Pronti, via! L’aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo mobile Apple è arrivata, e con essa sono arrivati immediatamente i soliti, vecchi brick. iOS 10 è stato rilasciato ieri, dopo essere stato presentato nel corso del Keynote 2016 autunnale, ma alcuni degli utenti che hanno provato ad aggiornare i propri iPhone e iPad per mezzo di iTunes si sono trovati di fronte ad un dispositivo inutilizzabile.

Stando alle reazioni su Twitter e altri social, il fenomeno è stato piuttosto diffuso. Centinaia di utenti hanno avuto a che fare con lo stesso problema, che a quanto pare è stato causato da un disallineamento tra l’OTA (ovvero l’aggiornamento via wireless), che avrebbe tentato di scaricare l’aggiornamento alla release 10.0 di iOS, e iTunes, che invece avrebbe tentato di avviare l’aggiornamento alla versione 10.0.1.

apple ios 10

Per fortuna, questa volta Apple ha agito in maniera repentina: nel giro di poche ore ha infatti rilasciato il seguente comunicato:

Abbiamo incontrato un breve problema con il processo di aggiornamento software, che ha colpito un gruppo ridotto di utenti durante le prime ore di disponibilità. Il problema è stato velocemente risolto, e ci scusiamo con i nostri utenti. Chiunque si fosse trovato di fronte al problema, è invitato a connettersi a iTunes per completare l’aggiornamento o, in alternativa, contattare AppleCare per richiedere assistenza.

Non sappiamo se al momento in problema sia veramente risolto. Alcuni degli utenti che hanno provato a ripristinare il firmware attraverso iTunes sono effettivamente riusciti a installare la versione 10.0 di iOS, ma c’è un consistente numero di consumatori che invece è stato dirottato alla versione 9.3.5 del sistema operativo. Un ulteriore problema che potrebbe essere dovuto all’enorme carico cui sono stati sottoposti i server di Apple nelle ultime ore. Tra gli altri problemi, si segnala anche l’impossibilità di connettersi a iCloud Music dopo aver effettuato l’aggiornamento alla versione 12.5.1 di iTunes. Il consiglio è quello di effettuare tutti gli aggiornamenti via cavo, se possibile, in attesa che la situazione si stabilizzi.

Via
Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: