Nonostante l’incredibile successo iniziale, come tutti i tormentoni estivi, anche Pokémon Go è stato soggetto ad una forte involuzione. Il gioco sviluppato da Niantic, che ha fatto impazzire il mondo ed è stato al centro di innumerevoli controversie, fatica a mantenere intatta la sua popolarità e ha fatto segnare un calo di utenza attiva pari a oltre 10 milioni di unità. Si tratta dunque di un momento cruciale per il gioco e per i suoi sviluppatori: per questo motivo, l’azienda è corsa immediatamente ai ripari, annunciando alcune novità.

Presto verrà implementata una nuova feature chiamata “Buddy System“, con la quale si intende aggiungere al gioco una nuova dinamica di gioco che potrebbe ravvivare l’interesse degli utenti ancora attivi ed eventualmente invogliare chi ha lasciato il gioco a riprenderlo in mano per saggiarne le novità. Sostanzialmente il “Buddy System” consiste nella possibilità da parte dell’utente di scegliere il proprio Pokémon preferito: tale pokémon diventerà il “migliore amico” dell’allenatore all’interno del gioco, e sarà visualizzato a fianco al suo avatar.

Il nuovo meccanismo, di cui ancora non sono state rilasciati tutti i dettagli, permetterà agli utenti di beneficiare di nuove ricompense all’interno del gioco; non è chiaro al momento se coinvolgerà in qualche modo anche il sistema di cattura dei pokémon. Ad ogni modo, Niantic ha promesso che l’aggiornamento verrà rilasciato nel più breve tempo possibile. A parte il “Buddy System”, il produttore ha altri assi nella manica, che dovrebbero essere svelati nel corso dell’autunno. Una forte dose di aggiornamenti potrebbe aiutare Niantic a interrompere la spirale discendente di cui Pokémon Go è al momento vittima.

venduto da 
Huawei Mate S Smartphone, Display 5,5 pollici, Memoria 32 GB, Android 5.1, Grigio
venduto da 

Via

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.