New York, evento Made by Google, il colosso di Mountain View presenta uno smart display con Google Assistant integrato. Concettualmente una sorta di evoluzione di Google Home con un display e alcune ottimizzazioni per l’utilizzo touch in casa.

Prima di ogni cosa, la privacy. Google Home Hub non ha una videocamera, quindi non è in grado di effettuare video chiamate con Duo. Google Home Hub però è in grado di riconoscere le varie voci in casa ed utilizzare l’account Google corrispondente grazie a Voice Match.

Google Pixel 3
Google presenta ufficialmente i nuovi Google Pixel 3 e Pixel 3 XL: ecco i prezzi per l'Italia
A differenza dello scorso anno, entrambi i Pixel arrivano in Italia. Ecco cosa sanno fare e il loro prezzo.

Quando non è in utilizzo, Google Home Hub diventa una cornice digitale smart grazie ad una profonda integrazione con Google Foto e la funzione Live album che funziona in maniera automatica selezionando le foto migliori dalla libreria.

Tutte le altre funzioni sono una semplice rappresentazione su display di ciò che può fare Assistant. Google Home Hub sarà quindi in grado di controllare l’intera casa in maniera ancora più semplice grazie alla profonda integrazione tra servizi più facile da fruire grazie al display (che si regola automaticamente per non da mai fastidio alla vista). Ovviamente Google ha studiato una nuova interfaccia grafica per gestire al meglio tutte le funzioni.

Google Home Hub non arriverà in Italia ma sarà disponibile solo in USA, UK e Australia al prezzo di 149 dollari con sei mesi di Youtube Premium incluso.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: