Introduzione

ECOVACS è oramai un brand ben conosciuto anche in Italia per la produzione di robot di domotica per la pulizia della casa e da poco è arrivato anche nel mercato Italiano il nuovo DEEBOT OZMO T8 Pure che viene proposto ad un prezzo di listino di circa 549€ ( ma spesso si trova su uno street price di 480€) e che fornisce funzioni di aspirazione, lavaggio e sensori laser avanzati per creare la piantina 3D di casa e per evitare gli ostacoli.

venduto da 

Deebot T8 Pure è uno dei robot più avanzati di ECOVACS e anche se di recente è uscito sul mercato il nuovo T9, il modello DEEBOT T8 Pure è tutt’ora una delle soluzioni più appetibili per chi cerca un robot avanzato per pulire casa. Infatti a differenza del recente Deebot Ozmo U2 Pro che abbiamo recensito di recente, il nuovo DEEBOT T8 Pure mantiene la tecnologia di aspirazione e di lavaggio OZMO ma introduce la tecnologia True Detect 3D che grazie all’array di sensori laser frontali e laser DToF permette di avere una mappatura completa di casa e di evitare gli ostacoli senza sbatterci contro. Grazie all’app ECOVACS e l’integrazione con ALEXA e Google home avremo poi a portata di mano tutti i comandi necessari per pendere la casa pulita e smart.

Contenuto della confezione

Sappiamo già che Ecovacs vizia molto i proprio clienti e la confezione di vendita è sempre molto generosa, infatti anche questa volta oltre al robot OZMO T8 Pure e ai vari componenti principali troviamo anche diversi ricambi e panni extra monouso per lavare il pavimento.

Nello specifico troveremo:

  • OZMO T8 Pure
  • Manuale d’uso e garanzia
  • 2 spazzole frontali + 2 di ricambio
  • stazione di ricarica con cavo di alimentazione
  • Filtro ad alta efficienza (già installato)
  • serbatoio dell’acqua con panno in microfibra
  • Panni monouso per lavare
  • Strumento di pulizia
  • Contenitore polvere

Come potete vedere all’interno troveremo già almeno 1 ricarica di ogni componente che andrà sostituito ( di solito ogni 6 mesi, ma l’app ci dirà con precisione quando è ora di acquistarli in base all’effettivo utilizzo).

Utilizzo

Primo avvio

Il sistema di lavaggio OZMO è stato migliorato molto evitando che si otturiAl nostro primo utilizzo di DEEBOT T8 Pure la prima cosa da fare è ovviamente rimuovere tutte le protezioni che proteggono il robot e installare la base di ricarica in un punto comodo per il robot da poter essere rintracciato e assicurandoci di aver lasciato un po’ di spazio libero intorno alla basetta per permettere il ritorno a casa del nostro T8 Pure al termine della pulizia.

Come tutti i suoi predecessori anche Deebot Ozmo T8 Pure ha un solo pulsante sulla parte superiore grazie al quale potremo impartire delle azioni base, ovvero:

  • Cliccando il pulsante una volta si attiverà la modalità di pulizia automatica in base a quello che abbiamo impostato dall’app.
  • Cliccando il pulsante due volte cambierà la modalità di navigazione di DEEBOT T8 PURE.
  • Infine tenendo premuto il tasto per 2 secondi il robot aspirapolvere tornerà alla base di ricarica.

Anche qui abbiamo apprezzato molto la funzione di feedback vocale, infatti rispetto ai modelli di fascia inferiore, questo T8 Pure ha un piccolo speaker che ci segnalerà vocalmente ( anche in lingua Italiana ) l’attività che sta svolgendo o se ci sono problemi con il nostro dispositivo ( spazzola incastrata, serbatoio pieno/vuoto, ritorno alla base di ricarica etc.. )

Prima di procedere all’accoppiamento con l’app dovremo sollevare il coperchio e spostare lo switch principale di alimentazione su ON spostandolo verso destra. Vicino noteremo anche un pulsante per il reset Wi-Fi che ci verrà chiesto di premere alla prima configurazione guidata. Noterete anche un piccolo sportellino che nasconde una ingresso per un cavo di manutenzione che probabilmente viene utilizzato in caso di assistenza.

Una volta attaccata la base di ricarica e messo il nostro robot in ricarica dovremo “preparare” un po’ la nostra casa per assicurarci che la pulizia risulti ottimale: Deebot Ozmo T8 Pure al primo mapperà completamente la casa creando una piantina della nostra abitazione in modo automatico per questo la prima volta dovrà eseguire una pulizia completa della superficie e per agevolare questa operazione è bene creare uno spazio dove OZMO T8 Pure può muoversi agevolmente in ogni angolo.

Questo significa togliere oggetti da terra come scarpe, cavi, sedie e via dicendo in modo che Deebot possa controllare bene casa e creare una mappa quanto più accurata possibile per potersi poi muovere e pulire con più precisione. Questa operazione dovrà essere eseguita solamente 1 volta per ogni piano che vogliamo mappare con la tecnologia True Mapping. Infatti se abbiamo più piani dovremo ovviamente ripetere questa operazione per ogni piano di casa al fine di salvare una mappa diversa di ogni piano.

Una volta scaricata l’app ECOVACS HOME dai rispettivi app store, potremo subito iniziare la configurazione del dispositivo. Questa operazione consiste nel collegare il robot alla nostra rete Wi-Fi ma fortunatamente il processo è molto semplice e basterà scansionare il QR Code presente sul robot e seguire la procedura guidata che nel giro di pochi minuti ci permette di avere il robot collegato all’app e già controllabile in ogni suo aspetto.

Come dicevamo prima, la prima pulizia automatica sarà obbligatoria e permetterà al robot aspirapolvere di tracciare una piantina della casa al fine di poter taggare poi le varie stanze e pulire in modo mirato anche solo una sezione di casa, oltre a permettere OZMO T8 Pure di sapere sempre dove si trova e dove è posizionata la base di ricarica.

Abbiamo 3 modi quindi per avviare OZMO T8 Pure: tramite pulsante fisico, tramite comandi vocali o tramite app. Tuttavia solo con quest’ultima avremo le opzioni maggiori come la possibilità di selezionare la potenza di aspirazione io di lavaggio, ma lo vedremo tra poco.

True Mapping & True Detect

Ciò che differenzia il Deebot Ozmo T8 Pure dagli altri robot èla presenza del sensore 3D TrueDetectche gli permetterà di riconoscere e quindi evitare gli ostacoli con estrema precisione senza andarci a sbattere. Grazie ai due laser posti sulla parte frontale Omzo T8 Pure saprà identificare oggetti come tappeti, scarpe, cavi etc. e comportandosi di conseguenza, evitandoli senza andarci a sbattere o incastrarsi sui fili.

Questa si unisce alla tecnologia True Mapping che in congiunzione con il laser omnidirezionale posto nella parte superiore sarà in grado di mappare completamente la casa creando una piantina piuttosto accurata della casa. Queste due tecnologie permettono a OZMO T8 Pure di “vedere” e sapere dove si trova e all’atto pratico si traduce in un robot che non sbatterà mai sugli oggetti e dobbiamo dire che il tutto funziona molto bene.

Durante i nostri test Deebot OZMO T8 Pure non è andato mai a sbattere contro ostacoli, evitando anche cavetti a terra e al massimo appoggiandosi molto delicatamente agli oggetti al solo fine di riuscire a pulire meglio sotto di essi.

Come pulisce OZMO T8 Pure?

Estremamente bene. Grazie al sistema TrueMap e True Detect il robot saprà sempre dove si trova e soprattutto saprà dove è già passato per pulire e di conseguenza saprà con ottima precisione quali sono le zone ancora da pulire. Ho apprezzato che il getto d’aria d’uscita non disperde la polvere nei paraggi come alcuni modelli e nel complesso è una delle migliori pulizie che ho provato con un robot aspirapolvere.

Molto apprezzata anche la pulizia ad area, infatti potremo ordinargli di pulire una sola stanza in totale autonomia. La navigazione True Map funziona molto bene e Deebot T8 Pure saprà sempre dove dirigersi e anche ad evitare gli ostacoli si comporta egregiamente: il mio incubo con i modelli precedenti era quello di lasciarlo aspirare e tornare a casa trovandomi cavi caricabatteria incastrati ( e danneggiati ) sotto Deebot o peggio ancora oggetti trascinati a terra come cuffie nel caso il cavo sporgesse a terra ( si, è capitato ). Grazie ai raggi laser non ho praticamente più questo problema e anche piccoli oggetti vengono “salvati” dalla potenza di aspirazione di Deebot.

Molto comoda anche la vaschetta per la polvere che ora si estrae dalla parte superiore e non bisognerà più sfilarla di lato il che significa sporcarsi di meno e non dovere girare il robot ogni volta. La pratica maniglia permette di portare la vaschetta per la polvere al secchio per svuotarlo senza perdere in giro polvere. In serbatoio della polvere non è eccessivamente grande ma non lo riempiremo mai in un solo ciclo i pulizia.

Come Lava OZMO T8 Pure?

Grazie allaTecnologia di lavaggio OZMO Proè in grado di affiancare alla pulizia a secco anche quella umida, grazie al serbatoio d’acqua. Questa modalità si attiva automaticamente quando il robot rileva il serbatoio connesso con l’acqua e il panno collegato, senza quindi bisogno di intervenire manualmente sulle impostazioni.

Il serbatoio deve essere riempito con acqua ( meglio se senza calcare ) e ECOVACS sconsiglia l’aggiunta di detersivi o altri detergenti. Devo dire che il sistema di lavaggio OZMo è nettamente migliorato rispetto ad Ecovacs 605 e Anche a U2 Pro che ho testato. Il motivo principale è il sistema di lavaggio, infatti su Ecovacs 605 il serbatoio tendeva a sporcarsi rendendo difficoltoso il passaggio dell’acqua e la manutenzione, di conseguenza dopo pochi mesi ho smesso di utilizzarlo.

Meglio la situazione su U2 Pro e che viene ulteriormente migliorato in questo T8 Pure. Infatti la vaschetta dell’acqua non farà ora gocciolare l’acqua sul panno sottostante, ma una piccola pompa prenderà l’acqua portandola poi sul panno principale in 3 diversi punti.

Il sistema mobile del panno ( ricordiamo che può essere usato sia il panno lavabile che quelli usa e getta inclusi in confezione ) permette di adattarsi ai dislivelli delle mattonelle garantendo una buona copertura. Personalmente ho impostato il livello dell’acqua su Alto per garantire che tutta la superficie del panno sia sempre umida e pulendo così meglio.

Software

Integrazione semplice con Alexa e Google Assistant

DEEBOT U2 PRO è compatibile con smart app Google Assistant ( e quindi Google Home ) e ALEXA. Basterà quindi associare il nuovo dispositivo con il nostro assistente smart per poter controllare il DEEBOT U2 Pro con la nostra voce. Potremo infatti avviare o fermare la pulizia semplicemente con i comandi vocali.

La configurazione con entrambi gli assistenti vocali è stata molto semplice e ha funzionato al primo colpo. Servirà creare un account gratuito Ecovacs per poter gestire e collegare DEEBOT alle nostre app. Inoltre potremo sfruttare le funzioni di True Mapping per chiedere a Google/Alexa di andare a pulire una specifica stanza ad esempio. Basterà dire: “Chiedi a Deebot T8 Pure di pulire il soggiorno” e vedremo il nostro T8 Pure iniziare la pulizia della stanza selezionata. Ovviamente a patto di avere precedentemente taggato ogni zona con il rispettivo nome dall’app.

APP Ecovacs

Abbiamo imparato ad utilizzare e apprezzare l’app ECOVACS Home già con la recensione di Deebot 605 e più recentemente con la recensione di U2 Pro ma solamente grazie alla tecnologia True Detect potremo vedere le potenzialità di quest’app.

L’app fornisce infatti tutto il necessario per tenere sott’occhio il nostro Deebot T8 Pure a cominciare dalla carica della batteria fino allo stato di usura dei singoli ricambi. Potremo vedere la mappa di casa e impostare nel dettaglio la sequenza di pulizia.

Una volta fatta la prima mappatura di casa ci verrà mostata ogni volta la piantina con le icone di Deebot T8 Pure e la stazione di ricarica, permettendoci di sapere sempre ( anche fuori casa ) come sta procedendo la pulizia e dove si trovi il robot. Le opzioni sono veramente molte ma vogliamo segnalarvi le principali e quelle che ritengo più utili per la pulizia quotidiana.

Innanzitutto una volta creata la prima piantina di casa dovremo personalizzarla. Questo significa utilizzare il semplice editor per delimitare bene le singole stanze e taggarle ( Bagno, soggiorno, corridoio, cucina etc..). Questo servirà anche per la pulizia ad area, infatti solo così Deebot T8 Pure potrà capire esattamente in quale stanza si trova. Allo stesso modo dall’editor potremo impostare dei “muri invisibili” che Deebot tratterà come veri muri, quindi non sconfinando mai oltre la riga prestabilità durante la pulizia. Comoda per proteggere alcune aree o per evitare, come nel mio caso, che Deebot vado accidentalmente sul balcone dove vi è un dislivello che non potrebbero superare al ritorno.

Potremo gestire le aree a nostro piacimento

Potremo anche creare delle mappe multi-pavimento utili ad esempio per chi ha più piani in casa. Ogni piano avrà la propria mappa e una volta che avremo portato Deebot su un altro piano saprà orientarsi automaticamente grazie ai sensori laser e la mappa che ha già.

Per quanto riguarda le preferenze di pulizia abbiamo un controllo veramente ampio del modo in cui Ozmo T8 Pure pulirà: potremo infatti impostare la pulizia automatica come vogliamo, andando ad impostare per ogni stanza se dovrà solo aspirare o anche lavare e per entrambe le dovrà farlo solamente 1 volta oppure 2. Ad esempio potremo programmarlo per aspirare solamente 1 volta in cucina mentre in bagno dovrà sia aspirare che lavare; o ancora se nella camera da letto dovrà aspirare 2 volte e lavare solamente 1 e con quale potenza delle 4 disponibili. Insomma, dopo averci perso 10 minuti per la prima configurazione sarà poi un piacere vedere Deebot T8 Pure muoversi in completa autonomia lavando e aspirando il pavimento.

E’ disponibile anche la funzione di svuotamento automatico del serbatoio della polvere, a patto di avere ovviamente una base compatibile per lo svuotamento.

Molto utile anche la funzione di Programma di Pulizia con il quale potremo impostare delle date e orari per cui OZMO T8 Pure Pulirà in modo automatico. Presente anche una modalità “Non Disturbare” con la quale disabiliterà il feedback vocale e il led.

Infine è molto utile la sezione “Manutenzione” che ci avviserà quando uno dei componenti è prossimo alla sostituzione.

Registro Pulizia

Avremo poi una sorta di “cronologia” che ci mostrerà l’area pulita, il numero di pulizie e la durata totale di ogni singolo ciclo di pulizia effettuato dal robottino. Utile per tenere sotto controllo quanto abbia effettivamente pulito.

Aspirazione e Lavaggio

Deebot OZMO T8 Pure presenta ben 4 potenze di aspirazione:

  • Silenzioso ( raccomandato per il lavaggio )
  • Standard
  • Massima
  • Massima+

Ovviamente più aumenteremo la potenza di aspirazione e meglio verrà pulita casa, ma il lato negativo è avere più rumore durante la pulizia e una durata minore dell’autonomia residua anche se comunque si attesta quasi sempre sulle 3 ore continuate in base alla modalità scelta e grazie alla batteria da 5200mAh.

Solitamente mi trovo bene con la modalità standard che pulisce più che egregiamente, inoltre Deebot OZMO T8 Pure si accorgerà della presenza di tappeti, aumentando la potenza di aspirazione solo sopra di essi per una pulizia più approfondita.

Anche per il lavaggio troviamo lo stesso numero di livelli di potenza per il flusso d’acqua di OZMO:

  • Basso
  • Medio
  • Alto
  • Molto Alto ( attenzione che il robot potrebbe scivolare sul pavimento )

Le modalità di pulizia disponibili sono invece: Area, Automatico, Personalizzata

  • Area: Una volta impostate le aree di casa potremo chiedere a Deebot T8 Pure di pulire solamente una zona ( o stanza )
  • Automatico: la pulizia più comune, infatti T8 Pure saprà già quale è la sequenza di pulizia e procederà ad una pulizia completa ( e lavaggio se richiesto ) in base alle preferenze che abbiamo impostato dall’app
  • Personalizzata: Potremo disegnare sulla mappa una zona quadrata/rettangolare e Deebot T8 Pure procederà a pulire in modo automatico la superficie selezionata.

DEEBOT T8 Pure è adatto a tutte le superfici come mattonelle, marmo, parquet e può salire fino a tappeti alti 14mm. Personalmente ho utilizzato quasi sempre l’impostazione Automatico con ottimi risultati e vi sconvolgerà sapere che anche quando il pavimento sembra pulito in realtà si annida molta sporcizia, capelli o peli di animali invisibili ad occhio nudo.

Manutenzione

Come ogni robot anche T8 Pure ha bisogno di manutenzione ma dobbiamo dire che tra i robot aspirapolvere che abbiamo provato quelli di ECOVACS sono sempre molto facili e progettati per aiutare queste operazioni. Grazie all’app che terrà traccia di quanta superficie abbiamo già pulito, sarà in grado di suggerirci quando andranno cambiati filtri per l ‘aspirazione e le spazzole laterale e la spazzola principale, oltre ad accessori extra come i panni monouso.

Per quanto riguarda la spazzola principale il comodo strumento di pulizia aiuterà a rimuovere i peli tagliandoli. Abbiamo apprezzato moltissimo che in questo modello l’utensile per la pulizia è collocato sotto lo sportello del robot e non come accessorio a parte che potrebbe perdersi per casa.

Se finiamo i ricambi inclusi nella confezione potremo ricorrere a ricambi ufficiali. Su Amazon si trovano a prezzi molto contenuti:

venduto da 

Oltre a questo la manutenzione è veramente poca: il cassetto per l’aspirazione va pulito ogni tanto, soprattutto per evitare che la polvere molto sottili vada ad ostruire il filtro HEPA, che può anche essere lavato. Anche per la parte lava-pavimenti potremo lavare ogni tanto i panni in dotazione per non far accumulare lo sporco o utilizzare quelli usa e getta.

Grazie ad aperture facilitate e la possibilità di smontare qualsiasi parte delle vaschette la pulizia non richiede veramente più di 5 minuti e contribuisce a mantenere buoni risultati di aspirazione. In ogni caso sarà l’app ad avvisarci ogni tanto per ricordarci di fare un po’ di pulizia.

Conclusioni

DEEBOT OZMO T8 Pure è un robot che aspira e lava di fascia alta e come tale è dotato di tutte le funzionalità per prendersi cura della casa in totale autonomia.

La vera novità è senza dubbio la presenza dei sistemi TRUE Map e True Detect che permettono a DEEBOT OZMO T8 Pure di “vedere” dove si trova all’interno di casa. Il vero valore aggiunto è senza dubbio il software ECOVACS HOME che migliora giorno dopo giorno ed offre molte funzionalità per personalizzare nei minimi dettagli l’esperienza di pulizia.

I materiali di costruzione sono ottimi così come l‘autonomia di 3 ore continue che permettono di lavare bene ogni superficie. In ogni caso è presente anche una modalità “pulizia continua” in caso di grandi superfici che permettono al robot di ricaricarsi e continuare da dove aveva interrotto.

La mappatura 3D è molto valida e durante una settimana di utilizzo non si è mai incastrato e non ha mai fagocitato inavvertitamente cavetti USB lasciati a terra. La possibilità di scegliere quale stanza pulire e in che modo è veramente ottima inoltre grazie alla mappa sarà possibile vedere anche da remoto dove sta pulendo DEEBOT OZMO T8 Pure o eventualmente dove si è incastrato.

Il vano per la polvere non è molto grande ma DEEBOT OZMO T8 Pure incorpora tutto insieme, sia la vaschetta per l’asciutto che quella per l’umido per pulire per terra. Questo significa che in una sola sequenza potrà prima aspirare e in seguito pulire con l’umido la superficie di casa.

Mi sono trovato molto bene con DEEBOT OZMO T8 Pure e dopo una settimana di utilizzo quotidiano non ho trovato alcun vero difetto. Aspira e lava alla perfezione, schivando tutti gli ostacoli, e insistendo anche sotto tavolini e gambe delle sedie che sono uno degli incubi di ogni robot aspirapolvere.

Ottima l’integrazione con Google Home e Alexa anche se qualche piccola incertezza qui l’ho trovata, nello specifico con Alexa non si vede il dispositivo nonostante sia collegato e funzioni correttamente. Niente che un aggiornamento software non possa risolvere comunque. Ci sarebbe piaciuto trovare anche un motore per far oscillare il panno umido per una pulizia più accurata, come troviamo per esempio sul modello T8 AIVI ma comunque abbiamo un buon compromesso.

A differenza del modello T8 AIVI non è tuttavia presente la fotocamera per la sorveglianza così come l’intelligenza artificiale per il riconoscimento degli ostacoli.

ECOVACS è oramai un brand affermato nella pulizia domestica con un’app in continuo aggiornamento per migliorare l’esperienza utente. Tra le migliorie rispetto ai modelli precedenti, oltre a True Detect e True Map, ci sono piaciute anche il nuovo sistema di Acqua OZMO che sembra più affidabile e meno tendente a manutenzione, oltre che all’apertura superiore di DEEBOT OZMO T8 Pure per accedere al serbatoio della polvere che presenta ora una comoda impugnatura per svuotarlo.

DEEBOT OZMO T8 Pure viene proposto anche su Amazon.it ad un prezzo di listino di 549€ anche se con street price e sconti è possibile trovarlo a circa 450€ solitamente. Un prezzo sicuramente importante per un aspirapolvere ma considerando anche la tecnologia TRUE MAPPING lo troviamo in linea con le altre proposte di mercato con le medesime funzioni.

venduto da 

Se invece volete spendere di meno e non avete necessità della mappatura 3D potete dare un occhio a Deebot U2 Pro che abbiamo recentemente recensito e che si trova a circa metà del prezzo.

Altre info su Deebot T8 Pure sul sito del produttore.

Pro

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Mappa 3D e evita ostacoli
  • Manutenzione semplice

Contro

  • Collegamento con Google Home e Alexa non perfetto

Deebot T8 Pure Galleria Foto

I nostri voti

Design e Materiali9
Utilizzo9.5
Software9.5
Manutenzione9.5
Rapporto qualità/prezzo8
Voto finale9.1

Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.