A pochi giorni dalla presentazione della nuova linea di prodotti Acer, abbiamo tra le mani un prodotto che è un’interessante fusione tra due correnti di pensiero.

Con la linea Travelmate, principalmente pensata per una utenza business in mobilità, e la linea spin, per l’estrema comodità dello schermo ruotante, Acer con questo Travelmate Spin P4 cerca di racchiudere in un unico dispositivo un prodotto pensato per quelle menti creative che vogliono un prodotto robusto e polivalente su più fattori.

Vediamo più nel dettaglio questo Travelmate Spin P4 e perché si prospetta essere uno dei prodotti più interessanti nella sua categoria.

Design

Il design è sempre stato uno dei punti di forza dei prodotti Acer, basti pensare al successo internazionale della serie Swift, e questo Travelmate Spin P4 non è da meno, nonostante la linea sia sempre stata una delle più sobrie di Acer.

La struttura del telaio è molto solida e garantita dalla certificazione di resistenza militare (MIL-STD 810G) che lo rende ideale se si pianifica di portare il notebook spesso in viaggio o a riparo dagli agenti atmosferici come umidità, ghiaccio, ecc.

Molto particolare è la scelta di posizionare tutte le porte USB, due standard e una Tipo-C, sul lato sinistro del notebook, una scelta probabilmente dettata dalla scheda madre interna, vista la percentuale inferiore di mancini al mondo. Accanto ad esse troviamo una porta HDMI, il jack per l’alimentazione e una sempre più rara porta ethernet per chi necessita una connessione cablata.

Sul lato destro invece troviamo il tasto di accensione, fornito di lettore di impronte digitali, due piccoli led di stato, uno slot per connettività SIM, un lettore di schede micro SD e un jack audio singolo per cuffie e microfono.

Sempre su questo lato vi è l’alloggio della Acer Active Stylus, la penna intelligente che riconosce la pressione esercitata sullo schermo e riproduce in maniera fedele il proprio tratto.

Specifiche

La versione che abbiamo avuto in anteprima è un sample dimostrativo. Seppur molto vicino al prodotto finale, sarà possibile conoscere a breve tutte le varie configurazioni disponibili; qui sotto troverete la migliore configurazione che arriverà in commercio, e la stessa che abbiamo avuto in prova del Travelmate Spin P4.

  • Processore – Intel Core i7 di 11°Gen, 1135G7
  • RAM – 32 GB DDR4
  • Scheda Grafica – NVIDA GeForce MX350 o Iris X
  • Memoria – SSD 1 TB,
  • Dimensioni – 32,5 x 23,6 x 17,9 mm
  • Peso – 1.45 Kg
  • Batteria – Fino a 15 ore di utilizzo
  • Connessione – Wireless Wi-Fi 6 AX201
  • Audio – Acer TrueHarmony con due speaker stereo

Prime impressioni di utilizzo

Partiamo dalla cosa più ovvia, la sua convertibilità. La dicitura spin offre a questo Travelmate P4 una marcia in più rispetto alla concorrenza donando al portatile funzioni viste solo su una categoria diversa di prodotti.

Schermo

Partiamo proprio dalla caratteristica principale lo schermo e la sua funzionalità convertibile. Andando più nel concreto del Travelmate Spin P4 troviamo un bello schermo touchscreen 14″ IPS con risoluzione Full HD. Molto belli i colori ed è estremamente reattivo al tatto per poter inserire al volo ogni genere di notizie attraverso la Stylus integrata.

Tastiera e Touchpad

La versione che abbiamo in anteprima del Acer Travelmate Spin P4 arriva direttamente dal mercato internazionale, pertanto la tastiera non riporta le nostre classiche lettere accentate, possiamo comunque notare l’intrigante sistema di retroilluminazione della tastiera.

La dimensione del touchpad è buona, i tasti integrati all’interno offrono una linea pulita al portatile anche se, a me personalmente, continua a non piacere troppo questa realizzazione.

Audio e Multimedia

L’ Acer Travelmate Spin P4 riproduce in maniera ottimale qualsiasi tipologia di contenuto multimediale che abbiamo riprodotto su di esso.

La possibilità di posizionare il convertibile in più posizioni permette di trovare sempre quella giusta che offra il miglior rapporto audio / video possibile. In modalità tendina infatti, le casse posizionate nel sotto scocca, riproducono in maniera più chiara i suoni andando a offrire una migliore possibilità d’ascolto, soprattutto durante le presentazioni.

Degni di nota e ben integrati nella tastiera sono i piedini d’appoggio quando il notebook viene utilizzato come un tablet, perfetti per salvaguardare l’integrità della scocca interna.

Abbiamo collegato il notebook al proiettore XL 1520, e la possibilità di posizionare ovunque il Travelmate Spin P4 permette una perfetta fusione di tecnologia tra i due prodotti.

L’audio risulta chiaro e all’altezza delle aspettative per un dispositivo di questo genere nonostante le due piccole sezioni, dedicate alla fuoriuscita del suono, poste nel sottoscocca in posizione vicina all’utilizzatore.

Prezzi e disponibilità

L’Acer Travelmate Spin P4 sarà disponibile entro la fine di questo mese con prezzi a partire da 999 euro.

Sarà disponibile una versione di Acer Travelmate P4 senza la componente Spin aa partire da 899 euro, e anche esso è in arrivo entro la fine del mese.

Per ulteriori informazioni su disponibilità, dotazione e prezzi, vi suggeriamo di visitare Acer Italia.

Galleria


Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Ciao, sono Riccardo Lenzi.
Sono un gelataio, Tech-Blogger e appassionato di videogames e serie TV.
Datemi un mouse e una tastiera e sono pronto alla battaglia!
GG - Guys !

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.