Samsung rilascia ufficialmente Android Nougat per il Galaxy S7 ed S7 Edge, anticipando, di fatto, la data del 17 Gennaio, giorno previsto per l’avvio del roll-out.

Samsung Galaxy S7 – L’aggiornamento atteso

La notizia arriva dagli utenti che hanno aderito al programma di beta test; hanno ricevuto una richiesta di aggiornamento dal peso di 245 Mb. La grandezza del file è esigua perché hanno già una versione beta di Nougat, quindi è ragionevole pensare che gli altri utenti che hanno un S7 con a bordo Marshmallow riceveranno un pacchetto più corposo. Non si conosce l’esatta tempistica del rilascio globale dell’update, ma si tratta di giorni.

Nougat porta con sE’ molte funzioni

Android Nougat porterà agli utenti di un Galaxy S7/S7 Edge non meno di 20 nuove funzionalità: non si trattano solo di funzioni provenienti dal nuovo OS, ma anche Samsung ha inserito nuove opzioni. Si fa riferimento, ad esempio, alla possibilità di cambiare la risoluzione dello schermo quando non è necessario sfruttare completamente la qualità del pannello di Samsung, in modo da non gravare sulla GPU e dunque risparmiare qualcosa in termini di batteria.

Proprio la risoluzione del pannello è un aspetto interessante da approfondire, soprattutto in seguito a delle segnalazioni che sono trapelate in rete. Alcuni beta tester hanno evidenziato che quando hanno ricevuto alcuni firmware beta di Nougat, al primo riavvio l’S7 aveva una risoluzione del display inferiore a quella nativa. Nulla di problematico, in quanto è bastato recarsi all’interno della nuova gestione batteria e ripristinare il QHD. Prestate attenzione, dunque, quando riceverete l’update: una volta che il dispositivo si riavvierà, controllate la risoluzione del display, in modo da poter godere appieno delle potenzialità del pannello del vostro smartphone.

Via

Partecipa alla discussione