AGCM (Autorità Garante Concorrenza e Mercato) ha richiamato con due provvedimenti cautelari Tiger Shop e Tecnotrade, due shop online che si occupano della vendita di prodotti legati al mondo mobile.

Ecco il comunicato dell’AGCM sui provvedimenti cautelati:

Sospendere ogni attività diretta alla vendita di prodotti non disponibili e all’addebito anticipato di corrispettivi per beni che non risultino in giacenza nei magazzini o che non siano comunque pronti per la consegna.

I due shop ricevevano da parte dei consumatori degli addebiti anticipati di prodotti che non avevano in magazzino. Una pratica poco chiara messa subito a tacere dall’AGCM che ha imposto una regola ai due shop. Tiger Shop è al momento disponibile e attivo per la vendita dei prodotti mentre Tecnotrade risulta in manutenzione, probabilmente per adeguarsi alle richieste dell’AGCM.

Una vicenda che non fa urlare allo scandalo come successe un po’ di anni fa con il brand Gli Stockisti ma che comunque mette sempre un campanello di allerta quando si fa shopping online in store non sempre così conosciuti ed affidabili. Per questo motivo il nostro consiglio è sempre quello di affidarsi alle offerte delle pagine di Amazon Italia.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome