Durante il debutto del nuovo Galaxy S9 è stata posta molta enfasi nella nuova fotocamera sopratutto per quanto riguarda la modalità Super Slow Mo che permette di registrare a 960 fps. Questo è reso possibile dal sensore ISOCELL a 3 strati con DRAM integrato.

Si tratta di un componente ch produce Samsung stessa e probabilmente lo vedremo arrivare anche su altri prodotti e magari anche su smartphone non prodotti da Samsung ma che comunque utilizzeranno questo nuovo sensore.

Il sensore ISOCELL Fast 2L3 è infatti l’ultimo arrivato ed è costituito da un sensore da 12Mpx di 1.4 micrometri con DRAM integrato che permette di memorizzare molto velocemente i dati per catturare movimenti rapidi il slow-motion oltre a garantire foto più nitide.
Di solito questi sensori sono costruiti con due strati di silicone con una matrice di pixel che convertono le informazioni di luce in un segnale elettrico ed uno strato che permette di processare questo segnale in digitale.
Questo codice è quindi inviato tramite interfaccia MIPI al processore dello smartphone per ulteriori ottimizzazioni prima di essere salvato in memoria. Questi passaggi funzionano molto bene per implementare features quali lo zero-shutter lag ma non permette di registrare video in super-slow mo in quanto il sensore richiede tempi di lettura/scrittura molto superiori.
Il sensore ISOCELL Fast2L3 ha 3 strati che sono stati progettati da Samsung con memoria di 3 Gigabit LPDDR4 DRAM unita sotto lo strato logico.

Questo permette al sensore di memorizzare temporaneamente un grande numero di frames registrati ad alta velocità nella DRAM prima di essere mandati al chipset dello smartphone. Questa implementazione permette a sensore di catturare immagini ad 1/120 di secondo e permette quindi di registrare in super slow-mo fino a 960fps.

L’alta velocità di lettura migliora inoltre l’esperienza fotografica in quanto il sensore è in grado di catturare un’immagine ad una velocità molto alto, riducendo effetti come distorsioni durante gli scatti ad immagini in movimento. Infatti il nuovo sensore supporta la riduzione del rumore 3D per immagini più pulite in condizioni di scarsa luminosità e con HDR
Il sensore Samsung ISOLCELL Fast 2L3 è ora entrato in produzione di massa per S9 e S9+ e presto potremmo vederlo anche su molti altri dispositivi.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: