Apple Watch 2 • Lo smartwatch della mela morsicata scopre il GPS e la resistenza all’acqua

Una panoramica sugli smartwatch di seconda generazione di casa Apple, tra il serio e il faceto

SCRITTO DA Pubblicato il

Reengineered“: reingegnerizzato. Sembra essere questa la parola chiave del Keynote 2016. I tempi in cui Apple dettava i ritmi dell’innovazione tecnologica sembrano essere lontani, e hanno lasciato spazio ad una rincorsa alla concorrenza che lascia senza fiato. Non per questo il produttore di Cupertino, che ieri ha svelato al mondo i suoi nuovi iPhone 7 e gli Apple Watch di seconda generazione, sembra essere disposto a cambiare la sua strategia di marketing.

Apple Watch 2

Apple Watch 2 – o meglio, Apple Watch Series 2, come da denominazione ufficiale – diventa oggettivamente un ottimo prodotto. Apple, anche se in forte ritardo (Apple Watch originale aveva ormai 18 mesi sul groppone) si allinea finalmente alla concorrenza, dotando il suo smartwatch di lusso di caratteristiche che sono ormai da tempo diventate un must per i prodotti della fascia di prezzo cui appartiene (e non solo), vale a dire il GPS e la capacità di resistere all’acqua. E fa bene, perché è quello di cui c’era bisogno: finalmente sarà possibile per Apple Watch generare dati telemetrici relativi alla posizione in maniera autonoma. Era effettivamente abbastanza seccante andare a fare jogging con Apple Watch al polso e un iPhone o un iPad in tasca.

Apple Watch 2

Ma, come detto, il marketing non cambia: per vendere il proprio prodotto, è necessario informare gli utenti che Apple, negli ultimi 18 mesi, ha scalato la classifica dei ricavi relativi alla categoria merceologica in questione, posizionandosi al secondo posto alle spalle di Rolex. Tutto grazie ad Apple Watch, che adesso potete finalmente buttare perché c’è Apple Watch 2. È necessario ostentare la propria protervia e fare sfoggio di una retorica a tratti imbarazzante che, sempre a tratti, è capace di lasciare interdetto anche il pubblico in sala.

Apple Watch 2

Quando bisogna applaudire, si applaude. Apple Watch 2 ha il GPS. Si applaude. Apple Watch 2 è resistente all’acqua fino a 50 metri. Si applaude. Nonostante si tratti di novità solamente per Apple Watch; ma novità assolute, quindi si applaude, perché Apple Watch 2 è il miglior smartwatch in circolazione, dato che adesso sarà possibile giocare a Pokémon Go anche con Apple Watch. Il consumismo funziona così. Apple continua a vendere, e gli utenti continuano a comprare. Quindi ha ragione su tutto, anche quando così non è: ha ragione da vendere. Le filippiche intrise di livore e gli illegittimi dubbi di carattere etico-morale sull’onestà intellettuale di casa Apple sono prerogativa dei redattori invidiosi e caustici come il sottoscritto.

Apple Watch 2

Apple Watch Series 2 è esteticamente del tutto identico rispetto a Apple Watch originale. Cambia il chip (il nuovo Apple S2), che con la sua nuova CPU dual-core è fino al 50% più potente. Cambiano le performance grafiche, che sono fino a due volte migliori. Lo schermo ha la medesima risoluzione e le medesime dimensioni dei modelli precedenti, ma è due volte più luminoso (1000 nits). Silenzio imbarazzante sulla batteria, almeno in sala: si scopre successivamente che, da specifiche dichiarate, la batteria ha una durata “fino a 18 ore”. Ma attenzione: per i nostalgici della prima generazione c’è adesso Apple Watch Series 1, che utilizza il processore dual-core di Apple Watch Series 2, ma non ha il GPS, non è resistente all’acqua e non ha lo schermo due volte più luminoso. È possibile accaparrarselo a partire da 339 euro.

Apple Watch 2

Ma se Apple Watch 2 appare uguale ad Apple Watch, è pur sempre possibile introdurre nuovi modelli con nuovi materiali e cinturini. È il caso di Apple Watch Nike+, versione con cinturino sportivo griffato Nike disponibile in quattro colori: ha lo stesso prezzo di Apple Watch Series 2, ossia a partire da 449 euro. Ed è il caso di Apple Watch Edition, con cassa in ceramica tante volte più resistente di quella in acciaio inossidabile, disponibile a partire da 1469 euro. Rimane infine il modello Apple Watch Hermès, con cinturino Hermès e cassa in acciaio inossidabile, a partire da 1369 euro. Tutti i nuovi Apple Watch Series 2 e Apple Watch Series 1 saranno disponibili in italia dal 16 settembre. Attenzione, i cinturini in pelle e in acciaio inossidabile non sono resistenti all’acqua.

N.B.: l’articolo è firmato; il contenuto di questo articolo non rispecchia necessariamente l’opinione dell’intera redazione di Techzilla.it.


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA