La nuova e rivoluzionaria console da gioco Nintendo Switch, svelata lo scorso 21 di ottobre, è stata ufficialmente presentata questa notte durante un evento tenutosi a Tokyo, nel corso del quale sono emerse finalmente le specifiche hardware del prodotto – non tutte, a dire il vero – e soprattutto la data di uscita ufficiale del prodotto: Nintendo Switch verrà infatti lanciata in contemporanea mondiale il 3 marzo, e l’Italia è presente nell’elenco dei paesi europei inclusi nell’evento di lancio.

nintendo switch

Pre-ordina Nintendo Switch

La console modulare nipponica sarà munita di uno schermo HD da 6.2 pollici (risoluzione pari a 1280 x 720 pixel); quando la Nintendo Switch Console sarà collegata alla base Nintendo Switch Dock, sarà possibile beneficiare d un segnale video in output Full HD/1080p sul televisore di casa tramite porta HDMI. Nintendo ha rivelato che la Switch usufruisce di un chip Nvidia Tegra custom realizzato appositamente dal chipmaker californiano per l’azienda giapponese, senza tuttavia svelare nel dettaglio le specifiche tecniche. I controller Joy-Con saranno dotati di uno speciale sistema di vibrazione proprietario chiamato HD Rumble. Non saranno identici come si era pensato in un primo momento: il Joy-Con di sinistra dovrebbe integrare un tasto per catturare screenshot durante le sessioni di gioco, mentre quello di destra incorporerà una motion camer multifunzione e il tasto Home. La seguente infografica rivela tutti i segreti dei nuovi controller:

nintendo switch

La console sarà finalmente priva di region-lock, e l’esperienza multiplayer online verrà rivoluzionata grazie all’introduzione di una nuova piattaforma, che tuttavia sarà gratuita solamente in un primo periodo. Per quanto riguarda invece lo storage, saranno inclusi nel pacchetto 32GB di memoria on-board. Memoria veloce di tipo Flash, dunque, il cui quantitativo risulta però drasticamente inferiore rispetto alle proposte della concorrenza (hard disk da 500GB o 1TB su PS4 o Xbox One), soprattutto alla luce del fatto che il focus del gaming moderno è sui titoli scaricabili. Fortunatamente si potrà rimediare sfruttando lo slot microSD (supporto microSDHC  e microSDXC ) per l’espansione della memoria e le GameCard con le quali verranno distribuiti i titoli per Nintendo Switch.

nintendo switch

La durata della batteria, stando a quanto annunciato da Nintendo, sarà compresa tra le 2.5 e le 6 ore, e dipenderà dalle richieste hardware dei singoli giochi. Ad esempio The Legend of Zelda: Breath of the Wild sarà associato ad una autonomia di circa 3 ore. A differenza delle altre console Nintendo, tuttavia, Switch sarà dotata di una porta USB Type-C che renderà semplice e immediata la ricarica della batteria on-the-go. Dotata di connettività WiFi 802.11ac, Nintendo Switch potrà essere collegata in contemporanea ad altre 7 console dello stesso tipo (quindi fino a 8 giocatori) per garantire una esperienza multiplayer senza precedenti. Quando connessa alla dock, Nintendo Switch potrà contare anche sulla connettività Ethernet grazie ad un adattatore USB-LAN.

nintendo switch

Ma quanto costa Nintendo Switch? Il prezzo ufficiale per il mercato USA è stato fissato a 299 dollari; in Italia il prezzo della nuova console sarà invece di 329,99 euro. È già possibile pre-ordinare Nintendo Switch su Amazon.it in due versioni: la prima con Joy-Con di colore grigio, la seconda con Joy-Con di colore neon blu e rosso. Non scordiamoci del Pro Controller, che tuttavia non farà parte del pacchetto e dovrà essere eventualmente acquistato a parte (al momento non risulta disponibile su Amazon). A breve un approfondimento sulla questione videogiochi!

Fonte

Partecipa alla discussione