Sennheiser è da sempre sinonimo di qualità ed efficienza in ambito musicale. Da poco è in commercio una linea dedicata principalmente al gaming.Oggi parliamo delle Sennheiser PC 373D una cuffia orientata principalmente al gaming che può essere comunque utilizzata come una normale cuffia audio da PC.
Lo stile Sennheiser è evidente nonostante linee già viste, le cuffie gaming si somigliano quasi tutte. Alcuni piccoli particolari rendono queste cuffie attraenti non solo per le specifiche tecniche ma anche per la fattura del prodotto.

Vediamo subito la scheda tecnica di Sennheiser PC 373D:

Tipo CuffiaOver-ear
Connettività CuffiaUSB
Microfono Cuffia
Cavo removibile Cuffia
Impedenza Cuffia50

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Sennheiser PC 373D.

Ecco le migliori offerte in rete per queste Sennheiser PC 373D:

Prezzo: 249,00€  ► In offerta su Amazon.it a 160,49€ (Risparmi 88,51€) 

Migliore offerta sul web ►  186,50€ su TrovaPrezzi

eBay: 245,32€ [DND] EGP202071 SENNHEISER PC 373D

Senneisher PC 373D Unboxing e prime impressioni

La cuffie si presentano in una scatola rigida e ben illustrata, già da qui si può intuire che queste non sono delle classiche cuffie da gaming. La cura nei dettagli si nota quando si apre la confezione. Alto livello.

All’interno ci vengono presentate, in tutto il loro splendore, le PC 373D ben protette e al sicuro dentro la scatola.

sennheiser-pc373d-box

Oltre all’headset, troviamo all’interno soltanto il cavo per la connessione al pc. Questo però, a prima vista, dimostra subito due differenze sostanziali ai classici cavi USB: oltre due metri totali di lunghezza e il Surround Dongle USB, componente di connessione centrale del cavo, che permette l’attivazione delle funzionalità surround.

sennheiser-pc373d-accessori

Le cuffie al primo contatto risultano molto leggere, le nostre mani, e la testa, riescono subito a capire che ci troviamo davanti ad un prodotto di una certa caratura anche se, il materiale di cui sono realizzate è plastica, seppur di alta qualità. Il materiale di rivestimento dei padiglioni auricolari è un morbido velluto, ideale per le sessioni prolungate e, in periodo estivo, calde.

Senneisher PC 373D Design, comfort e costruzione

Le cuffie PC 373D sono le classiche cuffie gaming, ma personalizzate con lo stile e la qualità di Sennheiser. Non hanno una caratteristica visiva particolare, non spiccano rispetto ad altre cuffie, se non per qualche piccolo dettaglio in colorazione rossa per renderle leggermente più accattivanti. Sennheiser ha scelto una linea sobria puntando tutto sulla qualità audio e  comodità di utilizzo di queste cuffie.

Come già accennato prima le cuffie risultano molto comode quando indossate e il rivestimento in velluto dei padiglioni auricolari offre quella sensazione di comfort durante le sessioni di gioco.

pc373d-padiglioni-velluto

Il cavo di collegamento, sdoppiato in due parti, ha sulla sua percorrenza il sopracitato Surround Dongle che permette la modulazione del segnale in ingresso e la sua trasformazione in Surround 7.1. Sopra il Dongle è presente un tasto, ed un led, che indica l’attuale modalità di ascolto: se rosso il suono è un normale suono stereo, alla pressione, e al cambio di colore in bianco, si ha la modulazione del suono in surround 7.1

Senneisher PC 373D Performance e resa sonora

La resa in cuffia, non appena tolte dalla scatola, è già molto buona. Per avere la migliore esperienza possibile è necessario scaricare i driver dal sito ufficiale.

[alert variation=”alert-info”]Le cuffie sono compatibili solo con Windows, pertanto tutti gli utenti Mac sono esclusi da questi driver.[/alert]

Una cuffia di livello spesso viene accompagnata da un software di caratura importante. Grazie ad esso sarà possibile assaporare un meraviglioso effetto ambientale. I proiettili che sfrecceranno vicino al nostro personaggio, ad esempio in sparatutto come il nuovo Battlefield oppure Overwatch, offriranno un punto di riferimento in più, rispetto a chi non utilizza headset simili, per determinare la provenienza dello sparo.

sennheiser-pc373d-04

Gli scontri aerei in Star Wars Battlefront tra i caccia della ribellione e gli X-wing, le battaglie a colpi di spada laser o di Blaster hanno suscitato in noi tutto un’altro effetto; sembrava di essere all’interno del videogioco stesso quanto era realistico.

Questi sono solo alcuni esempi nei quali si può trarre beneficio da una tecnologia del genere: le missioni nelle ambientazioni open-space, le corse in auto, le avventure all’interno dei Role Playing Game avranno un altro sapore; l’esperienza generale può solo giovare dalle funzionalità surround 7.1

sennheiser-pc373d-03

Vediamo più nel dettaglio i vari livelli di ascolto e le caratteristiche chiave delle Sennheiser PC 373D.

Medi

I medi sono probabilmente la parte più importante in una cuffia dedicata alla limpidezza del suono e al dialogo. Durante le sessioni di gaming, in contemporanea ad una chat vocale con i compagni di squadra,  non abbiamo mai avvertito la sovrapposizione della voce con gli effetti di gioco tale da perdere qualche dettaglio. Proprio grazie a degli ottimi medi tutti i suoni percepiti erano chiari e distinti.

Bassi

Le cuffie gaming, queste in particolare, risultano ben dettagliate e potenti al punto giusto. Normalmente è necessario, per fruire al meglio della qualità generale, avere bassi forti e corposi; le PC 373D  sono ben bilanciate e non si spingono mai troppo in avanti da renderli coprenti e distorti.

Alti

Unico punto debole di queste cuffie, se debole possiamo chiamarlo, sono gli alti. In ambito gaming sono necessari solitamente medi cristallini e bassi performanti, gli alti hanno meno impatto nel gioco, non che siano assenti, ma comunque non incidono più di tanto. Sia ben chiaro se avessimo dovuto sacrificare uno dei  livelli avremmo anche noi scelto come Sennheiser di puntare sui primi due; comunque gli alti sono buoni ma non eccellono come le altre categorie.

Microfono

Oltre alla necessita di sentire esattamente quello che succede durante una sessione di gioco, è molto importante anche comunicare con gli altri per pianificare al meglio le strategie. Il microfono, si trova esattamente dove si deve trovare, alla distanza giusta. Se riposto automaticamente viene disattivato, se aperto, ossia tirato verso il mento, si sente un click che ci fa capire che è entrato in funzione e quindi permette agli altri di sentirci. La comunicazione è chiara e limpida, i nostri interlocutori ci hanno confermato che la nostra voce è sempre stata pulita ed erano assenti i classici rumori di fondo.

pc373d-mic

Questo è uno dei migliori microfoni che ho avuto il piacere di provare.

Soundstage

La possibilità di raggiungere un effetto surround 7.1 offre a queste cuffie la possibilità di ottenere molteplici suoni diversi, in contemporanea. L’audio si propaga in maniera omogenea e tende ad affievolirsi come un rumore in distanza e non troncato di netto. Spesso e volentieri in action game la capacità di determinare la profondità ambientale può migliorare la propria resa in gioco.

Software

Piccola nota a parte per il software. Non è necessario scaricare alcunchè per utilizzare le cuffie ma la differenza, tra averlo e non, è proprio quello che permette alle cuffie di esprimere la migliore resa audio possibile. E’ possibile installare una utility che permette di modificare alcuni parametri come noise reduction, side tones e modifica dell’equalizzatore.

pc373d-software

L’equalizzazione offre già tre impostazioni: ESport, Music, e Game. Come aspettato ogni impostazione riflette al meglio la sua categoria; Esport garantisce un ottimo suono, ma da priorità ai toni vocali del microfono, Game aumenta i livelli medi e bassi riducendo gli alti e Music al contrario li riduce offrendo uno spettro audio bilanciato.

La riduzione del rumore è, come intuibile, la possibilità che il microfono automaticamente riduca i rumori di sottofondo ambientali. I side tones, non sono altro che la possibilità di sentire la propria voce durante una chat vocale. Una impostazione diversa dal solito, utile probabilmente a chi vuole controllare la potenza della propria voce durante uno stream o una conversazione audio.

Senneisher PC 373D Considerazioni finali

Sennheiser PC 373D - Conclusioni

Ci vogliono circa 250€  per portarsi a casa una cuffia di questo calibro. Non sono pochi è vero, ma stiamo parlando di un brand di indiscussa qualità e dalle ottime potenzialità. Le linee sono semplici, ideali sia per uomo che donna, offrono dei piccoli inserti rossi che le rendono accattivanti senza farle risultare troppo pacchiane. Il suono è chiaro e limpido in ogni test cui le abbiamo sottoposte. La compatibilità è però limitata all’ambiente Windows, su altre piattaforme funzionano, ma sono sprecate perchè perdono tutte le caratteristiche che le rendono così interessanti. Queste Sennheiser PC373D offrono tutto quello che un gamer può cercare in delle cuffie: comfort, chiarezza del microfono e eccellenti qualità audio.

La qualità, come tutti sappiamo, ha un prezzo e in questo caso, per le potenzialità che offrono, quello richiesto, risulta quantomeno ragionevole. 

Pro

  • Eccellente qualità audio
  • Comode anche dopo molte ore
  • Microfono di categoria superiore

Contro

  • Molto costose
  • Compatibili solo con windows
  • Solo USB, no Jack 3.5

Galleria

I nostri voti

FUNZIONALITÀ E DOTAZIONE8
DESIGN7.5
MATERIALI E COSTRUZIONE7.5
ERGONOMIA E COMFORT9
PRESTAZIONI9.5
RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO8
Voto finale8.3

Partecipa alla discussione