Secondo Bloomberg, Amazon avrebbe messo gli occhi su Slack, famosa piattaforma di messaggistica pensata per le comunicazioni lavorative.

Slack ha ricevuto diverse offerte per essere acquisita, ma la proposta del colosso di Jeff Bezos è certamente quella più rumorosa. Secondo un insider, Amazon avrebbe proposto la cifra di ben 9 miliardi di dollari per acquisire Slack, tuttavia al momento non sembrano esserci accordi o addirittura la proposta potrebbe esser stata rifiutata.

Se l’affare dovesse andare in porto, si tratterebbe della seconda maggiore acquisizione da parte di Amazon. La cifra diventa poi importantissima se pensiamo che al momento Slack è valutata 5 miliardi di dollari: l’offerta di Amazon è molto superiore, e forse per questo motivo non si aspettavano un nulla di fatto.

Slack

Al momento sia Amazon che Slack hanno evitato di rilasciare dichiarazioni a riguardo, probabilmente un segnale che le trattative sono in corso e vanno avanti: l’integrazione di un tool come Slack permetterebbe ad Amazon di competere con altri colossi nel settore aziendale. Pensiamo ai vari Microsoft Teams e Google Hangouts, al momento Amazon offre poco nell’ambito della comunicazione lavorativa.

Al momento Slack, nella persona del suo CEO Stewart Butterfield, ha mostrato la volontà di non vendere e di restare indipendente, magari ricevendo un finanziamento da almeno 500 milioni di dollari per arrivare al valore di 5 miliardi di dollari.

Via
Fonte

Partecipa alla discussione