Se seguite le vicende di Google degli ultimi anni saprete che l’azienda di Mountain View è al lavoro su un sistema operativo chiamato Fuchsia OS, che sostituì Andromeda e che è in sviluppo da ormai diversi anni ma che non ha ancora debuttato ufficialmente.

In questi giorni sono state però scovate le tracce di un altro progetto denominato Pigweed infatti il nome è stato notato la prima volta nel sito della UPSTO da un utente di Reddit. Per chi non lo sapesse si tratta dell’ente USA per il deposito di marchi registrati.

Pigweed in Inglese è la traduzione della pianta di Amaranto Comune ( foto in apertura articolo ) che casualmente avrebbe anche gli stessi colori del colore Fucsia.

Tuttavia una conferma più tangibile della sua presenza è la scoperta da parte di 9to5Google che all’interno del repository Chromium è stata trovata una nuova voce dove il riferimento a Fuchsia è stato sostituito con Pigweed.

In realtà le note del Repository fanno supporre che lo sviluppatore si sia sbagliato a rinominare la voce, tuttavia gli indizi sembrano esserci. Ma cosa sarà veramente Fuchsia/Pigweed? Un sistema operativo per Chromebook? o Per dispositivi IoT?

 

 

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.