Xiaomi non si ferma, satura la sua gamma smartphone e presenta questo nuovo Redmi Note 5A. Solitamente Xiaomi è sinonimo di best-buy, di prodotto venduto a prezzo stracciato. Questo Redmi Note 5A riuscirà a reggere la fama di Xiaomi?

Videoreview Xiaomi Redmi Note 5A

Unboxing Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A

Il sample arriva da Geekmall che in box include anche un comodissimo adattatore per le prese europee (il caricatore ha attacco cinese). Minimal la dotazione di Xiaomi, c’è solo l’essenziale caricatore e il cavo microUSB.

Scheda tecnica Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A Scheda tecnica

Esistono varie versione di questo Redmi Note 5A, il sample in questione è la variante top con processore migliore, maggior memoria, RAM e sensore di impronte digitali. Ecco la scheda tecnica completa di Xiaomi Redmi Note 5A:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 7.1 Nougat MIUI 9
Dimensioni153mm x 76mm x 7.5mm
Peso153 grammi
CPUSnapdragon 435
GPUAdreno 505
RAM (GB)3
Memoria interna (GB)32
Pollici Display5.5
Risoluzione Display1280x720
Tipologia DisplayIPS
Megapixel Fotocamera13
Capacita batteria (mAh)3080

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Xiaomi Redmi Note 5A.

Design Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A design

Il design di Redmi Note 5A è già visto. Certo, sul mercato attuale non è semplice trovare smartphone dal disegno originale ma questo Xiaomi non solo sa di vecchio ma trasmette un feeling da smartphone di almeno due o tre anni fa.

Il retro dovrebbe, “dovrebbe”, essere in alluminio ma al tatto sembra policarbonato leggero. Davvero difficile capire il materiale utilizzato ma poco importa, la sensazione è di un prodotto cheap.

Xiaomi Redmi Note 5A

Anche il profilo in plastica non aiuta ad aumentare la percezione qualitativa del prodotto mentre il vetro leggermente stondato sul frontale è piacevole. Fortunatamente la costruzione è buona, il sensore di impronte digitali sul retro è posizionato bene e funziona in maniera precisa.

Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A può piacere o meno, i gusti son gusti ma le sensazioni trasmesse non sono il massimo. L’unica nota di merito si trova sul profilo superiore, c’è la porta infrarossi per comandare la tv.

Display e audio Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A

Il display è un 5.5 pollici, IPS dalla risoluzione HD. Si, avete capito bene. Puro e semplice 1280×720 che, anche in questo caso, ricorda smartphone di generazioni passate. Sia chiaro, nel classico utilizzo quotidiano i pixel “visibili” non danno fastidio ma avere un display grande e vedere un filmato su Youtube o Netflix fermo ai 720p non è piacevolissimo.

Per tutto il resto: i colori sono abbastanza carichi, gli angoli di visuale buoni e alla luce del sole non se la cava male. Un display onesto, peccato per la risoluzione.

Xiaomi Redmi Note 5A Audio

L’audio non è malaccio, anzi il volume è anche bello corposo. Lo speaker è posto sul profilo inferiore e non è nemmeno così facile coprirlo con la mano. La qualità del suono emesso non è cristallina ma non fa storcere troppo il naso e per fortuna c’è ancora il jack audio.

Utilizzo Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A utilizzo

Redmi Note 5A si presenta senza ROM Global, quindi Android 7.1 Nougat + MIUI 8.5 senza Play Store e con una sfilza di app cinesi. Con qualche ricerca su Google non sarà troppo difficile installare il Play Store e la lingua italiana ma si sta sempre mettendo una pezza in attesa della ROM Global.

La MIUI nasconde totalmente il look di Android Nougat, è un mondo diverso con i suoi pregi e difetti. MIUI=FunzioniL’interfaccia di Xiaomi permette una serie di controlli sulla sicurezza dello smartphone molto interessanti ma non solo. Il menù delle impostazioni è una giungla dove poter trovare di tutto, ci sono controlli per: barra di stato, schermata home, controlli ad una mano, tasti soft touch, secondo spazio, notifiche e chi più ne ha più ne metta.

Per non farsi mancare nulla, c’è anche il completissimo store dei Temi. Il migliore motore-temi sulla piazza, vanno a cambiare radicalmente l’aspetto dello smartphone, alcuni riescono non solo a modificare l’impatto estetico ma anche ad aggiungere semplici funzioni.

Chiaro, con un software non pronto per il mercato europeo non si possono esprimere giudizi definitivi sulle prestazioni. Xiaomi Redmi Note 5A con il suo processore Qualcomm Snapdragon 435 (supportato da 3 GB di RAM) riesce a muoversi abbastanza bene tra le varie operazioni quotidiane, le sessioni di gaming non sono estreme ma questo smartphone restituisce buoni feedback.

Sotto il profilo puramente telefonico, c’è classica assenza della banda 20 che può creare qualche problemino in 4G per i clienti Wind. La ricezione non è male e la qualità audio è nella media.

Senza una ROM Global questo Redmi Note 5A corre con il freno a mano tirato e forse anche la batteria ne risente. La dotazione è da 3080 mAh e sono giusto per poter concludere un giorno di utilizzo quasi senza problemi. Forse per il tipo di processore e il display solo HD, il risultato poteva essere migliore. Magari con una ROM ottimizzata la batteria durerà di più.

Fotocamera Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A fotocamera

Redmi Note 5A ha sul retro una classica fotocamera da 13 Megapixel, f2.2. Nessuna dual camera, nessuna specifica da capogiro, tutto in linea. Ciò che colpisce è la presenza di un modulo frontale da ben 16 Megapixel.

I megapixel frontali son tanti e i selfie sono assolutamente garantiti ma forse con tutti quei pixel si poteva fare di più in termini di dettaglio. In fondo sono selfie che andranno a finire sui social e va bene cosi.

La fotocamera posteriore da 13 Megapixel non fa miracoli e riesce a regalare immagini abbastanza equilibrate di giorno, in presenza di tanta luce. La messa a fuoco non è velocissima, nemmeno troppo precisa ma accettabile. La regolazione dell’esposizione è buona mentre il bilanciamento del bianco non è fedelissimo.

In ogni caso le fotografie di giorno sono utilizzabili, quelle di notte o in condizioni di scarsa illuminazione sono scarse e ricche di rumore. Una situazione normale per gli smartphone ma qui alcuni scatti notturni presentano troppa grana, forse via software si può migliorare qualcosa. La registrazione dei video è sorprendente per la velocità di messa a fuoco e adattamento alla luci ma delude per la qualità audio catturata.

Sample fotografici (immagini ridimensionate):

Conclusioni Xiaomi Redmi Note 5A

Xiaomi Redmi Note 5A

Sembra che Xiaomi abbia piazzato un device sul mercato tanto per fare numero. Non ha personalità, non ha una funzione che permetta di preferire questo Redmi Note 5A ad altri smartphone economici.

Il design, oltre ad esser già visto, non trasmette feed incoraggianti. Il display fermo ad una risoluzione non più comune nel 2017 è solo sufficiente, anche l’audio non va oltre la media. Poi c’è l’assenza (momentanea) della ROM Global, le prestazioni sono convincenti per un tipo di utilizzo basic ma nulla più. La batteria regge ma potrebbe dare di più e non c’è nemmeno la banda 20.

Il prezzo è ancora sconosciuto ed il punto è questo: se costa più di 150 Euro non è da prendere in considerazione, c’è il Mi A1 in circolazione che è il vero Xiaomi economico da comprare. Se costa meno i 150 Euro, con la promozione giusta di Geekmall (il device sarà presto in magazzino, spedizioni dall’Italia con corriere Bartolini, garanzia 24 Mesi in Italia) e la ROM Global si può iniziare a valutare questo smartphone. Solo il rapporto qualità-prezzo può salvarlo dall’anonimato.

Offerta Xiaomi Redmi Note 5A Geekmall

Seguire Techzilla è sempre una buona scelta. Per voi c’è un codice sconto speciale da utilizzare su Geekmall magari proprio per far calare il prezzo di Xiaomi Redmi Note 5A:

TECHZILLA5

Compra su Geekmall con codice sconto

Pro

  • Possibile prezzo?

Contro

  • Assenza banda 20
  • Risoluzione display
  • Feedback al tatto

I nostri voti

Design6
Display6
Audio6
Utilizzo7
Autonomia7
Fotocamera6.5
Voto finale6.4

Partecipa alla discussione