La battaglia tra le app di messagistica istantanea si gioca su tanti frangenti: c’è chi punta sulla snellezza dei software per renderlo appetibile in tutti i paesi e per tutti gli utenti che non posseggono un telefono di ultima generazione – si veda Facebook, che proprio oggi ha rilasciato la versione Lite di Messenger – e chi invece, come Telegram, potenzia sempre più la propria app nel tentativo di attirare gli utenti più esigenti. L’aggiornamento odierno alla versione 3.13 di Telegram introduce una interessante novità: la piattaforma bot si arricchisce infatti di giochi HTML 5 integrati.

Telegram
Telegram
Developer: Telegram FZ-LLC
Price: Free

Gli sviluppatori erano già in grado di sfruttare la piattaforma open di Telegram per realizzare giochi bot testuali, ma con le nuove API si aprono nuovi orizzonti. “Potrete utilizzare i bot per giocare con i vostri giochi preferiti, completi di grafica e audio, direttamente nelle chat” ha spiegato Telegram nel suo blog. In vetrina sono immediatamente finiti MathBattle, che come si evince dal nome è un gioco di competizioni basate sulla matematica, e Football Star, realizzato da uno sviluppatore third party.

Telegram piattaforma gaming

Stando a quanto riportato da Telegram, MathBattle sarebbe stato sviluppato in sole tre ore. “La parte migliore della piattaforma gaming di Telegram è la competizione cross-chat. Salviamo i punteggi per ogni gioco su ogni chat, di modo che voi e i vostri amici possiate verificare istantaneamente chi ha il punteggio migliore. Ogni volta che c’è un nuovo punteggio record, gli altri giocatori della chat ricevono immediatamente una notifica.”

Per provare i nuovi bot potrete aggiungere il bot @gamee in qualsiasi chat e successivamente richiamarlo in chat con i vostri amici per iniziare la sfida.

Telegram ha lanciato la propria piattaforma bot nel 2015, ovvero mesi prima di Facebook e Line. Si tratta certamente di una scommessa: i bot sono infatti molto popolari in Asia, ed è ancora tutto da vedere se sarà possibile ottenere un successo simile anche nel mondo occidentale. Su Facebook Messenger i bot non sono ancora riusciti ad incontrare il favore degli utenti, mentre per quanto riguarda Telegram non ci sono dati sufficienti per quantificare il loro impatto.

Telegram piattaforma gaming

Combinare i bot con i giochi è sicuramente una mossa intelligente. Il potenziale è enorme: chat di gruppo possono essere convertite in sessioni di gioco multiplayer competitive con il minimo sforzo. Telegram ha invitato gli sviluppatori di giochi in HTML 5 a effettuare il porting dei propri titoli per la propria piattaforma gaming, spingendo sul fatto che tale operazione, grazie alle nuove API, si rivela semplice e rapida. La versione 3.13 di Telegram è già disponibile su Android, e dovrebbe arrivare in giornata anche per gli utenti iOS.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: