Razer ha sempre avuto un’attenzione particolare per il mondo gaming con la sua ampia line up di dispositivi. Adesso con le sue nuove Hammerhead BT non vuole accontentare solo i giocatori più incalliti ma anche gli amanti della buona musica. Queste cuffie wireless si presentano con buone caratteristiche, una linea aggressiva e una buona qualità dei materiali in perfetto stile Razer.

Vediamo come sono e come si comportano queste Razer Hammerhead BT.

Prezzo: 0€  ► In offerta su Amazon.it a 131,72€ (Risparmi 0€)

Videoreview

Unboxing e primo contatto

Accessori Hammerhead Bluetooth

La confezione in cui vengono fornite è la classica scatola Razer, verde e nera, con cui ci ha deliziato nelle precedenti recensioni.
In bella mostra appena aperta troviamo:

  • Cuffie Razer Hammerhead BT
  • Clip Magnetica
  • Custodia per il trasporto
  • 3 paia di gommini di ricambio in 3 taglie diverse oltre ad una coppia di gommini già preinstallata a doppia lamella
  • Cavo ricarica
  • Manualistica
  • Adesivi Razer

Le prime impressioni, come spesso accade quando provo un nuovo prodotto Razer, sono positive, e dopo aver aperto la confezione ci accorgiamo che ci sono tante cose al suo interno.
I materiali sono buoni e già a colpo d’occhio si può intuire, data la dimensione dei driver superiori agli standard (normalmente le cuffie di questa categoria montano driver da circa 6 mm e queste sono da 10mm), che gli auricolari sono di un livello superiore rispetto alla concorrenza.

La connessione è semplice e rapida sia in ambiente Android che con iOS, basta mettere gli auricolari in modalità pairing e in pochi secondi grazie al Bluetooth 4.1 sarà già possibile ascoltare la musica o effettuare chiamate.

Hammerhead Bluetooth clip magnetica

La clip magnetica, rimovibile, non è l’unica particolarità delle Hammerhead BT: la custodia sagomata, per riporre perfettamente le cuffie all’interno, è un’altra piccolezza che rende interessanti questi auricolari.
Il logo Razer sul retro delle cuffie è illuminato e lampeggia durante l’utilizzo, non è Chroma (quindi non RGB) ma sono sicuro che a breve ci sarà anche una versione con la loro particolare e caratteristica illuminazione.

Razer Hammerhead BT

Vai alla scheda tecnica
Razer Hammerhead BT

In ear

28 grammi

10mm con magneti al neodimio

32 ± 15% Ω

116 ± 3 dB @ 1 kHz

Design, comfort e costruzione

Lo stile Razer è pienamente rispecchiato in queste Hammerhead BT. Il cavo flat ha su di un lato il classico verde, colore principale del logo della ditta, e nero, che dona un look e uno stile moderno e di tendenza; il logo pulsante verde è bello, accattivante, tipico della casa madre.

Giovani, pulite, e di tendenza, Razer ha fatto centro con le Hammehead BTCon un peso di appena 28 grammi e una batteria che garantisce 8 ore di autonomia (poco più di 7 ore e mezzo circa nelle mie prove) non sarà un problema completare una giornata. Non ho sentito alcun fastidio utilizzandole per diverse ore al giorno, grazie anche alla clip magnetica per sorreggerle dietro il collo; non è un magnete molto forte, per una maglietta o una camicia va bene, ma con un giubbotto spesso non è detto che si chiuderà.

I driver risultano essere leggermente più ingombranti nelle orecchie rispetto alla media per questo tipo di prodotto. È necessario all’inizio abituarsi al peso/dimensione differente rispetto a una cuffia standard, ma basta poco.
Sul cavo, sotto l’auricolare destro, è presente un telecomando multifunzione con i controlli per il volume e la gestione della riproduzione musicale che è perfettamente compatibile con tutti i dispositivi iOS e Android; a questi si aggiunge un microfono per effettuare chiamate e l’ingresso per la ricarica tramite microUSB, nascosto da uno sportellino di gomma.

Hammerhead Bluetooth Dettaglio

Abbiamo trovato una cuffia senza difetti ? Quasi.

Dove peccano, seppur leggermente le Razer Hammerhead BT? Nel cavo che connette i due auricolari: è troppo corto, o per meglio dire, non eccessivamente lungo se voglio essere preciso; la calamita è comoda con una T-shirt, già con una polo difficilmente si riesce a chiudere risultando spesso quasi controindicata.

Se immaginiamo di indossare le cuffie con la clip magnetica attaccata ad una camicia, e intendiamo coprirci con una giacca, al 99% il movimento causerà l’abbassamento della clip, con l’effetto di tirare leggermente indietro gli auricolari e dando una sensazione come se qualcuno ci stesse togliendo le cuffiette dalle orecchie. Il magnete non riesce a far presa su più di un tessuto, un colletto avendo due strati di spessore, non garantirà una chiusura magnetica perfetta. Basterà semplicemente rimuovere la calamita e avremo solo il peso della batteria dietro al collo, che penzolerà un pochino, ma in questo modo si risolve velocemente il problema.

Niente di preoccupante, ma è bene specificarlo perché è una situazione in cui mi sono trovato diverse volte: sarebbero bastati quei due centimetri in più e non ci sarebbe stato questo problema.

Hammerhead Bluetooth Custodia

Resa sonora

Soundstage completo e armonioso senza sbavatureSe il design esterno è una cosa che è possibile notare dalle foto del prodotto, diversa è la resa sonora che è molto personale e varia da persona a persona. I miei gusti personali sono sicuramente diversi dai vostri, personalmente apprezzo il rock e l’heavy metal ma non disdegno musica più commerciale da discoteca (seppur non sia certamente la mia preferita); insomma ascolto quasi tutto con una particolare passione per la musica suonata e meno quella elettronica.
Dopo avervi fatto conoscere i miei gusti potete valutare i miei giudizi.

Hammerhead BT stickers

Le Razer Hammerhead BT mi hanno sorpreso per la qualità e la buona armonia tra i vari valori. Un soundstage pulito e compatto, seppur ovviamente non a livelli da cuffia over ear; le voci squillanti si armonizzano bene con i bassi decisi ma non troppo potenti, ed i medi nella norma fanno si che queste cuffie abbiano digerito alla grande tutti i generi a cui le abbiamo sottoposte.

Anche se non presente la cancellazione dei rumori, i suoni esterni sono tenuti fuori in maniera soddisfacente grazie alla particolare conformazione dei gommini montati sulle Hammerhead; all’inizio risultano leggermente fastidiosi per la conformazione diversa ma dopo un breve periodo di adattamento ci si abitua senza problemi.

Le chiamate, così come la riproduzione musicale, si sono dimostrate buone con un’ottimo feedback da entrambe le parti della conversazione. Solo la nostra voce è risultata leggermente distante data dalla posizione leggermente arretrata del microfono.
Nel complesso queste cuffie mi hanno ampiamente soddisfatto facendosi apprezzare anche quando non le stavo testando per questa recensione. Ottimo lavoro Razer!

Conclusioni

Gli auricolari Razer Hammerhead BT sono veramente delle buone cuffie, che mi hanno colpito (ed ho avuto il piacere di provarne diverse). Non hanno un vero punto di forza musicale, ma sia per questa normalità dei suoni che riproducono sia per l’armonia con cui suonano risultano gradite alle orecchie di chi le ascolta. La linea moderna e accattivante, i LED (che bello il LED pulsante, aspettando la versione Chroma) illuminati quando sono in funzione offrono alle cuffie quel qualcosa in più al livello estetico che fino ad adesso non avevamo visto nel panorama audio in-ear; certo non a tutti può piacere l’essere guardati (perché indubbiamente si risulta un po’ tamarri con due LED lampeggianti nelle orecchie) ma chi apprezza il brand Razer vuole essere al centro dell’attenzione.

Hammerhead Bluetooth Razer
Le due ore scarse per la ricarica riescono a farci avere sempre una quantità di batteria residua sufficiente per farci passare qualche ora in loro compagnia – poi è sempre possibile collegarle ad un battery bank in caso di emergenza.

Pensate principalmente per la nuova generazione di smartphone, quella che vuole rimuovere il jack per la cuffie, sono ideali per chi cerca un’auricolare Bluetooth dalla buona autonomia e dal look accattivante; a questo proposito segnalo anche l’arrivo imminente per quanto riguarda gli iPhone delle Hammerhead for iOS con connettore Lightning, pensate per chi preferisce una connessione cablata invece del Bluetooth.
Poi è chiaro, i LED e l’accoppiata verde/nero sono soltanto un modo per far capire il target principale di queste cuffie: i giovani gamer, che vogliono differenziarsi dagli amici anche fuori dalle mura di casa.

Difficilmente vedremo una persona, ad un evento importante, indossare queste cuffie: o forse no… 

Pro

  • Belle, giovani, di tendenza
  • Ottima durata della batteria
  • Sound buono in tutte le categorie.

Contro

  • Calamita a volte fastidiosa
  • Cavo leggermente troppo corto

Offerte Razer Hammerhead BT

Le cuffie non sono ancora presenti sul mercato italiano ma saranno in arrivo tra breve sia sul Razerstore ufficiale che attraverso i canali di vendita secondari come la grande distribuzione.

Prezzo: 0€  ► In offerta su Amazon.it a 131,72€ (Risparmi 0€)

Galleria fotografica

I nostri voti

Design8.5
Ergonomia7.5
Materiali e costruzione8
Autonomia9
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale8.2

Partecipa alla discussione