il peso del tablet. Un valore che non riesce ad essere in linea con l’anima business di questo prodotto, l’autonomia non il punto forte. Nemmeno malaccio, dipende dal tipo di utilizzo. Il processore core m3 è docile nei consumi in visione di filmati (Youtube, luminosità 50%) con circa 7/8 ore di riproduzione. Utilizzando Matebook per flusso di lavoro produttivo, l’autonomia cala a circa 4 ore (luminosità 50%). Fortunatamente la percentuale di batteria cala in maniera fluida, non ci sono drain o fattori determinanti, è una batteria leggermente piccola, stop.

Huawei però fornisce un buon caricatore rapido che in circa 60 minuti riesce a regalare ben il 70% di carica al suo Matebook. Utilizzando la dock i tempi di ricarica si allungano notevolmente.

Considerazioni finali Huawei Matebook

Huawei Matebook Recensione

Huawei ha svolto un bel lavoro, sopratutto considerando che questo Matebook è il suo primo 2-1 Windows 10. Le luci di questo prodotto sono tante, il design e la costruzione sono ai vertici massimi, il display è qualcosa di favoloso, le prestazioni sono valide, la penna è fluida e scorrevole, audio cristallino. Ancora, tastiera convincente, ottimo modulo wifi e buona camera frontale. Le ombre potrebbero minare la sua anima business, l’inclinazione della cover con tastiera e l’autonomia non sono il massimo della flessibilità.

Matebook però si piazza nel mezzo, tra luci e ombre. Qualche difettuccio di gioventù in ambito 2-1 non mina l’esperienza esplosiva di questo prodotto. Huawei ha dimostrato di poter portare sul mercato soluzioni business convincenti, Matebook ha solo aperto una strada.

Rapporto qualità-prezzo Huawei Matebook

Huawei Matebook Offerte

Il prezzo di listino poteva essere più aggressivo per Matebook ma va bene così, in fondo Huawei include la validissima penna e la cover con tastiera. Il prezzo online ha subito il classico calo fisiologico, circa 850 euro per portarsi a casa Huawei Matebook, un prezzo giusto. Attenzione, per il massimo della produttività è consigliato l’acquisto della Matedock, prezzo salato, 150 euro.

Offerte Huawei Matebook

Huawei MateBook

Intel Core m3, Intel Core m5, Intel Core m7

Intel HD 515

4 GB 8 GB

128 GB 256 GB 512 GB

12

0.636 Kg

Prezzo: 799,00€ su Amazon.it 

Migliore offerta sul web ►  1113,01€ su TrovaPrezzi

eBay: 428,0€ HUAWEI MATEBOOK D computer pc porta

Pro

  • Design
  • Prestazioni
  • Intensità Wi-Fi
  • Display

Contro

  • Inclinazione cover tastiera
  • Autonomia

I nostri voti

Design ed ergonomia9
Display e multimedialità9.5
Prestazioni9
Autonomia7
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale8.5

Partecipa alla discussione