Forte del successo dei sui chip di fascia media a livello mondiale, Qualcomm ha deciso di rinnovare la sua linea di SoC (System-on-a-chip) mid-range presentando tre nuove soluzioni prima della fine del 2016: si tratta dei chip Qualcomm Snapdragon 653, 626 e 427. L’annuncio di questi processori coincide con l’abilitazione della funzionalità Quick Charge 3.0 su tutti i nuovi chip, la qual cosa si tradurrà in una maggiore diffusione delle tecnologie di ricarica veloce all’interno del mercato smartphone di fascia media. Ma andiamo a conoscere meglio i nuovi arrivati.

Snapdragon 653

qualcomm snapdragon 653

Successore dello Snapdragon 652 (8976Pro), offre un incremento prestazionale del 10% (grazie all’aumento della frequenza massima di clock delle CPU a 1.95GHz) e duplica la quantità di memoria RAM supportata, che diventa pari a 8GB. Cambia anche il modem LTE utilizzato: il “vecchio” X8 LTE lascia il posto al modem X9 LTE (Cat 7 – 300Mbps – in downlink / Cat 13 – 150Mbps – in uplink), che offre migliore supporto per VoLTE e Ultra HD Voice. Il supporto per la tecnologia Qualcomm Clear Sight, ovvero il modulo dual camera nativo di casa Qualcomm, permetterà inoltre ai produttori di smartphone di fascia media di integrare una doppia fotocamera sui propri prodotti senza doversi sobbarcare costi di sviluppo.

Snapdragon 626

qualcomm snapdragon 626

Lo stesso discorso vale per lo Snapdragon 626 (8953Pro), successore del popolarissimo Snapdragon 625: l’incremento prestazionale è pari al 10% (grazie all’aumento della frequenza massima di clock delle CPU a 2.2GHz), e si opera il passaggio al modem X9 LTE. Supportato anche in questo caso il modulo Clear Sight di Qualcomm. Da notare, infine, l’adozione della tecnologia Qualcomm TruSignal che oltre a migliorare la stabilità del segnale voce/dati e la ricezione in aree congestionate interviene anche sulla qualità delle chiamate.

Snapdragon 427

qualcomm snapdragon 427

Anche lo Snapdragon 427 (8920) riceve il nuovo modem X9 LTE, Qualcomm TruSignal e il supporto per il modulo Qualcomm Clear Sight. Successore dello Snapdragon 425, che utilizzava il model X6 LTE, sarà probabilmente la soluzione prediletta per i produttori che desiderano proporre prodotti economici in aree nelle quali la copertura degli operatori permette di raggiungere velocità di trasmissione dati molto elevate.

Qualcomm Snapdragon 653 e 626 saranno disponibili in commercio entro la fine del 2016; per Snapdragon 427 bisognerà attendere l’inizio dell’anno venturo. Ci si aspetta dunque di vedere in circolazione prodotti che fanno uso dei nuovi chip nel corso del primo trimestre del 2017.

Fonte

Partecipa alla discussione