ASUS annuncia la disponibilità delle nuove schede grafiche ROG Strix e TUF Gaming con la tanto attesa serie di GPU NVIDIA GeForce RTX 4000, a partire dai modelli top di gamma GeForce RTX 4090 24 GB, RTX 4080 16 GB e RTX 4080 12 GB.

Basate sulla nuova architettura ultra-efficiente NVIDIA Ada Lovelace, le GPU GeForce RTX 40 Series di terza generazione sono velocissime e offrono ai giocatori e ai creator un incredibile balzo in avanti in termini di prestazioni, rendering neurale e molte altre funzionalità evolute della nuova piattaforma. Questo enorme progresso nella tecnologia delle GPU è la porta d’accesso a esperienze di gioco sempre più coinvolgenti, incredibili funzionalità AI e flussi di lavoro più eccezionalmente veloci per la creazione di contenuti, proiettando la grafica più all’avanguardia verso il futuro.

Le schede grafiche ROG e TUF Gaming abbinano questa massiva potenza di elaborazione a una ricca serie di innovazioni per poter offrire prestazioni ancora più elevate, temperature più basse e una maggiore affidabilità per ogni attività di lavoro o di svago.

Specifiche[1]

ROG Strix GeForce RTX®4090 OC EditionROG Strix GeForce RTX 4090
NVIDIA®GeForce RTX 409024GB GDDR6XPCIe®Interface: 4.02 x Native HDMI®2.1a3 x Native DisplayPort®1.4aNVIDIA®GeForce RTX 409024GB GDDR6XPCIe Interface: 4.02 x Native HDMI 2.1a3 x Native DisplayPort 1.4a
ASUS TUF Gaming GeForce RTX 4090 OC EditionASUS TUF Gaming GeForce RTX 4090
NVIDIA GeForce RTX 409024GB GDDR6XPCIe Interface: 4.02 x Native HDMI 2.1a3 x Native DisplayPort 1.4aNVIDIA GeForce RTX 409024GB GDDR6XPCIe Interface: 4.02 x Native HDMI 2.1a3 x Native DisplayPort 1.4a

ROG Strix GeForce RTX 4090: leadership indiscussa

La nuova ROG Strix GeForce RTX 4090 è progettata per raggiungere risoluzioni altissime e frequenze di aggiornamento superveloci che aiutano ogni gamer a primeggiare su ogni terreno di sfida.

Per ottenere in assoluto le massime prestazioni possibili da queste schede, ASUS le ha realizzate puntando al raffreddamento quale priorità assoluta. Il design a 3,5 slot della scheda è costituito da telaio, cover e backplate in metallo pressofuso. La struttura ultra-rigida utilizza telai con tolleranze estremamente ridotte per evitare che il PCB fletta o si deformi, pur assicurando un flusso d’aria senza pari attraverso una presa d’aria allargata nella parte posteriore lungo l’intero profilo della scheda, lunga 357 mm.

Ma con una GPU ultrapotente come la ROG Strix GeForce RTX 4090, ASUS ha voluto andare oltre la sola implementazione di un dissipatore massiccio e di un backplate ventilato. Un team di ingegneri ha quindi progettato il design del dissipatore da zero, introducendo una innovativa camera di vapore e una superficie di dissipazione del calore superiore del 30% rispetto alla precedente generazione di ROG Strix GeForce RTX 3090. Anche la camera di vapore è tutt’altro che convenzionale: per garantire un migliore trasferimento termico, il nuovo design brevettato aggiunge canali fresati sotto le heatpipes. Invece di essere semplicemente appoggiati su una superficie piatta, i tubi di raffreddamento affondano nella camera di vapore, consentendo al calore di trasferirsi in modo più efficiente alle heatpipes, quattro da 8 mm e tre da 6 mm, e da qui raggiungere le alette del dissipatore. Quando sottoposta a un carico termico di 500 watt, questa potente accoppiata consente così di ottenere temperature inferiori di 5 °C rispetto ad un design convenzionale della camera di vapore.

ASUS ha anche aggiornato le ventole Axial-tech, con un design più spesso dotato di sette pale e anelli a barriera completa che forniscono un flusso d’aria superiore del 23,8% e una pressione maggiore del 19,3% rispetto alle ventole di precedente generazione utilizzate su ROG Strix GeForce RTX 3090. Grazie a questi miglioramenti, ASUS è riuscita a mantenere temperature e acustica della GPU a livelli del tutto simili a quelli del modello della generazione precedente, nonostante il notevole incremento di potenza.

Anche sotto il profilo dell’alimentazione questa scheda è un mostro assoluto. ASUS ha infatti incluso un sistema a 12+4 fasi, composto da stadi di alimentazione a 70 ampere, con due stadi per ogni fase che alimenta la GPU, con un numero totale di 24+4 stadi di alimentazione. Il controller digitale a bordo offre una maggiore precisione nel rilevamento dell’alimentazione, oltre ad una migliore conversione e bilanciamento dell’alimentazione per ridurre il rumore e le interferenze del segnale. Con un alimentatore di qualità (come il ROG Thor 1200P2), gli utenti non avranno problemi a gestire una simile potenza e, grazie al supporto nativo del PCIe a 16 pin, potranno farlo senza alcun bisogno di adattatori.

Tutto questo si accompagna a tutte le caratteristiche per cui le schede ROG Strix sono ben note. L’illuminazione posteriore ARGB Aura Sync offre effetti personalizzati in tutta la struttura, mentre due header FanConnect II consentono di controllare puntualmente le ventole del case in funzione della rilevazione della temperatura della GPU attraverso il nuovo software ASUS GPU Tweak III. Per coloro che non desiderano effettuare troppe regolazioni, l’interruttore Dual BIOS consente di scegliere tra una modalità a prestazioni massime e una modalità più silenziosa. Tuttavia, grazie alla tecnologia ASUS 0dB, la scheda sarà del tutto silenziosa a bassi carichi, indipendentemente dalla modalità scelta.

Come tutte le schede ROG, anche la Strix GeForce RTX 4090 è costruita mediante il processo di produzione ASUS Auto-Extreme che riduce al minimo l’intervento umano, per garantire massima affidabilità a lungo termine.

TUF Gaming GeForce RTX 4090: stile sobrio, solide performance

Per quanti sono alla ricerca di prestazioni eccezionali e un design minimal, ma robusto, la TUF Gaming GeForce RTX 4090 è certamente la soluzione ideale. La proposta TUF è leggermente più spessa del modello ROG, con un design a 3,65 slot, ma con una lunghezza di circa 348 mm, per una maggiore compatibilità con i case attuali, pur mantenendo prestazioni, raffreddamento e gestione dell’alimentazione a livelli di assoluta eccellenza.

La GeForce RTX 4090 Gaming TUF utilizza una scocca unibody pressofusa che si accoppia direttamente a un backplate in alluminio per rafforzare la struttura complessiva e proteggere il PCB da eventuali cedimenti, offrendo al contempo un abbondante flusso d’aria. Il nuovo logo TUF in acrilico 3D corre lungo la cover ed offre un’illuminazione ARGB compatibile con Aura Sync, mentre un anello in velcro staccabile offre pratiche opzioni di gestione dei cavi. Un’enorme presa d’aria sul bordo del backplate consente un flusso d’aria ancora maggiore attraverso le alette delle ventole Axial-tech più grandi, garantendo un flusso d’aria superiore del 20% rispetto alla GeForce RTX 3090 Ti TUF Gaming della scorsa generazione.

Come nella variante ROG Strix, ASUS ha reingegnerizzato anche il raffreddamento della scheda TUF Gaming sviluppando una nuova camera di vapore per migliorare notevolmente il trasferimento del calore. Le otto heatpipes – cinque da 8 mm e tre da 6 mm – offrono un enorme incremento nel potenziale di raffreddamento, con un’area di contatto superiore del 35% rispetto alla GeForce RTX 3090 TUF Gaming. Come per i modelli ROG Strix è possibile scegliere tra le modalità Prestazioni e Silenziosa con l’interruttore Dual BIOS integrato o regolare le prestazioni della scheda tramite il nuovo software GPU Tweak III.

Per fornire l’alimentazione necessaria, la GeForce RTX 4090 di TUF Gaming utilizza il nuovo connettore di alimentazione a 16 pin dello standard PCIe 5.0, che fornisce un robusto sistema di erogazione dell’alimentazione, con condensatori da 20K e una serie di stadi di alimentazione ad alta potenza disposti in configurazione 10+4. Il noto processo di produzione Auto-Extreme assicura, come di consueto, una longevità e affidabilità nel tempo all’altezza del nome TUF.

Potenza ai massimi livelli

Le schede video ROG Strix GeForce RTX 4090 e TUF Gaming GeForce RTX 4090 sono in assoluto le schede video più potenti che ASUS abbia mai offerto, in grado di offrire prestazioni senza precedenti per i PC di fascia più alta. Per essere sicuri di ottenere il massimo dal proprio setup next-gen, è consigliabile abbinare le nuove GPU ad alimentatori premium, come i ROG Thor 1000P2, ROG Thor 1200P2 o il nuovissimo ROG Loki SFX-L 1000W Platinum per le build dalle dimensioni più contenute.


Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.