I convertibili Acer sono tra i più interessarti attualmente sul mercato per chi cerca soluzioni portabili e dopo aver visto già come si comporta il piccolo Spin B1, e il bellissimo Spin 7, adesso è giunto il momento di prendere in considerazione l’elegante Acer Spin 5 che si presenta sin da subito come il giusto compromesso tra portabilità e multimedialità.

Proprio il portatile oggetto di questa recensione si distingue dagli altri per essere il primo notebook con processore Intel Core di 8° generazione e, grazie anche ad una linea invidiabile e a della buona scheda tecnica, lo posizioniamo tra le primissime scelte nella sezione dei convertibili.

Acer Spin 5: Unboxing e primo contatto

Confezione minimal ma con tutto il necessario per essere pronto all’utilizzo out of the box. Oltre allo Spin 5 troviamo, ovviamente, un piccolo adattatore compatto e una Acer Active Stylus, la penna attiva che ricordiamo necessita una batteria per il funzionamento.

Le prime impressioni sono molto buone. Il portatile si presenta solido e con molte connessioni ai suoi lati. Nei primi minuti di utilizzo non si notano particolari problemi nei punti critici che di solito sono i primi che controlliamo: la tastiera non flette neanche sotto forte pressione e questo lo rende perfetto per chi deve lavorarci o comunque per chi ci passa molto tempo davanti. Anche la costruzione dello schermo è molto stabile, grazie a delle cerniere rigide che lo mantengono nella posizione da noi impostata. Le molte connessioni presenti ai lati fanno si che non saremo mai a corto di una porta USB dove collegare qualcosa, l’autonomia di utilizzo dichiarata ci permetterà di completare quasi una giornata intera di lavoro senza passare dalla spina della corrente.

Acer Spin 5

Intel Core i7-8550U @ 1.80 Ghrz

Intel Graphics 620

8 GB

256 GB SSD

13.3

1.5 Kg

Prezzo: 999,00€  ► In offerta su Amazon.it a 823,00€ (Risparmi 176,00€) Amazon Prime

Migliore offerta sul web ► 824,36€ da ePrice

eBay: 782,43€ ACER SPIN SP513-52N-55NV 13.3"

Migliori Notebook - Il miglior portatile • Luglio 2018
Scopriamo i migliori Notebook, suddivisi in fasce di prezzo, alla ricerca del miglior portatile perfetto per ognuno di voi.

Acer Spin 5: Design e Ergonomia

Acer Spin 5 è una piccola farfalla appena schiusa dalla sua crisalide: le linee morbide e sottili sono un piacere per gli occhi e la sua capacità di conversione a 360° offrono più punti di vista e di utilizzo nel quotidiano. Questo lo rende perfetto sia per un utilizzo ufficio o business grazie alla possibilità di ruotare il display, ma anche molto versatile per uso domestico quando magari vogliamo solo guardare un film su Netflix con la giusta inclinazione del display.

Guardando sotto al notebook si può notare pulizia e sobrietà. Una ampia presa d’aria e quattro piedini in gomma sono le uniche cose che spiccano, oltre ai soliti bollini e certificazioni adesive.

Nemmeno sul retro dello schermo troviamo elementi che ci distraggono. Il logo Acer argentato e le due piccole antenne Exo Amp sono l’unica cosa che contrastano rispetto all’alluminio dello chassis.

Le connessioni laterali dello Spin 5 sono molte e ben mimetizzate nella sottigliezza del corpo centrale che ricordiamo è spesso solo 17 millimetri e già da questo dato possiamo capire il suo ottimo rapporto tra portabilità e prestazioni.

Sul lato sinistro troviamo due porte USB 3.0, una USB Type-C, una uscita HDMI e il piccolo ingresso per la ricarica.

Mentre sul lato opposto troviamo i LED di stato, un comodissimo tasto fisico per il volume, un uscita unica audio per microfono e cuffie, un lettore di schede SD; un’ulteriore porta USB (questa volta solo 2.0), il tasto di accensione e il foro di sicurezza Kensington Lock.

Spin 5 può adattarsi alla situazione semplicemente ruotando sulle due cerniere stabili e trasformarsi in un tablet. Il movimento della rotazione è molto leggero e quando si completa la rotazione la tastiera e il touchpad vengono disabilitati automaticamente.

Ovviamente non solo configurazione tablet: Acer Spin 5 sfrutta appieno la sua stabilità permettendo l’utilizzo in modalità stand per la fruizione di contenuti video o la simpatica posizione a tendina.

La portabilità è garantita anche dal peso di circa 1,5 Kg. Spin 5 ha infatti un’ ottima trasportabilità permettendo al convertibile di essere sempre a disposizione anche in una piccola borsa da viaggio.

Tastiera e Touchpad Acer Spin 5

Un buon touchpad, totalmente compatibile con le gestures di Windows 10 dalle enormi dimensioni e una buona tastiera retroilluminata permettono, sia in casa che fuori, di utilizzare al meglio il convertibile senza necessità di periferiche esterne.

Touchpad e tastiera di alta categoria

Parlando della tastiera la distanza tra i tasti è buona e non è problematico scrivere per lungo tempo su di essa, complice anche la scocca interna in alluminio che gli garantisce una buona solidità in caso di pressione veloce.

Tutta l’area interna dello Spin 5 è contornata da rifiniture di pregio con l’ormai onnipresente cornice argentata stile diamond cut. Nelle ore notturne non sarà un problema continuare a lavorare con questo convertibile, la tastiera è ben retroilluminata di una luce bianca che non da fastidio durante la battitura

Il grande touchpad è perfetto per il suo utilizzo, veloce preciso integra al suo interno come il fratello maggiore Spin 7, un sensore di impronte digitali di qualità per il riconoscimento e login di Windows Hello.

Il Touchpad è spesso uno dei punti più delicati da valutare per chi sta cercando un dispositivo per lavorarci fuori senza tastiera e mouse esterno ed è per questo che è importante che sia preciso ed affidabile, in modo da non sacrificare la nostra produttività – e pazienza. In questo caso il touchpad è promosso ad ottimi voti, con tocchi precisi e gestures che vengono facilmente interpretate senza troppe sbavature dovute magari a gesti poco marcati.

Display e Audio Acer Spin 5

Il display touch è molto bello da vedere e da utilizzare con mano o con la penna inclusa. I colori sono belli e vivaci, il display IPS Full HD da 15.6 pollici offre a chi lo guarda immagini molto belle e realistiche. La gamma cromatica è una delle migliori viste su questa fascia di prezzo.

Anche la funzionalità touch dello schermo si è rivelata molto reattiva e veloce. L’interazione con la Acer Active Stylus è perfetta, specialmente in modalità tablet e con i programmi dedicati è possibile godere appieno della sua estrema precisione e prendere appunti come fosse un foglio di carta.

L’audio è alto ma pecca un pio’ di bassi, ma d’altronde è difficile chiedere di meglio senza sacrificare dimensioni o consumi. Ma se siamo degli audiofili avremo sempre a portata le nostre cuffie quindi per il target di questo Spin 5 non vediamo questa come una vera mancanza.

A parte questo abbiamo provato diverse applicazioni multimediali, durante le riproduzioni di contenuti video o musicali, e l’esperienza è stata superiore alla media della categoria. Abbiamo già specificato come il suono, specialmente in contenuti video, pecca leggermente di bassi, ma gli alti sono puliti e brillanti permettendo sempre di ottenere un risultato ben al di sopra della sufficienza.

Fortunatamente, la posizione delle casse, è intelligentemente posizionata offrendo nelle diverse posizioni di utilizzo un buon rapporto potenza/ascolto. Il mio set-up preferito rimane la posizione a tendina e la maggior parte dei video visualizzati in questa modalità sono stati ben apprezzati da amici e parenti

Prestazioni Acer Spin 5

Veniamo dunque al cuore pulsante di questo Acer Spin 5. Sicuramente la caratteristica più interessante è la versione del processore: un Intel Core i7-8550U della linea Coffee Lake è la CPU che governa il convertibile e gli permette di essere pronto e scattante ogni qual volta vengano attivati tutti i quattro core sia con la velocità di clock standard che in turbo.

Entrando nello specifico il nuovo I7-8550U è costruito con processo produttivo a 14nm e si tratta di un quad-core a 8 thread con velocità di base di 1,80Ghz e fino a 4.00Ghz in modalità Turbo.

La nuova generazione di CPU Coffee Lake, si differenzia principalmente da Kaby Lake per l’aggiunta di due core nei modelli da 15W portando così il loro numero da 2 a 4. Questa modifica ha obbligato Intel a ridurre  la frequenza di clock base, permettendo però di conseguenza frequenze in modalità Turbo superiori alla generazione precedente. Durante il massimo sforzo la ventola di raffreddamento emette un rumore leggero e mai fastidioso, durante l’utilizzo normale è quasi inudibile.

La GPU integrata è la navigata e funzionale Intel UHD Graphics 620, la RAM installata è di 8 GB e lo spazio di archiviazione è affidato ad un SSD da 256 GB.

Le prestazioni di questa configurazione rende giustizia a questo Spin 5. Sia in ambito quotidiano che  in ambito professionale, le caratteristiche sopra elencate permettono una buona fluidità nelle operazioni di tutti i giorni senza mai cadere in rallentamenti vari o in attese per caricamenti di programmi. Quando si va a utilizzare al massimo tutte le caratteristiche del pc, parlo di operazioni complesse come video/foto editing o anche qualche videogames ci sono dei piccoli segnali di rallentamento ma non tali da doverne parlare in maniera più approfondita.

Sostanzialmente la potenza di questo Spin 5 è l’ideale per la stragrande maggioranza degli utilizzi: sia che sia un work flow classico, sia che si voglia posizionare il convertibile per gustarsi un contenuto multimediale oppure svagarsi leggermente con qualche videogame con qualche sacrificio nel reparto grafico.

Benchmarks Acer Spin 5

Come ogni portatile che ho in test lo sfrutto sia con operazioni classiche che con programmi specifici atti a valutare la totalità del hardware.

Se per l’utilizzo quotidiano, come già detto in precedenza, non abbiamo nessun problema, vediamo assieme i risultati di qualche benchmark specifico per gli appassionati di numeri:

Autonomia Acer Spin 5

Impressionante il lavoro svolto da Acer su Questo Spin 5 per la batteria e certamente il complice è il processore nella sua nuova versione che limita gli sprechi in eccesso. Questi mi hanno permesso di lavorare, e godere di qualche filmato su Youtube per quasi tutta la giornata.

In uno scenaraio reale sono riuscito nei diversi test a raggiungere quasi 7 ore navigando sul web e scrivendo alcuni testi come buona parte di questa recensione; ho portato la batteria ad esaurirsi guardando video su piattaforme di streaming, come Infinity, Amazon Play, Netflix ecc., superando di poco il valore di 7 ore.

Spremendo un pochino di più l’hardware, con i programmi dedicati e/o videogames, ho raggiunto le due ore a malapena; difficilmente i portatili permettono lavori pesanti per più tempo. E’ comunque confortante l’idea che i 4810 mAh della batteria offrano quantomeno una buona autonomia per l’utilizzo domestico/di ufficio, anche se si poteva osare forse quel qualcosina in più nella dimensione ma nonostante le contenute dimensioni complessive stiamo parlando di un’autonomia complessiva superiore alla media di mercato.

Parlando brevemente dell’alimentatore è molto piccolo e compatto. Ovviamente questo comporta tempi di ricarica più lunghi rispetto ad uno normale, ma personalmente preferisco una migliore trasportabilità a una ricarica più veloce.

Conclusioni Acer Spin 5

Questo connubio di tecnologia proposta da Acer ha portato tra le mie mani un prodotto veramente ben riuscito. Molto sottile, silenzioso e dalle discrete prestazioni, questo Spin 5 è il perfetto compagno per lavorare in mobilità e svagarsi con qualche contenuto multimediale.

Esteticamente molto pulito ed elegante, non passa troppo inosservato offrendo un giusto mix tra sobrietà e professionalità.

La tastiera è molto comoda da utilizzare e il touchpad dalle generose dimensioni fa si che non sarà necessario dotarsi di un mouse per le operazioni di tutti i giorni, poi non scordiamoci della pratica Active Stylus in dotazione che potremo utilizzare per operazioni più precise.

Le diverse posizioni ottenibili da questo convertibile, e i suoi svariati utilizzi, sono facilmente ottenibili applicando una leggera pressione sulle cerniere e grazie alle casse audio intelligentemente posizionate, ognuna di esse offrirà un’esperienza multimediale di alto livello.

Non mi sarebbe dispiaciuto una batteria un pizzico più performante, data la CPU di ultima generazione, ma è anche vero che durante i test ho utilizzato il portatile veramente in maniera esaustiva, molto di più di un casual user, quindi il mio è un giudizio soggettivo e nel complesso possiamo senza dubbio dichiarare che la durata media dell’autonomia è sopra la media di quella che offrono prodotti analoghi sul mercato.

La qualità di questo Spin 5 è indiscussa sia dal punto di vista dell’assemblaggio che quello hardware ed è perfetto per chi sta cercando un portatile versatile in tutti i sensi: sia dal punto di vista hardware che del rapporto qualità/prezzo. La possibilità di utilizzarlo con varie configurazioni del display, la presenza del touch screen e della Stylus lo rendono completo a 360°.

Il prezzo non è tra i più alti ma nemmeno il più basso per un convertibile di questo livello: 1199€ è il prezzo ufficiale a cui si può trovare il modello di questa recensione.

Sicuramente è suggerito per chi è alla ricerca di un buon compromesso tra trasportabilità e prestazioni: si adatta infatti perfettamente sia come dispositivo da uso casalingo, sia per studenti e professionisti che hanno bisogno di versatilità e buona autonomia e anche per il giocatore che – a conoscenza dei limiti hardware della GPU integrata- vuole fare qualche partita a giochi non troppo impegnativi dal punto di vista delle prestazioni.

Non è certo un portatile da gaming dove per questo Acer ha altre soluzioni come i Predator Titan 700 e Helios 300.

Portatili per giocare • I migliori notebook gaming • Luglio 2018
Un notebook gaming può essere un'ottima alternativa ad un pc desktop per giocare ai massimi livelli. Scopriamo i migliori portatili per giocare.

In definitiva siamo rimasti molto colpiti dallo Spin 5 di Acer: ha tutto al posto giusto ed è il massimo della versatilità per un portatile dal profilo di appena 17mm, il display orientabile, il touchscreen e la Stylus Pen.

Offerte Acer Spin 5

Poco sopra avete letto il prezzo ufficiale. Complici le festività natalizie vi consigliamo di buttare un occhio ai link sottostanti in quanto Acer ci ha abituato sempre bene ed è possibile trovare online prezzi più aggressivi rispetto a quello ufficiale.

La gamma completa di prodotti Acer è disponibile sullo Store ufficiale Acer.

Vi ricordiamo che in questi giorni sono attive le offerte di Natale Acer come vi abbiamo segnalato in questo articolo, con sconti fino al -20%.

Prezzo: 999,00€  ► In offerta su Amazon.it a 823,00€ (Risparmi 176,00€) Amazon Prime

Migliore offerta sul web ► 824,36€ da ePrice

eBay: 782,43€ ACER SPIN SP513-52N-55NV 13.3"

I nostri voti

Design8.5
Tastiera e Touchpad8.5
Display e audio8.5
Utilizzo8
Autonomia8.5
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale8.3

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: