La nuova MIUI 12 è stata annunciata ad Aprile e a breve arriverà sui primi dispositivi Xiaomi. Ovviamente non tutti gli smartphone avranno accesso alla nuova interfaccia utente per i propri dispositivi Xiaomi quindi in questo articolo cercheremo di capire quali saranno i primi smartphone Xiaomi ad essere aggiornati alla nuova MIUI 12.

Tra le novità ci sono ovviamente nuovi ritocchi all’interfaccia utente oltre ad un’occhio di riguardo per quanto concerne la privacy dei nostri dati sui dispositivi Xiaomi.

🥇I Migliori Smartphone Xiaomi📱• Ottobre 2020
La guida al Miglior Smartphone Xiaomi serve per scegliere la soluzione perfetta al prezzo giusto.
Oltre a questo tra le importanti novità prossime all’arrivo troviamo anche le finestre flottanti che migliorano il multitasking e la modalità Risparmio Batteria Ultra che consente di recuperare parecchie ore con energia in esaurimento.

 Offerta per xiaomi note 9 non disponibile. Cercalo su Amazon

Lista degli smartphone Xiaomi che riceveranno la MIUI 12

  • Redmi Note 7
  • Redmi Note 7 Pro
  • Redmi Note 8 Pro
  • Redmi Note 8
  • Redmi Note 8T
  • Redmi Note 9
  • Redmi Note 9s
  • Redmi Note 9T
  • Redmi Note 9 Pro
  • Redmi Note 9 Pro Max
  • POCOPHONE F1
  • POCO F1
  • Xiaomi Mi 10 Pro
  • Xiaomi Mi 10
  • POCO F2 Pro
  • POCO X2
  • Xiaomi Mi 10 Lite
  • Xiaomi Mi Note 10
  • Xiaomi Mi Note 10 Lite
  • Xiaomi Mi 8
  • Xiaomi Mi 8 Pro
  • Xiaomi Mi MIX 3
  • Xiaomi Mi MIX 2S
  • Xiaomi Mi 9 SE
  • Xiaomi Mi 9 Lite
  • Redmi Note 7S
  • Xiaomi Mi Note 3
  • Xiaomi Mi MIX 2
  • Xiaomi Mi MAX 3
  • Xiaomi Mi 8 Lite
  • Redmi Y2
  • Redmi S2
  • Redmi Note 5
  • Redmi Note 5 Pro
  • Redmi 6A
  • Redmi 6
  • Redmi 6 Pro
  • Redmi Note 6 Pro
  • Redmi Y3
  • Redmi 7
  • Redmi 7A
  • Redmi 8
  • Redmi 8A
  • Redmi 8A Dual

Quali novità porterà la MIUI 12?

Nuova interfaccia grafica

La MIUI 12 sarà ancora più minimalista e troveremo un nuovo icon pack: semplice, pulito e completamente animato. Anche le animazioni sono state riviste come ad esempio all’apertura di un’app, l’animazione partirà dall’icona corrispondente invece che dal centro dello schermo. Nell’immagine potete vedere come le nuove animazioni siano ovunque, rendendo l’esperienza complessiva più fluida e coerente e in linea con il nuovo linguaggio di Google.

Nuovo Control Center in stile iOS

Adesso il pannello che conteneva sia le notifiche che le impostazioni rapide nella barra delle notifiche è stato diviso in due.

Con uno swipe dal margine superiore sinistro si aprirà il pannello delle notifiche, mentre dal margine destro si visualizza il Control Center. Questa nuova disposizione dovrebbe migliorare l’utilizzo con una mano, ma sarà comunque possibile tornare al layout precedente.

Nuove Gestures di Android 10

Xiaomi ha deciso di adeguarsi alle gestures di navigazione standard di Android 10 e questo comprende anche l’App Switcher. Anche qui con un gesto verso sinistra o destra sulla barra di navigazione porterà l’utente all’applicazione precedente o successiva. Anche in questo caso, è possibile tornare ai classici tasti di navigazione dalle impostazioni di sistema nel caso non ci piacessero.

Super Wallpapers

Tra le novità più anticipate di questa MIUI ci sono i nuovi Super Wallpapers, cioè sfondi che cambiano “livello” in base al livello dell’interfaccia. Per ora, Xiaomi ha mostrato due pacchetti a tema Terra e Marte.

Pop-up view in stile Samsung

Con MIUI 12, ogni applicazione potrà essere ridimensionata e rimanere in primo piano, mantenendo le stesse funzioni di quando è aperta a schermo intero propeio come succede sui dispositivi Samsung. Al momento è limitato ad una sola app alla volta.

Gestione di privacy e permessi

Come anticipato prima, grande cura è stato riposto anche sul fattore sicurezza della nuova MIUI 12. Questo si traduce in un maggiore controllo sulla propria sicurezza.

Con MIUI 12 sarà più semplice disattivare gli annunci personalizzati e controllare quali permessi vengono utilizzati dalle app. Sarà anche possibile visualizzare una “cronologia” dei permessi, oltre a ricevere una notifica ogni volta che viene attivata la fotocamera o il microfono, e inviare un registro di chiamate e messaggi vuoto a tutte le app che lo richiedono.

“Focus Mode” – meno distrazioni

Come molti altri smartphone anche nella MIUI 12 troviamo la “Focus Mode”, seguendo i passi della “Zen Mode” di OnePlus o di HUAWEI. Questa modalità impedisce l’accesso a tutte le applicazioni per un periodo di tempo prestabilito, sarà possibile solo effettuare e ricevere chiamate.

Health App, anche senza fitness band

La nuova Health App concentra in un unico spazio i dati di Mi Fit, Google Fit e altri. L’app conterrà il numero di passi giornalieri, un registro del peso e anche un diario del ciclo. Inoltre, permetterà di tracciare il sonno anche senza fitness band, grazie al microfono a patto di tenere il dispositivo vicino al letto.

Mi Share viene esteso ad altri brand

Attualmente, Mi Share permette lo scambio di dati veloce tra dispositivi Xiaomi, esattamente come AirDrop per iOS. Con MIUI 12, Mi Share include anche Xiaomi, Vivo, Realme e Oppo e gli ultimi modelli di laptop Xiaomi.

Modalità Lettura

la Reading Mode della MIUI 12 offrirà la possibilità di visualizzare il display con una texture simile alla carta e delle tonalità degli elementi simili a quelle proposte dai display e-ink.

Inoltre sempre sono state scovate nuove opzioni per personalizzare la temperatura dei colori del display in modalità lettura, tra queste troviamo:

  • Colori pieni, che non implica alcuna riduzione della saturazione del colore
  • Colori chiari, che implica colori sbiaditi simili alla modalità di lettura Chromatic della OxygenOS
  • Bianco e nero, che non ha bisogno di descrizione.

Nota: queste funzioni di lettura non saranno disponibili al lancio della MIUI 12 ma in qualche build successiva.

Altre novità secondarie

Oltre alle novità principali, ci sono altre piccole implementazioni che rendono MIUI 12 un update da tenere d’occhio:

  • Dark Mode 2.0 –  oscuramento “intelligente” dei wallpaper, adattamenti allo spessore dei font e al contrasto con lo sfondo;
  • App Drawer – aggiunta del menù applicazioni, da aprire con uno swipe dal basso;
  • trasmissione dello schermo – miglioramenti al casting per trasmettere documenti, app, video e giochi;
  • Ultra risparmio della batteria – limitazione alle funzioni base, il 5% potrà durare fino a 5 ore.

Nuova Sunlight Mode, tra luminosità manuale e automatica

La Sunlight Mode sarà un’aggiunta molto comoda. Quando ci sarà luce molto intensa la luminosità verrà aumentata automaticamente, per poi tornare al livello impostato dall’utente.

venduto da 

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.