L’avevamo anticipato in questo articolo. Erano insistenti le voci che parlavano dell’intenzione di Microsoft di entrare nel mondo degli Home Assistant, soprattutto dopo la recente presentazione dell’ Harman Kardon Invoke. Un unico dispositivo, però, non basta per contrastare l’agguerrita concorrenza che sta entrando prepotentemente sul mercato. La casa di Redmond ha intenzione di creare un vero e proprio ecosistema di device con al centro l’intelligenza di Cortana, grazie ai primi partner che hanno abbracciato la visione della casa americana: HP ed Intel.

Home Assistant con Cortana

Durante la Build 2017, non sono stati annunciati due nomi a caso. HP ed Intel sono marchi forti e Microsoft ha bisogno del loro retaggio, della loro tecnologia per imporsi sul mercato. HP si occuperà della realizzazione dei dispositivi, mentre Intel si impegnerà nella realizzazione delle reference platform. Non ci sono ulteriori dettagli, riguardo soprattutto i dispositivi, i prezzi e l’uscita sul mercato. D’altro canto, La Build 2017 è appena iniziata. Si può supporre, comunque, che i device saranno disponibili al pubblico verso la fine del 2017, dato che l’Invoke di Harman Kardon uscirà in autunno.

La kermesse di Microsoft non lascia spazio a dubbi: Cortana avrà un ruolo sempre maggiore all’interno del mondo Windows!

Qui sotto potete seguire il live dell’evento:


Partecipa alla discussione